Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
andrea2008

Moneta oro sconosciuta

Risposte migliori

andrea2008

Scusatemi, mi aiutate ad identificare questa moneta? Peso:circa 10,5 grammi, in oro

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

post-40115-1392040264,45_thumb.jpg

post-40115-1392040320,39_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fratelupo

Dalla foto si capisce poco, ma di sicuro non è oro. E con questa sono 4 le discussioni aperte... Potrebbe essere un asse romano imperiale, ma sentiamo altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea2008

È oro, l' ho testato con acido 18 kt

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea2008

Scusate tutti per le discussioni plurime aperte

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

È oro, l' ho testato con acido 18 kt

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

Sarà d'oro, ma non è una moneta,

è una pessima riproduzione di una moneta in oricalco romana ( S C )

già la sola immagine ne dichiara la non autenticità,

altri particolari, non vi sono aurei romani di questo peso,

su gli aurei non compare SC

la conferma finale che bolla il tutto è che le monete ( romane) non erano a 18K,.....

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

L'Imperatore è Filippo I° con la Felicitas

la tua è stata grattata e "sgurata" a dovere

RIC_0169a.jpg

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

È oro, l' ho testato con acido 18 kt

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

Se le dimensioni sono quelle di un'asse/ 25/28mm) che è compatibile con il peso dichiarato all'inizio,

NON PUO' ESSERE ORO...in quelle dimensioni peserebbe più di trenta grammi...anche se l'hai testata con l'acido, non vuol dire nulla...l'acido da falsi positivi se il metallo testato non è oro.

Se è di 18/20mm allora DEVE pesare sui 6 grammi per essere ammissibile..

in ogni caso è presumibilmente un'asse di Filippo acidato a morte...

qualche anno fa c'era un tizio sulla baia che pretendeva di avere tutte monete romane del taglio del follis e altre, inequivocabilmente coniate all'origine in bronzo o rame, tutte in oro di varia caratura e le vendeva come pezzi unici minacciando querele e cause a chi si fosse azzardato a contraddirlo nelle sue convinzioni...chissà che fine ha fatto..è stato come un dejà-vù vedere questa

Modificato da numizmo
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea2008

Può essere dunque un falso ma d' oro? ...sono sicuro al 100 x 100 che sia oro..Ho provato con acido 18 kt, ma se mi dite di provare con acido 14kt o 21kt lo faccio.

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Può essere dunque un falso ma d' oro? ...sono sicuro al 100 x 100 che sia oro..Ho provato con acido 18 kt, ma se mi dite di provare con acido 14kt o 21kt lo faccio.

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

devi provare a determinare il peso specifico...la prova dell'oro lascia ancora aperture a incertezze

a prescindere che un falso in oro del peso sbagliato è una contraddizione in termini..ma si può almeno sapere quanto è grande e quanto è spesso?

Modificato da numizmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea2008

È spesso circa 2 mm. .il diametro è di 2 cm,anche se è un Po consumato intorno

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea2008

Ho un amico che è gioielliere e ho fatto fare un test..mi ha confermato che è oro, almeno a 18 kt..pesa circa 10,5 grammi. ..non so altro.grazie per la professionalità. ..davvero molto serio questo forum ed i suoi partecipanti

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

È spesso circa 2 mm. .il diametro è di 2 cm,anche se è un Po consumato intorno

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

fai il calcolo del volume e moltiplicalo per il peso specifico dell'oro e vedrai da te. per calcolare il volume in modo accurato ti serve un recipiente millimetrato o una bilancina a braccio...

il peso specifico dell'oro è circa 19 a 19/20 carati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea2008

Ok..grazie.ti farò sapere se posso.

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cecco

Se facciamo un calcolo molto approssimativo pare che il peso sia compatibile con le misure per essere oro a 18K, infatti:

supponiamo che le misure siano 20 mm precisi per il diametro e 2 mm per lo spessore, abbiamo R X R X 3,14 = 314 X 2 = 628 mm3 = 0,628 cm3

ho trovato in rete che il peso specifico della lega di oro a 18 K è di gr. 15,54 per cm3, quindi ricaviamo 0,628 X 15,54 = 9.76 grammi.

Resta il fatto che qualcuno si sia divertito a fare una fusione in oro 18K di una moneta il cui originale è di bronzo.

Modificato da Cecco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Se facciamo un calcolo molto approssimativo pare che il peso sia compatibile con le misure per essere oro a 18K, infatti:

supponiamo che le misure siano 20 mm precisi per il diametro e 2 mm per lo spessore, abbiamo R X R X 3,14 = 314 X 2 = 628 mm3 = 0,628 cm3

ho trovato in rete che il peso specifico della lega di oro a 18 K è di gr. 15,54 per cm3, quindi ricaviamo 0,628 X 15,54 = 9.76 grammi.

Resta il fatto che qualcuno si sia divertito a fare una fusione in oro 18K di una moneta il cui originale è di bronzo.

20 mm come asse è piccolo, come aureo è poco distante dal vero.in ogni caso 2 mm di spessore spero li abbia misurati al centro, dove è la figura, sennò altro che aureo...!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Scusatemi , ma esiste un sistema semplicissimo per calcolare il peso specifico di un corpo , deriva dal principio di Archimede ; serve un bilancino elettronico con portata massima 350 o 500 grammi , adatto per le monete , ha un errore di misura massimo di + o - 0,1 grammi , costa pochi euro 7/8 dai cinesi , un bicchiere di plastica , acqua , un 20 cm. di filo da cucito e infine fare una semplice operazione di divisione ; per chi volesse fare la prova , fatemi sapere e vi do tutte le indicazioni , sono solo 4 passaggi , bastano 2 minuti di tempo . Fare il calcolo di un volume su una moneta antica in genere non uniforme come questa postata , per diametro , spessore , incrinature , ecc. , non e' un calcolo affidabile per determinare il peso specifico .

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabgeo

Se facciamo un calcolo molto approssimativo pare che il peso sia compatibile con le misure per essere oro a 18K, infatti:

supponiamo che le misure siano 20 mm precisi per il diametro e 2 mm per lo spessore, abbiamo R X R X 3,14 = 314 X 2 = 628 mm3 = 0,628 cm3

ho trovato in rete che il peso specifico della lega di oro a 18 K è di gr. 15,54 per cm3, quindi ricaviamo 0,628 X 15,54 = 9.76 grammi.

Resta il fatto che qualcuno si sia divertito a fare una fusione in oro 18K di una moneta il cui originale è di bronzo.

20 mm come asse è piccolo, come aureo è poco distante dal vero.in ogni caso 2 mm di spessore spero li abbia misurati al centro, dove è la figura, sennò altro che aureo...!

Se facciamo un calcolo molto approssimativo pare che il peso sia compatibile con le misure per essere oro a 18K, infatti:

supponiamo che le misure siano 20 mm precisi per il diametro e 2 mm per lo spessore, abbiamo R X R X 3,14 = 314 X 2 = 628 mm3 = 0,628 cm3

ho trovato in rete che il peso specifico della lega di oro a 18 K è di gr. 15,54 per cm3, quindi ricaviamo 0,628 X 15,54 = 9.76 grammi.

Resta il fatto che qualcuno si sia divertito a fare una fusione in oro 18K di una moneta il cui originale è di bronzo.

Ciao,

non discuto sui valori ma c'è un errore nel calcolo, il raggio è 10 mm quindi RXR fa 100 mm2 non 200 ed il peso stimato sarebbe quindi di 4,88 grammi. Molto più leggera di quanto specificato nel messaggio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cecco

Scusatemi , ma esiste un sistema semplicissimo per calcolare il peso specifico di un corpo , deriva dal principio di Archimede ; serve un bilancino elettronico con portata massima 350 o 500 grammi , adatto per le monete , ha un errore di misura massimo di + o - 0,1 grammi , costa pochi euro 7/8 dai cinesi , un bicchiere di plastica , acqua , un 20 cm. di filo da cucito e infine fare una semplice operazione di divisione ; per chi volesse fare la prova , fatemi sapere e vi do tutte le indicazioni , sono solo 4 passaggi , bastano 2 minuti di tempo . Fare il calcolo di un volume su una moneta antica in genere non uniforme come questa postata , per diametro , spessore , incrinature , ecc. , non e' un calcolo affidabile per determinare il peso specifico .

Infatti se leggi il mio post c'è scritto che si tratta di un calcolo molto approssimativo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cecco

Ciao,

non discuto sui valori ma c'è un errore nel calcolo, il raggio è 10 mm quindi RXR fa 100 mm2 non 200 ed il peso stimato sarebbe quindi di 4,88 grammi. Molto più leggera di quanto specificato nel messaggio

Non c'è nessun errore, il volume di un cilindro si calcola moltiplicando la base X l'altezza, la superficie della base a sua volta si calcola moltiplicando raggio X raggio X 3,14, quindi 10X10 X 3,14 = 314 X 2 ( che è l'altezza)= 628 mm3 .

Io non ho mai detto che RXR fa 200 :) un po' di ripassino in matematica no? :) Senza offesa naturalmente :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabgeo

Non c'è nessun errore, il volume di un cilindro si calcola moltiplicando la base X l'altezza, la superficie della base a sua volta si calcola moltiplicando raggio X raggio X 3,14, quindi 10X10 X 3,14 = 314 X 2 ( che è l'altezza)= 628 mm3 .

Io non ho mai detto che RXR fa 200 :) un po' di ripassino in matematica no? :) Senza offesa naturalmente :)

Ragione mi era sfuggito un passaggio! Scusa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Tutti questi calcoli scolastici vanno bene per le figure geometriche perfette ; domanda : per qualsiasi altra figura imperfetta , come lo calcolate il perso specifico ? c'e' solo un sistema , il principio di Archimede : un corpo immerso in un fluido riceve una spinta verticale dal basso verso l' alto uguale al peso del volume del liquido spostato . Questa legge fisica e' facilmente applicabile in poche mosse :

1 Prendere una bilancia elettronica , accenderla e dopo posare l' oggetto di cui si vuole conoscere il peso specifico , leggere il peso segnalato e scriverlo .

2 Prendere un bicchiere , riempirlo per 3/4 di acqua , appoggiarlo sulla bilancia e dopo accenderla , segnera' 0 grammi , questa e' la tara .

3 Prendere un 20/30 cm. di filo fino , da cucito , legarlo e annodarlo intorno all' oggetto , prendere tra le dita il capo libero del filo ed immergere nel bicchiere

d' acqua il corpo annodato , facendo attenzione a non immeggerlo fino a toccare il fondo del bicchiere e senza fargli toccare i lati del bicchiere , deve insomma rimanere sospeso in mezzo al bicchiere , leggere il nuovo peso e scriverlo .

4 Dividere il primo peso del corpo preso a secco per quello preso a mollo ed avrete il suo peso specifico esatto .

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Grazie per i "piaciuto" , ma bisognerebbe darli ad Archimede , sommo scienziato siracusano le cui scoperte di fisica sono tutt' ora applicate nei tempi moderni .

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cecco

Legio...avrei fatto volentieri come hai detto tu, purtroppo la moneta in questione ce l'ha Andrea :pleasantry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea2008

Scusatemi però non vi sembra strano che qualcuno realizzi un falso in oro, incurante del fatto che l originale sia di bronzo?

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea2008

Parliamo di oltre 10 grammi di oro, e che si tratti di oro è sicuro, fidatevi...siamo certi che sia un falso? E secondo voi perché qualcuno dovrebbe impiegare metallo prezioso per realizzare la copia di una moneta che in oro non è mai esistita? ..non sarebbe stato più logico per il' falsario' riprodurre in oro una moneta che in origine era in oro? Grazie a tutti.

Sent from my LG-D605 using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×