Jump to content

Recommended Posts

Negli ultimi 12 anni sono state raccontate da svariate fonti così tante balle sull'Euro (e di riflesso anche sull'Europa in generale) che ormai c'è abbastanza materiale da scriverci sopra interi libri: ci ha pensato l'economista Lorenzo Bini Smaghi, che fra l'altro è stato membro del Comitato esecutivo della BCE dal 2005 al 2011, in "33 false verità sull'Europa", edito di recente dalla casa editrice il Mulino.

In quest'opera vengono smentite leggende metropolitane, imprecisioni & palle varie sull'Euro ed altri fattori politici ed economici connessi più o meno strettamente ad esso, sinteticamente ma con precisione in 33 mini-capitoli di poche pagine ciascuno.

Ecco di seguito l'indice dei capitoli, particolarmente interessanti sono quelli che riguardano Euro e BCE:

LA COSTRUZIONE EUROPEA

1. L'Europa è stata fatta dalle élite

2. L'Europa non ha legittimità democratica

3. L'Europa è paralizzata dalla burocrazia

L'EURO

4. L'euro ha tolto la sovranità agli Stati

5. Uscendo dall'euro si recupera sovranità

6. Fuori dall'euro si cresce di più

7. Con l'euro si è messo il carro davanti ai buoi

8. L'euro non è un'area monetaria ottimale

9. Il cambio all'entrata dell'euro era sbagliato

10. L'euro penalizza le economie più deboli

11. L'euro ha favorito i risparmiatori del Nord Europa

12. L'euro ha favorito gli esportatori del Nord Europa

13. L'euro riduce i salari dei paesi deboli

14. L'irreversibilità dell'euro è anti-democratica

LA BANCA CENTRALE EUROPEA

15. La Bce è ossessionata dall'inflazione

16. La Bce deve stampare moneta

17. La Bce deve essere prestatore di ultima istanza

18. La Bce è ostaggio dei diktat tedeschi

19. La Bce sottrae il signoraggio ai cittadini

20. La Bce finanzia le banche invece delle imprese

21. La Bce ha salvato le banche tedesche

I VINCOLI DI BILANCIO

22. I vincoli di bilancio non sono più attuali

23. La crisi è del debito privato, non servono vincoli sul debito pubblico

24. I vincoli di bilancio non tengono conto della ricchezza dei paesi

25. L'Europa ci impone solo austerità

26. Il Fiscal Compact strozza l'economia, va abolito

27. Il debito pubblico è iniquo, non bisogna ripagarlo

I RAPPORTI TRA PAESI

28. L'Europa ha pagato per l'unificazione tedesca

29. Il mercantilismo della Germania ha impoverito gli altri paesi

30. Non si trovano i soldi per l'Imu ma si finanzia il Fondo salva Stati

31. Ci vogliono due euro, uno del Sud e uno del Nord Europa

L'ITALIA

32. L'Italia non ha un problema di export

33. Va stimolata la domanda interna

Edited by ART
Link to post
Share on other sites

Luca1984

Letto la settimana scorsa'.Il mio lavoro me lo "consiglia".Tra l'altro reputo Bini Smaghi un grande economista,anchd se leggermente di parte verso l'Euro.E qui non mi trova d'accordo.Fate come vi pare,dite quello che volete,m quando c'eran le Lire s'era tutti un po' meno poveri.

Edited by Luca1984
Link to post
Share on other sites

E qui non mi trova d'accordo.Fate come vi pare,dite quello che volete,m quando c'eran le Lire s'era tutti un po' meno poveri.

Fate come vi pare, dite quello che volete, ma non è colpa dell'Euro se quando c'eran le lire s'era tutti un po' meno poveri.

Libri come questo vengono scritti proprio perchè c'è chi comincia ad averne abbastanza dopo 12 anni di frantumazione di zebedei in cui saltimbanchi politici a caccia di voti facili ci prendono per fessi buttando sull'Euro la colpa dei loro fallimenti e delle bestialità che hanno fatto prima e dopo l'Euro.

Cerchiamo di aprire la mente e liberarci da questo incubo, perchè se vogliamo uscire dalla situazione penosa in cui siamo dobbiamo finirla con le cacce alle streghe e concentrarci sulle vere cause dei problemi.

Edited by ART
Link to post
Share on other sites

Luca1984

Fate come vi pare, dite quello che volete, ma non è colpa dell'Euro se quando c'eran le lire s'era tutti un po' meno poveri.

Libri come questo vengono scritti proprio perchè c'è chi comincia ad averne abbastanza dopo 12 anni di frantumazione di zebedei in cui saltimbanchi politici a caccia di voti facili ci prendono per fessi buttando sull'Euro la colpa dei loro fallimenti e delle bestialità che hanno fatto prima e dopo l'Euro.

Cerchiamo di aprire la mente e liberarci da questo incubo, perchè se vogliamo uscire dalla situazione penosa in cui siamo dobbiamo finirla con le cacce alle streghe e concentrarci sulle vere cause dei problemi.

Si ma non e' un parere personale.C'eran piu' soldi,non si discute.E' cosi,poi possiamo parlarne fino a dopo domani pero' fatto sta che era cosi:c'eran piu' soldi.Per quanto possano essere cavolate quelle che "raccontano"e per quanto uno possa essere piu' o meno ignorante,quello che notano tutti e' che prima giravano piu' soldi,la gente investiva di piu',girava l'economia.Dopo un cambio alto come quello dell'Euro non gira piu' niente(anzi qualcosa gira ma non vi dico cosa).

L'idea di partenza dell'Euro,era una splendida idea.Una sorta di Stati Uniti D'Europa.Con i mercati regolati da una sola moneta.Niente piu' riserve spropositate di sterline o di dollari,ma una monete unica con cui avere a che fare.L'idea di per se era buona, pero' sono stati fatti troppi errori( da parte del'Europa),troppe castronerie di cui paghiamo i risultati sino ad ora.

Link to post
Share on other sites

luke_idk

C'erano più soldi? Io non mi sarei mai potuto permettere di acquistare casa con mutui a quei tassi di interesse; direi che qui di sicuro non si discute perchè sono scesi ed i numeri ci sono. Che, poi, siano stati fatti errori, è indubbio, ma bisognerebbe capire perchè questi errori li ha fatti qualcuno sì e qualcuno no. Il denaro non è mai costato così poco, c'è chi ne ha approfittato e chi no.

Link to post
Share on other sites

Luca1984

C'erano più soldi? Io non mi sarei mai potuto permettere di acquistare casa con mutui a quei tassi di interesse; direi che qui di sicuro non si discute perchè sono scesi ed i numeri ci sono. Che, poi, siano stati fatti errori, è indubbio, ma bisognerebbe capire perchè questi errori li ha fatti qualcuno sì e qualcuno no. Il denaro non è mai costato così poco, c'è chi ne ha approfittato e chi no.

Io ne avevo di piu',nella mia citta' ne giravano tanti tanti.Ora le aziende chiudono come in continuazione.Prendi i tassi d'interesse a poco?E' chiaro,la BCe li da a tassi bassissimi proprio per incentivare i mutui per i cittadini che ne abbisognano.Ma mentre negli altri paesi europei,le banche prendono dalla BCE a un tasso e concedono al pubblico LO stesso tasso che prendono(visto che si tratta di operazioni apposite fatte per il cittadino)da noi le banche prendono a 1 e fanno tassi al 5.Fantastica cosa!Ottima anche questa direi.Con il rischio di un tasso variabile che oggi e' al 4 e domani chissa'..Mah..no non sono proprio daccordo.Prima i mutui non si facevano perche' i soldi per comprare la casa ce li avevi mettendoli da parte.Va a chiederere a una persona di 70 anni come si e' comprata casa,io dico che il mutuo non l'ha fatto perche' non ne ha avuto bisogno.Ora e' impossibile farlo forse perche' di soldi,appunto,ne abbiamo tutti di meno...

Poi sono daccordissimo sul fatto che qualcuno li ha fatti gli errori e qualcuno no.Infatti,l'euro ha fatto male a noi,non allaGermania.A loro ha fatto bene,siamo noi i soliti buffoni che l'abbiamo presa in quel posto,non loro.

Edited by Luca1984
Link to post
Share on other sites

luke_idk

beh, ci sarebbero da dire un po' di cose. Se all'estero prestano a tassi più bassi che in italia, la colpa non è certo dell'Euro...

Link to post
Share on other sites

Luca1984

beh, ci sarebbero da dire un po' di cose. Se all'estero prestano a tassi più bassi che in italia, la colpa non è certo dell'Euro...

Verissimo.Infatti io critico l'euro nel panorama italiano.Non in quello globale.Giustissima la tua considerazione.
Link to post
Share on other sites

luke_idk

.Prima i mutui non si facevano perche' i soldi per comprare la casa ce li avevi mettendoli da parte.Va a chiederere a una persona di 70 anni come si e' comprata casa,io dico che il mutuo non l'ha fatto perche' non ne ha avuto bisogno.

Buon per te che conosci tanta gente che acquistava case senza dover accendere un mutuo, semplicemente risparmiando... Io non ne conosco molti, mentre conosco molta più gente che ha potuto farlo negli ultimi 10 anni; d'altronde, il numero di proprietari di case è aumentato. Chiedere a persone di 70 anni? Tu dici che non hanno acceso un mutuo? Beh, mi spiace dirti che ti sbagli: ne ho di molto vicine che hanno acquistato casa a 60 anni, grazie ai mutui a tasso più basso. Forse tu conoscevi solo gente ricca...

Link to post
Share on other sites

Luca1984

Buon per te che conosci tanta gente che acquistava case senza dover accendere un mutuo, semplicemente risparmiando... Io non ne conosco molti, mentre conosco molta più gente che ha potuto farlo negli ultimi 10 anni; d'altronde, il numero di proprietari di case è aumentato. Chiedere a persone di 70 anni? Non c'è problema: ne ho di molto vicine che hanno acquistato casa a 60 anni, grazie ai mutui a tasso più basso. Forse tu conoscevi solo gente ricca...

Io valuto la realta' della mia citta'.Qui di soldi ne giravano molti.Ora no.

Putroppo il probelma dell'italia e' questo:Due occhietti dolci e si fanno fesse le persone.

Edited by Luca1984
Link to post
Share on other sites

luke_idk

Verissimo.Infatti io critico l'euro nel panorama italiano.Non in quello globale.Giustissima la tua considerazione.

Quindi la gestione dell'Euro, più che l'Euro... e qui si aprirebbe un capitolo infinito, sul quale potremmo anche trovare punti di contatto. Io criticherei anche la gestione della lira, infatti.

Link to post
Share on other sites

Luca1984

Quindi la gestione dell'Euro, più che l'Euro... e qui si aprirebbe un capitolo infinito, sul quale potremmo anche trovare punti di contatto. Io criticherei anche la gestione della lira, infatti.

Esatto.L'Euro in Italia.A noi ha fatto male.Io ho sempre e solo sostenuto questo.Abbiamo accettato un tasso di cambio VERGOGNOSO.

In piu' con i soliti personaggi politici sono scomparsi milioni di soldi di ex tassi d'interesse che non si Sa che fine abbiano fatto..

Link to post
Share on other sites

luke_idk

Esatto.L'Euro in Italia.A noi ha fatto male.Io ho sempre e solo sostenuto questo.Abbiamo accettato un tasso di cambio VERGOGNOSO.

In piu' con i soliti personaggi politici sono scomparsi milioni di soldi di ex tassi d'interesse che non si Sa che fine abbiano fatto..

Non è l'Euro che ci ha fatto male (e, personalmente, mi ha fatto pure del bene per i motivi che ho citato sopra) ma qualcos'altro che è meglio non approfondire per non passare dall'economia ad altro...

Link to post
Share on other sites

Luca1984

Non è l'Euro che ci ha fatto male (e, personalmente, mi ha fatto pure del bene per i motivi che ho citato sopra) ma qualcos'altro che è meglio non approfondire per non passare dall'economia ad altro...

La realta' dice che ci ha fatto male.Poi lo possiamo pure negare,no problem.Si si,di politica e' meglio evitare di parlare.Non se lo meritano proprio.
Link to post
Share on other sites

Luca1984

Io non penso che ci abbia fatto male, ma credo sia inutile proseguire e sul resto siamo già d'accordo :D

Giusto avere la propria opinione.La mia si basa su fatti reali intorno a me.Lo stesso sara' per te quindi non condivido ma rispetto.Pero' allora leggitelo il libro se hai modo,perche' per un "eurista" piu' convinto di me,e' anche piu' carino da leggere;)
Link to post
Share on other sites

Si ma non e' un parere personale.C'eran piu' soldi,non si discute.

E infatti nessuno l'ha mai negato. E' la causa tutt'altro altro paio di maniche.

Esatto.L'Euro in Italia.A noi ha fatto male.Io ho sempre e solo sostenuto questo.Abbiamo accettato un tasso di cambio VERGOGNOSO.

La realta' dice che ci ha fatto male.Poi lo possiamo pure negare,no problem.

La realtà dice che LA SPECULAZIONE sull'Euro ha fatto male, e avendo letto il libro saprai anche benissimo che "abbiamo accettato" il tasso di cambio più logico possibile. Ho messo abbiamo accettato fra virgolette visto che il tasso di cambio non se l'è inventato nessuno ma esisteva già.

Girava anni fa la palla che il cambio stabilito era "troppo alto" e metteva in difficoltà le esportazioni: se ti riferisci a questo chi critica il cambio attuato di 1936,27 perchè configura una lira troppo forte avrebbe dovuto auspicare un cambio ad esempio di 2100 - 2200 lire, con cui si avrebbe avuta una lira rispettivamente più debole del 7,8% e del 12%: un cambio a 1500 lire fa la lira più forte del 29% rispetto alla situazione attuale.

Link to post
Share on other sites

Luca1984

Saprai benissimo che LA SPECULAZIONE la inventiamo noi.Non esiste di suo.Questo e' il vero problema.Non sono daccordo col tasso di cambio.Ma sarebbe un discorso da fare a 4 occhi,perche' troppo lungo e troppo adatto a persone del mestiere(sembra che tu lo sia per questo mi piacerebbe spiegartelo a 4 occhi,parlo del mio punto di vista e delle mie idee ovviamente)

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.