Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Mirko

L'avventura del contadino

Risposte migliori

Mirko

Il buon Jakob doveva compiere un piccolo viaggio.

Era un po' preoccupato, perché nel 1766, nonostante le guardie del buon Friedrich II (che Dio lo conservi) le strade non erano del tutto sicure: il rischio di incappare in qualche brigante c'era sempre.

Detta una breve preghiera (Jakob era un fervente luterano), si accinse alla partenza.

Dove doveva andare? Nella tana di quei papisti: a Liebenau, nei territori del Vescovo di Paderborn (che comunque sarebbe marcito all'inferno, lui e il suo papa).

Era proprio questo il fatto che lo scombussolava più di tutto. Era ormai abituato a fare dei piccoli viaggetti (2-3 giorni) per vendere ciò che ricavava dai suoi campicelli. Belle verdure, ottima frutta.

Ma fino ad ora era sempre andato nel Waldeck, patria di buoni Protestanti... come lui, dove lo conoscevano e lo stimavano in tanti.

Comunque Jakob non si perse d'animo. Partì. In tasca qualche soldino, e persino 1/12 di tallero, con la scritta "12 fanno un tallero dell'Impero", per i pochi vizi.

Giorno di mercato a Liebenau. Confusione, odori, profumi, afrori... una vera babele per i sensi semplici di Jakob, che tuttavia fece dei buoni affari.

Per premiarsi, tutto contento del fatto che anche in quella tana di papisti le cose buone avevano il loro valore (e le sue verdure erano ottime), decise di andare alla taverna, per bersi un po' di vino.

Ma... mezzo litro di buon vino costava 1 Groschen e lui aveva solo la moneta con scritto "1/12 di tallero" (il ricavato del mercato lo teneva scrupolosamente distinto dai suoi piaceri personali)... aiutato dall'esperienza, non si perse d'animo: 1/12 di tallero = 2 Groschen!!!

Così si accinse a pagare, ma l'oste NON ACCETTò IL PAGAMENTO.

Stupito (e un po' mortificato) andò dal cambiavalute, ma neppure lui volle CAMBIARGLI IL DOPPIO-GROSCHEN con 2 monete da 1 Groschen.

Ora a voi, amici: come mai il nostro Jakob rimase a bocca asciutta?

post-46-1150474724_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giano

premettendo che non ne capisco tanto ma mi piacciono le sfide...

ma sbaglio o sul 1/12 di tallero c' scritto di un certo re mark!

scusa se nonostante la mia inesperienza per quanto riguarda queste monete ci provo...

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Perché la sua moneta valeva solo nel suo land e non in quello dove voleva spenderlo ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rob

Il Reichstahler era originariamente intesa come la moneta unica del Sacro Romano Impero, con pesi e fino fissi, ma già a partire XVI secolo il Reichstahler era divenuta oramai una moneta di conto. Di fatto ogni regione o stato emetteva dei Tahler o Taler regionali, non non cambiabili 1:1. Esistevano infatti delle tabelle di conversione emesse da privati (le cosiddette "Valvationstabellen") che indicavano il valore di cambio di ciascuno di questi talleri regionali rispetto al valore teorico del Reichsthaler.

Per questo motivo non era possibile cambiare il 1/12 di Thaler di una regione con l'apparente equivalente di un'altra.

Grazie a Wikipedia per le info!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo
Perché la sua moneta valeva solo nel suo land e non in quello dove voleva spenderlo ?

131846[/snapback]

Genau! Sulla moneta si legge chiaro LANDM. abbreviazione di LANDMUENZ (moneta territoriale): moneta accettata solo entro i confini dello stato di emissione... Il buon Jakob è rimasto austero suo malgrado!

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rob
Perché la sua moneta valeva solo nel suo land e non in quello dove voleva spenderlo ?

131846[/snapback]

Genau! Sulla moneta si legge chiaro LANDM. abbreviazione di LANDMUENZ (moneta territoriale): moneta accettata solo entro i confini dello stato di emissione... Il buon Jakob è rimasto austero suo malgrado!

Ciao, P. :)

131851[/snapback]

Mah... non sono sicuro che sia veramente rimasto austero: non ha ricevuto in cambio 2 monete da 1 groschen, ma forse qualcos'altro si. Tutto dipende se c'era una possibilità di calcolare il rapporto di cambio fra le monete delle due regioni; io questo però non lo so, e allora rilancio il giochino al mittente (o a chi avesse voglia di cimentarsi): nel 1766 qual'era il rapporto di cambio fra un Reichstaler del Waldeck ed uno di Liebenau?

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Mirko non ti ho ringraziato per l'ottima iniziativa. Mi è piaciuto tantissimo il tuo quiz semiserio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko

ahahah ci avete preso ;)

Le Landmuenzen potevano essere utilizzate solo dove il corso era legale (in questo caso nello Hessen), oppure accettate CON CAMBIO FORZOSO.

Il buon cambiavalute non era tenuto a cambiargliele con cambio 1:1 anzi sarebbe stato illegale (e lui un bello scemo). Al più avrebbe potuto dargli meno di 2 groschen.

Andando con un buon tallero del Paderborn, questo era spendibile anche nel Hessen, visto che il piede monetario era lo stesso (e viceversa).

Diverso sarebbe stato il discorso se dall'Hessen fosse andato nel Brandenburgo, dove il piede era diverso (e peggiore!). Lì avrebbe ricevuto un tallero brandenburghese più qualcosina... a meno che il Margravio non ci avesse messo lo zampino con qualche leggiucola :D

Spero vi sia piaciuto questo quizzino ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leo1083

Veramente un ottimo quiz!!!!! :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rob

B) Grazie per il quiz, mi sono divertito e in più ho anche imparato qualcosa di nuovo. Che posso volere di più dalla vita?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×