Jump to content
IGNORED

1 lira 1913 Quadriga Lenta Nuova, Nuova =D


Recommended Posts

UmbertoI

Io dico che è un qFDC.

SPL+

se cliccate sulla foto e poi sul piccolo + in basso a dx nella foto nella pagina che vi si apre ci foto foto grandi per una buona analisi, sarebbe bello sapere il perchè di una valutazione, queste lente, belle e insidiose :D

scusate è il problema dei due UmbertoI bipolarismo fratellico cronico

Edited by UmbertoI
Link to post
Share on other sites

UmbertoI

@@Monetaio ti riferisci al segno sulla guanciotta? contrariamente a quanto dice la foto non ha profondità,e come uno sfreghettino, so che all'epoca non esistevano i rotolini ma è come se ci fosse stata poggiata una moneta su e abbia lasciato un segnettino, però con un 5X non sembra aver intaccato la superficie più di tanto, confermo il lustro ;D, p.s grazie a tutti dei commenti ;D

Link to post
Share on other sites

Monetaio

@@Monetaio ti riferisci al segno sulla guanciotta? contrariamente a quanto dice la foto non ha profondità,e come uno sfreghettino, so che all'epoca non esistevano i rotolini ma è come se ci fosse stata poggiata una moneta su e abbia lasciato un segnettino, però con un 5X non sembra aver intaccato la superficie più di tanto, confermo il lustro ;D, p.s grazie a tutti dei commenti ;D

Si si! Ma si intuisce che non é di grave entità. E' che purtroppo la valutazione via foto ha dei limiti oggettivi! Comunque sia se ha tutto quel lustro sia davanti che dietro, la moneta é in altissima conservazione!

Link to post
Share on other sites

UmbertoI

Senza esagerare direi che il chiaroscuro invece di esaltare il lustro lo ammazza un po, è presente su tutta la superficie.

Link to post
Share on other sites

gallo83

La moneta ha il lustro che serve per esser classificata almeno spl/fdc per me.

tutto quello che potrebbe andare oltre mi spiace ma io non riesco a determinarlo.

da spl/fdc a qfdc/fdc la differenza la fa il lustro e se i segni son sul lustro o meno....altra cosa...questa tipologia soffre di conio stanco spesso e volentieri quindi la valutazione de visu è decisiva.

le foto van bene anche se son scure.

marco

Link to post
Share on other sites

UmbertoI

@@gallo83 d' accordo con te :D :D :D ottima analisi, è un pizzico deboluccia ;) ma è piena di lustro ;D

@R-R grazie dell'opinione è vero,non sembra circolata.@@crisma grazie d'essere intervenuto ;D.

Edited by UmbertoI
Link to post
Share on other sites

renato

La sensazione che mi da osservando le foto, è che sia in altissima conservazione, sicuramente non circolata, forse alcuni dettagli sono bassi di conio, per me qFDC/FDC ottimo lustro!

Io spero di avere occasione di vedere dal vivo alcune delle monete che stai postando!

Link to post
Share on other sites

expo77

Carissimi perdonatemi se sono fuori tema ma non occupandomi più di regno da qualche anno

mi stavo domandando da quanto tempo e' che è' venuto di moda tutto questo gran parlare, anche eccessivo, di lustro....

...

in ogni caso complimenti per il bell'esemplare certamente in elevata conservazione.

Link to post
Share on other sites

UmbertoI

@@renato è un onore visto quelle che posti tu ;D ,@@Gozzi grazie Stefano come sempre un parere ben accetto ;D io non so se sia Fdc o qFdC o Spl/FdC so solo che è per quel che ne so in questa forbice...e voi me lo avete confermato ;D grazie a tutti dei pareri questa è la terza 1913 ;D

@@expo77 prima non era così? penso che nel caso di questa tipologia, sia doveroso, come diceva gallo83, è doveroso perchè essendo il conio debole una foto non è in grado di trasmettere l'idea di un rilievo debole o di un rilievo lievemente usurato se non attraverso la tonalità del metallo, che aiuta l'occhio meno esperto e rende il ragionamento molto più "grossolano".

tu che ne pensi?

Edited by UmbertoI
Link to post
Share on other sites

Concordo anche io con le analisi fatte prima della mia, sicuramente non circolata, quella bavetta sul bordo al dritto ne testimonia la realtà anche da una foto; per il resto molto probabilmente è debole ma per capire con sicurezza se è usura o debolezza bisogna valutarne il lustro sui rilievi incriminati, e lo si può fare soltanto avendo la moneta in mano.

Link to post
Share on other sites

UmbertoI

Grazie @@Vince del commento, siene tutti daccordo sull alta conservazione, allora mio fratello ha avuto occhio come al solito;), é un cane da tartufi sto un fratello xD

Link to post
Share on other sites

pietromoney

Si @@UmbertoI tuo fratello ha buon fiuto :blum: però ogni tanto gli deve per forza scappare qualcosa :D

Scherzi a parte la moneta è davvero bella, in altissima conservazione, e per non ripetere quanto già detto da chi mi ha preceduto, hai messo in collezione un ottimo pezzo.

Un solo appunto mi sento di farlo per le foto che penalizzano e non valorizzano appieno la moneta.

Bravo Umberto :good:

Link to post
Share on other sites

UmbertoI

Si @@UmbertoI tuo fratello ha buon fiuto :blum: però ogni tanto gli deve per forza scappare qualcosa :D

Scherzi a parte la moneta è davvero bella, in altissima conservazione, e per non ripetere quanto già detto da chi mi ha preceduto, hai messo in collezione un ottimo pezzo.

Un solo appunto mi sento di farlo per le foto che penalizzano e non valorizzano appieno la moneta.

Bravo Umberto :good:

@@pietromoney ti rifarò le foto caro Pietro, queste le ho fatte di fretta sperando nella fotogenicità del tondello ;D le rifarò ;)

Ho capito la natura della macchiettina sul viso, quando l'ho comprata era in una capsula, probabilmente era a contatto con la plastica da tempo prolungato...

Edited by UmbertoI
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.