Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
petronius arbiter

Quando una banconota racconta la storia

Risposte migliori

petronius arbiter

Quelli che trovate allegati sono 100 franchi della Banca d'Algeria, sovrastampati per la circolazione in Tunisia, datati 2 settembre 1940; ma, guardando bene, in alto c'è un'altra data: in una bella domenica di marzo del 1943, qualcuno ha scritto sul biglietto una dichiarazione d'amore: "I love you" e poi una firma illeggibile.

E qui comincia la nostra storia :rolleyes:

La Tunisia divenne protettorato francese nel 1881; durante la seconda guerra mondiale fu occupata dai tedeschi dal dicembre 1942 al marzo 1943.

Liberare la Tunisia fu il maggior successo degli alleati nella campagna del nordafrica del 1942-1943; gli americani iniziarono l'invasione da ovest nel gennaio 1943, gli inglesi avanzarono da sudest in marzo; i tedeschi lasciarono la Tunisia il 12 maggio 1943.

La banconota diventa così preziosa testimonianza di questo momento storico: chi se non un soldato Alleato può aver scritto quella frase? certo non un tunisino, oltre l'arabo la lingua corrente era il francese, e la data corrisponde proprio con l'inizio dell'invasione inglese.

Qualcuno starà già pensando male; del resto, a quale donna si può scrivere una dedica d'amore su un biglietto da 100 franchi? :D certo, non lo sapremo mai, ma è bello vedere che anche un semplice biglietto, passato in chissà quale mani, può raccontarci una pagina di storia :)

ciao.

petronius B)

post-206-1152734477_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alexxx

Wow!

La banconota diventa così preziosa testimonianza di questo momento storico: chi se non un soldato Alleato può aver scritto quella frase? certo non un tunisino, oltre l'arabo la lingua corrente era il francese, e la data corrisponde proprio con l'inizio dell'invasione inglese.

complimenti per il collegamento che hai fatto! :D

Un lavoro da vero e proprio detective

La firma sembra C. Ryck

Possibile?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lanotte

Ciao, bella storia. I motivi (senza pensar male) posso essere tanti e a quel tempo la fame faceva fare cose insolite. Comunque ho controllato la data 2 marzo 1943 domenica, ma su un calendario on line dice che era martedi.

http://www.cartoline.ch/calander.htm

Forse mi sbaglio.

Ciao ALberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Probabilmente è un 7!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko
Probabilmente è un 7!

137498[/snapback]

Direi anch'io che si tratta di un 7.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

La data è senz'altro un 7, che corrisponde effettivamente a domenica... quella che sembra una firma a me sembrerebbe quasi un g.luck-good luck, buona fortuna.... :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ave,Val!

Grazie a Petronius per la stupenda storia!

Ma non pensate tutti male, ragazzi! Un po' di romanticismo!

Il nostro soldato arriva in Tunisia nel gennaio 1943 cominciando l'invasione da ovest per proseguire verso est, i primi paesi liberati saranno quelli dell'entroterra, e mentre l'esercito prosegue la sua marcia verso est, naturalmente i generali decidono di lasciare un contingente a presidiare i luoghi appena liberati ed evitare così rigurgiti di rivolta!

Il nostro soldato così ha modo di vivere un po' di tempo con gli abitanti di un paese stremato da mesi di occupazione tedesca e conosce una ragazza del posto, lei magari è la figlia di una famiglia di pastori o agricoltori, poverissima che ha patito la fame nel lungo inverno... Trascorrono del tempo insieme, si innamorano, ma la guerra chiama e anche il contingente inglese lasciato a presidio deve lasciare il paese per proseguire nell'avanzata verso est... così i due cuori sono costretti a separarsi... ma il nostro soldato ha un cuore d'oro e conoscendo le condizioni economiche della famiglia della sua amata, le lascia la sua paga, fra cui anche la banconota di Petronius, con cui possono tirare avanti fino alla bella stagione senza soffrire più i morsi della fame!

Naturalmente alla fine della guerra i due si riuniscono e si sposano, ma quella banconota non era stata spesa, ma custodita gelosamente dalla ragazza tunisina come ricordo del suo amore lontano. E tramandata, di generazione in generazione alla primogenita della famiglia, fino a giungere, chissà come, sulla bancarella del mercatino su cui l'ha trovata Petronius!

Custodiscila gelosamente Petronius, è un tesoro preziosissimo!

Valerio!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Valerio, bellissima la tua ricostruzione, a partire da questa banconota potremmo sceneggiarci anche un film :D

lei magari è la figlia di una famiglia di pastori o agricoltori, poverissima che ha patito la fame nel lungo inverno...

opterei per i contadini, che sono anche presenti sul retro della banconota :lol:

ciao.

petronius B)

post-206-1152791122_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Volevo complimentarmi con Petronius sia per la ricostruzione storica (sei sempre foriero di dati storici precisi e puntuali) che per la bellezza della banconota!!

Guido

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heineken79

Potresti tirarci il prossimo concorso nummo-fotografico inventando una storia un po' più articolata :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
Potresti tirarci il prossimo concorso nummo-fotografico inventando una storia un po' più articolata  :rolleyes:

137662[/snapback]

Ci provo :D

Naturalmente alla fine della guerra i due si riuniscono e si sposano....

137549[/snapback]

Purtroppo non è andata così <_< lui dal Nordafrica viene mandato in Sicilia e durante lo sbarco sull'isola, muore :( la difesa italiana dell'isola fu poco più che simbolica, ma qualche inglese ci lasciò comunque la pelle, ed al nostro toccò questa sfortuna.

La ragazza si accorge di aspettare un bambino, vergogna inammissibile, e se ne va di casa, trasferendosi in Algeria; qui dà alla luce suo figlio, un bel maschietto :)

Il ragazzo, per sfuggire alla miseria del suo paese, emigra in Francia, dove diventa un calciatore famoso :D

Dove aver vinto campionati, coppe e mondiali, si appresta a giocare la sua ultima partita, una finale della Coppa del Mondo, contro l'Italia.

Come al solito gioca da gran campione, segnando addirittura un gol, ma nell'intervallo dei tempi supplementari qualcuno (l'allenatore? :ph34r: ) gli racconta la storia di suo padre (che ignorava) ucciso dagli italiani (sulle spiagge sicule, ricordate?).

Folle di rabbia torna in campo deciso a vendicare il genitore, e prende a capocciate il primo italiano che incontra, un povero difensore che non aveva mai fatto male a una mosca :P

Questo spiegherebbe molte cose, che ne dite? :lol: :lol: :lol:

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Grande Petronius !!! :lol:

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alexxx
Potresti tirarci il prossimo concorso nummo-fotografico inventando una storia un po' più articolata  :rolleyes:

137662[/snapback]

Ci provo :D

Naturalmente alla fine della guerra i due si riuniscono e si sposano....

137549[/snapback]

Purtroppo non è andata così <_< lui dal Nordafrica viene mandato in Sicilia e durante lo sbarco sull'isola, muore :( la difesa italiana dell'isola fu poco più che simbolica, ma qualche inglese ci lasciò comunque la pelle, ed al nostro toccò questa sfortuna.

La ragazza si accorge di aspettare un bambino, vergogna inammissibile, e se ne va di casa, trasferendosi in Algeria; qui dà alla luce suo figlio, un bel maschietto :)

Il ragazzo, per sfuggire alla miseria del suo paese, emigra in Francia, dove diventa un calciatore famoso :D

Dove aver vinto campionati, coppe e mondiali, si appresta a giocare la sua ultima partita, una finale della Coppa del Mondo, contro l'Italia.

Come al solito gioca da gran campione, segnando addirittura un gol, ma nell'intervallo dei tempi supplementari qulcuno (l'allenatore? :ph34r: ) gli racconta la storia di suo padre (che ignorava) ucciso dagli italiani (sulle spiagge sicule, ricordate?).

Folle di rabbia torna in campo deciso a vendicare il genitore, e prende a capocciate il primo italiano che incontra, un povero difensore che non aveva mai fatto male a una mosca :P

Questo spiegherebbe molte cose, che ne dite? :lol: :lol: :lol:

petronius B)

137675[/snapback]

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Eheheh, bella storia, anche se c'è qualche difetto di date (il figliolo in questione avrebbe giocato la finale al più tardi dei mondiali del 1978, essendo nato nel 1943 :rolleyes: )... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

sempre bastian contrario eh Paolino...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
Eheheh, bella storia, anche se c'è qualche difetto di date (il figliolo in questione avrebbe giocato la finale al più tardi dei mondiali del 1978, essendo nato nel 1943  :rolleyes: )...  ;)

137684[/snapback]

E questo che c'entra? la mia è solo una storia di fantasia, non penserai mica che sia riferita agli ultimi mondiali :rolleyes:

Come si legge nei titoli di coda dei film "ogni riferimento a fatti realmente accaduti o a personaggi vissuti è casuale e involontario :P "

ciao.

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ave,Val!
Ci provo  :D
Naturalmente alla fine della guerra i due si riuniscono e si sposano....

137549[/snapback]

Purtroppo non è andata così <_< lui dal Nordafrica viene mandato in Sicilia e durante lo sbarco sull'isola, muore :( la difesa italiana dell'isola fu poco più che simbolica, ma qualche inglese ci lasciò comunque la pelle, ed al nostro toccò questa sfortuna.

La ragazza si accorge di aspettare un bambino, vergogna inammissibile, e se ne va di casa, trasferendosi in Algeria; qui dà alla luce suo figlio, un bel maschietto :)

Il ragazzo, per sfuggire alla miseria del suo paese, emigra in Francia, dove diventa un calciatore famoso :D

Dove aver vinto campionati, coppe e mondiali, si appresta a giocare la sua ultima partita, una finale della Coppa del Mondo, contro l'Italia.

Come al solito gioca da gran campione, segnando addirittura un gol, ma nell'intervallo dei tempi supplementari qualcuno (l'allenatore? :ph34r: ) gli racconta la storia di suo padre (che ignorava) ucciso dagli italiani (sulle spiagge sicule, ricordate?).

Folle di rabbia torna in campo deciso a vendicare il genitore, e prende a capocciate il primo italiano che incontra, un povero difensore che non aveva mai fatto male a una mosca :P

Questo spiegherebbe molte cose, che ne dite? :lol: :lol: :lol:

petronius B)

137675[/snapback]

A parte le date... questo vorrebbe dire che la nostra ragazza fa... dichiarazioni sconvenienti alla stampa... e si torna alla prima ipotesi di stamattina, che era una... poco di buono...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

. errato

Modificato da apulian

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×