Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Guest Fid

Arrestato Vittorio Emanuele di Savoia

30 risposte in questa discussione

Inviato (modificato)

Girando su qualche sito mi sono soffermato su questa notizia e pensando alle vicessitudini dei Savoia in Italia mi viene da pensare che questo paese non porta loro fortuna

" Arrestato Vittorio Emanuele di Savoia

Le accuse: associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e al falso e allo sfruttamento della prostituzione.

POTENZA - Vittorio Emanuele di Savoia, di 69 anni, è stato arrestato nel pomeriggio per ordine del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Potenza, Alberto Iannuzzi, nell'ambito di un'inchiesta coordinata dal pubblico ministero, Henry John Woodcock. Nei confronti del principe le accuse sono di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e al falso e allo sfruttamento della prostituzione. «Lo hanno preso come un bandito» è stato il primo commento del figlio Emanuele Filiberto. «E' l'ennesimo colpo spettacolare fatto da Woodcock - ha aggiunto Emanuale -. Spero che il Pm sappia bene quello che fa, altrimenti sarà l'ultima volta che farà qualcosa. I capi d'accusa non hanno niente a che vedere con mio padre».

CRIMINALITA' - L'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e al falso fa riferimento - secondo quanto si è appreso - a un vero e proprio «mercato» dei nulla osta per i videogiochi e altri apparecchi elettronici utilizzati per il gioco d'azzardo. Nella vicenda gli investigatori hanno scoperto legami con esponenti della criminalità organizzata siciliana. L'altra accusa, quella di associazione per delinquere finalizzata alla prostituzione, riguarda il reclutamento di ragazze da offrire a clienti del casinò di Campione d'Italia.

LA BANDA DELLE TRUFFE: COINVOLTE 20 PERSONE - L'arresto di Vittorio Emanuele di Savoia è legato ad un' inchiesta coordinata da Woodcock che, il 6 maggio scorso, portò all' arresto della cosiddetta banda delle truffe, un' organizzazione specializzata nel truffare imprenditori di varie regioni italiane, che ci hanno rimesso centinaia di migliaia di euro. In particolare, sono coinvolti il presunto capo della banda, Massimo Pizza, e il faccendiere Achille De Luca, entrambi detenuti in carcere. Pizza e De Luca hanno ricevuto nel pomeriggio un' altra ordinanza di custodia cautelare in carcere, la stessa con cui è stato arrestato il principe di casa Savoia. Le persone indagate nell'inchiesta - secondo quanto è stato possibile apprendere - sono oltre venti. La procura, oltre alle accuse mosse specificamente a Vittorio Emanuele di Savoia, ha ipotizzato anche i reati di corruzione, concussione, falsità ideologica, istigazione alla corruzione, riciclaggio, favoreggiamento"

16 giugno 2006

fonte corriere.it

Modificato da Fid

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bell' esempio di integrità...REALE!!!!!!!!!!!!!!! :moon:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il PM di Potenza è già noto per una serie di fiaschi simili nel suo passato.....

ha preso dei granchi allucinanti finiti tutti con l'archiviazione

penso che forse sarà lo stesso anche questa volta bohhh si vedrà <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

é vero ma per il reale non sarebbe la prima volta che...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

é vero ma per il reale non sarebbe la prima volta che...

132152[/snapback]

Quoto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

ogni qual volta apre bocca mi fa paura per ciò che dice ,ricordo ancora certe affermazioni di assenso nei confronti delle leggi razziali

Modificato da Fid

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ogni qual volta apre bocca mi fa paura per ciò che dice ,ricordo ancora certe affermazioni di assenso nei confronti delle leggi razziali

132194[/snapback]

Fid, non sconfiniamo ;)

Che V.E. sia una "mente leggera" lo ha provato in mille occasioni, questa sembra l'ennesima. Il fatto è che in quanto V.I.P., o presunto tale, dovremmo sorbirci l'evolversi di questa vicenda moooooolto a lungo <_<

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il PM di Potenza è già noto per una serie di fiaschi simili nel suo passato.....

ha preso dei granchi allucinanti finiti tutti con l'archiviazione

penso che forse sarà lo stesso anche questa volta bohhh si vedrà <_<

132145[/snapback]

In questo caso sono perfettamente d'accordo con Legio, taluni PM si fanno prendere la mano dal loro ruolo, e questo mi pare uno di quelli... <_<

Valerio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

questa stioria puzza di polverone sollevato per niente. Il magistrato che lo ha arrestato non da nessun affidamento, il 70% dei suoi arresti viene cassato dalle corti per il riesame, ha le manette facili, ed è alla ricerca di VIP per avere notorietà personale.

con questo non voglio difendere VE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

non è affatto vero che la stragrande maggioranza delle sue inchieste sono risultate fasulle e cmq il fatto che abbia colpito personaggi noti e potenti non è un motivo di demerito(perchè mai dovrebbe esserlo?)

alla fin fine non mi importa giudicare il magistrato (fra un po' arriveremo ai processi gestiti dai delinquenti per condannare i magistrati!!) e non mi passa per la testa di difendere un accusato con intercettazioni telefoniche evidenti e compromettenti(se sono quelle riportate dalla stampa) ma faccio una considerazione

se ci siamo prodigati tanto ,cambiando addirittura la costituzione, per il rientro dei Savoia e questi tornati in Italia hanno fatto tutto ciò di cui sono accusati non sarebbe il caso di espellerli nuovamente??? <_<

Modificato da Fid

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ma vi rendete conto che se avesse vinto la monarchia nel 1946 adesso Vittorio Emanuele sarebbe il Re d'Italia :bash: :bash: :bash: Modificato da Fid

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il fatto che i Savoia siano rientrati è stato solo un gesto di civiltà, anche perchè le responsabilità dei padri non dovrebbero mai ricadere sui figli (o peggio ancora sui nipoti). Inoltre se volessimo espellere tutti quelli colpevoli di qualche reato penso che resteremmo in pochi a farci compagnia. E poi ricordiamoci sempre, e vale PER TUTTI, che fino al 3° grado di giudizio c'è la presunzione di innocenza. Oppure vale solo per qualcuno ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

tutto corretto ma certamente se i reati contestati fossero provati populisticamente mi verrebbe da dire che qualcuno di loro si meriterebbe di essere rispedito in esilio

Modificato da Fid

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Supporter
Il fatto che i Savoia siano rientrati è stato solo un gesto di civiltà, anche perchè le responsabilità dei padri non dovrebbero mai ricadere sui figli (o peggio ancora sui nipoti).

Nel caso delle famiglie Reali le colpe dei padri ricadono anche sui discendenti. Ma visto che siamo una repubblica è sicuramente giusto averli fatti rientrare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi chiedo se questa vicenda potrebbe avere dei riscontri ( non so se negativi o positivi) sulla valutazione delle monete del suo regno ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi chiedo se questa vicenda potrebbe avere dei riscontri ( non so se negativi o positivi) sulla valutazione delle monete del suo regno ....

132328[/snapback]

Questo Vittorio Emanuele NON ha mai regnato (per fortuna)...

Se ti riferisci ai suoi avi, non credo che questa squallida vicenda possa influire... Anche perchè il giudizio storico sull'ultimo sovrano italiano che ha emesso moneta è già abbastanza negativo e consolidato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo (ma è un'opinione mia) che le teste coronate - attuali e passate - totalmente estranee a fatti criminali siano pochine...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

beh si se si intende"criminale" con un accezione molto ampia probabilmente di crimini ne troviamo tanti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non so se avete le mie stesse sensazioni, ma a me questa telenovela ha già scocciato.

TG, gossip,rotocalchi, giornali....

la giustizia faccia il suo corso e poi si vedrà.

P.S. sono molto contento di una cosa: il trattamento ricevuto dal "nobile". Molti si sono indignati per come è stato trattato, a me sinceramente fa piacere vedere che queste persone che si sentono "Dio in Terra" siano trattate come normali persone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nn mi sembra giusto ke le accuse fatte a VE siano state rese pubbliche fino a questo punto,hanno un po esagerato i media,ma in italia quasta è la prassi,tutto cio ke riguarda i VIP viene sbattuto in prima pagina tralasciando cose molto piu importanti,questo vale per il fatto del"re"sia per calciopoli,facciamo fare giustizia agli organi competenti,e non diamo giudizi affrettati su cio ke ci viene detto dai media perche modificano la realta come piace a loro(striscia insegna).detto questo nn voglio fare il moralizzatore.

voglio anke ricordare ke il nostro caro amato vittorio emanuele ,nella mia terra di sardegna,in gioventù uccise un giovane con un colpo di pistola e ke rientrato dall'esilio nn ha voluto giurare sulla ostituzione italiana,allora nn sardebbe stato meglio aspettare una generazione prima di far rientrare la nobile famiglia in italia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
...ke rientrato dall'esilio nn ha voluto giurare sulla ostituzione italiana,allora nn sardebbe stato meglio aspettare una generazione prima di far rientrare la nobile famiglia in italia?

Vedo due possibilità:

1) si considerano i Reali come tali e quindi ok all'esilio e/o giuramenti sulla costituzione e/o colpe dei padri che ricadono sui figli

2) si decide che l'Italia è definitivamente una repubblica e quindi Savoia e C. vanno considerate come "semplici persone" e in questo caso non ha senso (anzi è ingiusto) l'esilio ma neanche il giuramento (chi non ha fatto il servizio militare non penso abbia mai giurato)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il brutto di essere tornati come semplici cittadini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me tutta sta solfa medioevale dei titoli nobiliari andrebbe abolita, pazzesco che nel duemila ancora ci siano persone che si fanno chiamare altezza. Per nessun merito acquisito poi, visto che questa titoli generalmente venivano comprati con fior di soldoni dagli avi di questi nobili, e non certo acquisiti per particolari meriti. Detto questo, trovo giusto che i Savoia siano stati fatti rentrare in Italia, perchè ormai la storia dell'esilio aveva fatto il suo tempo. E poi non capisco perchè i discendenti dei Savoia dovevano restarsene in esilio mentre i discendenti di Mussolini no. Se c'erano colpe da far espiare, mi sembrano ben più gravi quelle di quest'ultimo. Detto questo, il buon VE non passerà alla storia ne per la sua intelligenza, ne tantomeno per la sua simpatia... la storia di Dirk Hammer ucciso trent'anni fa in Corsica è una pagina nera che ben difficilmente potrà essere cancellata, tanto che questa sia pur disgustosa storia al confronto mi lascia del tutto indifferente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me tutta sta solfa medioevale dei titoli nobiliari andrebbe abolita, pazzesco che nel duemila ancora ci siano persone che si fanno chiamare altezza. Per nessun merito acquisito poi, visto che questa titoli generalmente venivano comprati con fior di soldoni dagli avi di questi nobili, e non certo acquisiti per particolari meriti.

132665[/snapback]

Parli te che sei Marchese :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me tutta sta solfa medioevale dei titoli nobiliari andrebbe abolita, pazzesco che nel duemila ancora ci siano persone che si fanno chiamare altezza [...]

132665[/snapback]

Non vorrei sbagliarmi ma mi sembra che nella Costituzione c'è scritto che i titoli nobiliari sono decaduti quindi è solo lo spirito tutto italico di riverenza o ossequiosità a far chiamare ancora certa gente Principe, Marchese e compagnia bella... a me non è mai capito ma se mi dovesse capitare di parlare con persone "nobili" per me saranno il Signor o la Signora Tizio e Caio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?