Jump to content
IGNORED

Chi mi aiuta?


Recommended Posts

Parpajola

Vediamo se qualche utente mi può aiutare a capire chi ha emesso questa moneta.

La moneta, appena acquistata in asta CNG, imita il sesino di Milano coniato sotto Filippo IIII ( Crippa 26, MIR 375 ) monetina in mistura.

Ho scritto imita perchè il metallo mi sembra essere rame, le leggende sono ( esemplare tosato ):

D:CIAR............. in centro lettere PHI coronate

R:CAR.I.. LIT?. ......

Le leggende del sesino originale sono:

D: IIII REX HISPANIARVM in centro lettere PHI coronate

R: MEDIOLANI D

post-35754-0-33959900-1401307328_thumb.j

Forza non fate i timidi.

Link to post
Share on other sites

dabbene

Io propenderei per una imitazione di Desana, queste erano monete ( vedere il Gamberini che erano imitate da Desana e Messerano ) e poi ci può essere sempre il falso.

Quelle di Desana hanno queste leggende :

D/ CIAN. SAC RO. IMP:

R/ CAR: IOS. TICO. D

Ecco io vedo possibile il CIAN al diritto anche la O, poi al rovescio il CAR. IOS. ma anche dopo il TIC O, , mi lascia più perplesso la biscia disegnata dal Gamberini ma la corona sopra la stemma mi sembra possibile, a voi.....

Link to post
Share on other sites

Parpajola

Io propenderei per una imitazione di Desana, queste erano monete ( vedere il Gamberini che erano imitate da Desana e Messerano ) e poi ci può essere sempre il falso.

Quelle di Desana hanno queste leggende :

D/ CIAN. SAC RO. IMP:

R/ CAR: IOS. TICO. D

Ecco io vedo possibile il CIAN al diritto anche la O, poi al rovescio il CAR. IOS. ma anche dopo il TIC O, , mi lascia più perplesso la biscia disegnata dal Gamberini ma la corona sopra la stemma mi sembra possibile, a voi.....

Grazie Mario, come al solito utilissimo.

Adesso che vedo le leggende concordo con la tua catalogazione per Desana, per il D non ho dubbi sulla legenda.

Qualche dubbio mi rimane per la legenda al R, per CAR.IOS corrisponde invece è il TICO che non mi torna perchè nella moneta si vede III.C.

Nella documentazione in tuo possesso riporta anche il materiale e il peso?

Link to post
Share on other sites

dabbene

Dunque sul Gamberini è catalogato al 292, viene considerato mistura, diametro 18mm., gr. 1,08 a 1,20

Viene anche riportato anche nel CNI, che dovremmo poi guardare, sulle lettere in leggenda le tre III non potrebbero essere due II e una T ? ballerebbe nel caso una I in più, poi c'è anche da dire che queste imitazioni avevano una bella casistica di ulteriori varianti di leggenda anche loro....

Link to post
Share on other sites

dabbene

Forse ci siamo, il riferimento riportato sul CNI è a pag. 273, tipi 14 e 15, che riportano queste leggende ancora differenti :

il 14 quella già citata dal Gamberini e

il 15 è questa : ....AR . IOS . TIT . C....., come peso il CNI indica un 1,08 - 1, 12 e 1, 20 gr. ,diametro 18 mm., mistura, penso che siamo nel tipo CNI 15.

Link to post
Share on other sites

Parpajola

Grazie ancora Mario.

Purtroppo la mia biblioteca è ristretta alla monetazione milanese.

Con l' esemplare che hai segnalato al tipo 15 del Corpus abbiamo identificato, anche con questa variante di legenda, la moneta.

Approfitto della tua disponibilità per completare a 360° l' informazione, non è che riesci a recuperare il significato completo delle leggende?

Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar

@@Parpajola

Infatti hai fatto bene,quando c'è da studiare anch'io sono sempre pronto ma per la monetazione di Milano non ho testi specifici e non le ho mai seguite molto così ho preferito non approfondire. A me piacciono queste "moneta spicciola" di qualche centinaio d'anni! ;)

Link to post
Share on other sites

dabbene

Qui è un po' più difficile.... sicuramente compaiono le lettere di Carlo Giuseppe Francesco Tizzone Conte e quelle del Sacro Romano Impero, vediamo se qualcuno però vuole cimentarsi ulteriormente :blum:......

Link to post
Share on other sites

Parpajola

@@favaldar, ultimamente mi concentro molto sulla ricerca della moneta spicciola milanese, tipologia che ancora si può studiare ed avendo fortuna si possono trovare esemplari interessanti.

In particolare questo esemplare è molto interessante come tipologia di contraffazione perchè riconducibile alla Zecca di Desana.

Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar

Lo sempre scritto e lo ripeto testi,libri,articoli,quaderni e quant'altro si stato messo su carta nella Numismatica ha lo stesso (a volte di più) valore delle monete.

Se un giorno potrò voglio avere una Biblioteca completa di tutte le zecche Italiane che hanno battuto anche una solo moneta,da dopo l'Impero Romano e se vado all'estero anche di quello,in Italia troppe persecuzioni inutili ed ignoranti.

Link to post
Share on other sites

Parpajola

Dopo aver consultato il link postato da @@dabbene, le leggende complete potrebbero essere queste.

Rimaniamo in speranzosa attesa di risolvere il CIAN al dritto.

D: CIAN??? SACro ROmano IMPero:

R: CARolvs IOSeph TITionis COmes Decianae

Link to post
Share on other sites

  • 2 months later...
Parpajola

Passano anni alla ricerca e non si trovano mai, poi in poco tempo escono esemplari.

Anche questa volta sono stato fortunato!!, era in asta nel famoso sito anche qui catalogata per quella originale milanese invece anche questa è della Zecca di Desana.

D: .CIA (N SAC RO IM)P

R: (CA)R. IOS. TIT (CO D)

Anche questo esemplare sembra in rame, peso g. 1,16

post-35754-0-22776800-1406911767_thumb.j

post-35754-0-51949800-1406911793_thumb.j

Nel ritrovo, numismatico, settimanale con amici abbiamo parlato di questo sesino e su quale parola potesse essere nel D/ l' abbreviazione CIAN , si è azzardato un CIANBELLANO.

Secondo voi potrebbe essere plausibile? Cianbellano del Sacro Romano Impero.

Link to post
Share on other sites

dabbene

Come dizione direi di si, su monete non ricordo altri casi, però non vedo altre grandi alternative credibili....vediamo se altri hanno qualche idea.....

Inviato dal mio iPhone utilizzando Lamoneta.it Forum

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.