Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Vince

50 centesimi 1943

Risposte migliori

Vince

Ciao a tutti. Vi mostro un 50 centesimi del 1943 che è una delle poche monete della serie "Impero" che possiedo. In che grado di conservazione la giudicate?

Grazie.

Vince

post-36311-0-93639900-1402298526_thumb.j

post-36311-0-71381600-1402298546_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

Direi BB, ci sono dei segnetti, comunque è pur sempre una moneta rara.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ihuru3

BB????!!!! Rara ?....

Conosco molto poco le tipologie impero in acmonital, ma mi sembra che siamo su una conservazione molto alta ... ;)

Modificato da ihuru3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver

E' una moneta classificata rara, anche se a mio avviso sarebbe più appropriato NC.

Come conservazione mi pare che BB sia un giudizio eccessivamente penalizzante. I rilievi ci sono quasi tutti; a mio parere SPL, con qualche segnetto al D

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio
Supporter

Luigi, l'acciaio si guarda in modo completamente diverso dal tipo di monete che collezioni ;). L'usura dei rilievi sull'acmonital é solitamente assente.
Il lustro e la quantità di graffietti/segnetti/colpetti da contatto sono solitamente il metro di giudizio.

Queste foto non aiutano ad una facile individuazione della conservazione corretta, per via della luce uniforme e piatta sul tondello.

Certo pare essere lontana dal FDC, e come scritto da min_ver, probabilmente il BB é troppo riduttivo.

Per la rarità, comincia ad essere raretta in FDC pieno, appena sotto ce ne sono a bizzeffe, per mia esperienza. A Verona sono stati aperti un paio di rotolini contenenti queste monete in conservazione molto vicina al FDC.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ihuru3

non discuto, infatti. Segnetti ce ne sono, tuttavia i rilievi mi sembrano molto buoni, e ricordo di averne viste parecchie di queste monete, pur d'acciaio, ma con rilievi "andati" in misura differente. In quanto alla rarità, ricordo pure di averne viste qualcuna con questo millesimo ... intendevo dire che la "rarità" per me è altra cosa.... :D

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vince

@Monetaio il lustro di conio c'è ma il problema è che non sono riuscito a fotografarlo.

Vince

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

Molto gradevole come moneta, secondo me SPL lo raggiunge.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maverick

Per me un ottimo SPL bella moneta ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gallienus

Concordo sull'SPL.

La moneta non può definirsi "rara" in senso stretto, ma le alte valutazioni che raggiunge anche in bassa conservazione (personalmente non ne ho mai trovate a meno di 60 euro) la fanno certo tenere in considerazione da parte di commercianti e collezionisti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maxxi

Sarà, ma se la moneta presenta lustro, e dalla foto non si vede sopratutto al dritto, per me lo SPL+/q.FDC non mi sembra un'eresia...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ihuru3

neanche a me sembra un'eresia ... addirittura io ci metteri pure qualcosina in più ... spero di non esagerare ... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vince

Grazie a tutti per i commenti che partendo dal BB stanno lentamente "risalendo la china" grazie ai coraggiosi contributì di @maxxi e di @ihuru3 :-)) scherzo.

Signori, il rovescio per me è praticamente FDC (qualche piccolo taglio normale...) il dritto invece è di più difficile interpretazione. Ho chiesto appositamente il vostro parere.

Grazie a tutti.

Vince

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@Vince che la moneta sia in buona qualità credo sia indubbio , personalmente mi terrei sullo spl+-spl/fdc :)

Saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio
Supporter

Qulcuno ha per caso delle foto di 50 centesimi del 1943 con rilievi consunti da mostrare ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

david7

@@Monetaio non è del '43 ma del'42 ma dovrebbe andar bene lo stesso, i segni al dritto sul volto del re e quello davanti alla fronte sono della bustina però..

quella di @@Vince direi che è molto più di una BB!

post-23283-0-36601400-1402348909_thumb.j

post-23283-0-18018800-1402348924_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio
Supporter

Ciao David,

si, la '42 ovviamente va bene lo stesso, come sarebbe andata bene anche una del '41: vedo che hai compreso il mio messaggio.

Come puoi notare tu stesso anche in questa moneta NON si nota consunzione da "circolazione" sui rilievi maggiori.

Le parti "mancanti" sono chiaramente debolezza di conio.

Per questa tipologia di moneta, ma come anche per tutta la serie in acmonital della repubblica, si imparerà bene a distinguere le conservazioni SOLO quando si avrà in mano una moneta in FDC pieno e reale da affiancare: non servirà nemmeno la lente di ingrandimento, perchè il tipico colore scuro (e non chiaro) dato dalla completa presenza di lustro sulla moneta griderà ad un metro di distanza.

Modificato da Monetaio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vince

Io credo che queste monete non hanno avuto il tempo di consumarsi perchè hanno circolato poco visto che dal '43 al '46, con già la lira repubblicana, trascorsero pochi anni. Ovviamente ci sarà stato un periodo di transazione tra le due monetazioni ma ritengo che il tempo non sia stato sufficiente a consumarle per circolazione considerando anche la forte resisistenza del materiale che comunque viene graffiato e segnato come si vede bene nella mia moneta che ovviamente non è FDC.

@@Monetaio potresti mostrare una bella fotografia di un FDC di un '43 o un altro anno vicino a questo?

Vince

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio
Supporter

Si Vince,

ma ci tengo a ribadire che le monete vanno viste in mano. In foto, soprattutto per certe tipologie, non si riesce a percepire quello che invece de visu risulterebbe lampante.

(i convegni o i negozi di numismatica servono anche a questo: vedere monete in mano che non si posseggono e fare confronti!)

Posto le foto un mio 50 cent '43 che ho giudicato FDC.

l0514025_d.jpgl0514025_r.jpg

Modificato da Monetaio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vince

Concordo con te che le monete si guardano dal vivo, questo è ovvio.

Effettivamente c'è una certa differenza tra la tua e la mia, senza dubbio.

Vince

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

david7

Ciao David,

si, la '42 ovviamente va bene lo stesso, come sarebbe andata bene anche una del '41: vedo che hai compreso il mio messaggio.

Come puoi notare tu stesso anche in questa moneta NON si nota consunzione da "circolazione" sui rilievi maggiori.

Le parti "mancanti" sono chiaramente debolezza di conio.

Per questa tipologia di moneta, ma come anche per tutta la serie in acmonital della repubblica, si imparerà bene a distinguere le conservazioni SOLO quando si avrà in mano una moneta in FDC pieno e reale da affiancare: non servirà nemmeno la lente di ingrandimento, perchè il tipico colore scuro (e non chiaro) dato dalla completa presenza di lustro sulla moneta griderà ad un metro di distanza.

non sono esperto della tipologia e non ho mai avuto un FDC tra le mani ma guardando la mia moneta (che l'ho trovata tra le vecchie cose) l'usura è ridotta. Forse nella parte in alto dell'ala dell'aquila e le zampe.

spero di vederne una al più presto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

elmetto2007

Concordo con te che le monete si guardano dal vivo, questo è ovvio.

Effettivamente c'è una certa differenza tra la tua e la mia, senza dubbio.

Vince

@@Vince , ho già spiegato in un post di un altro utente, come si riconoscono monete in alta conservazione.

in breve, la tua è SPL/FDC per le imprefezioni (colpetto al bordo leggero e segnetti al dritto) ma è una moneta mai circolata.

Chi fotografa le monete capisce bene che il lustro si vede "sparato" nella camera solo con una determinata esposizione e angolazione. Guardate le foto dei "cataloghi patinati": sembrano tutte piatte. E invece poi vedendole in mano.... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lele300

Le considerazioni di Elmetto2007 le trovo sempre saggie e spiegate con competenza. Dunque bella moneta anche per me in alta conservazione sicuramente. SPL/FDC!!!!!

Sent from my JY-G3 using Lamoneta.it Forum mobile app

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×