Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
agrippa

VRBS ROMA FELIX

Risposte migliori

agrippa

Tempo fa parlammo di urbs roma felix a fronte di una monetina che considerammo di Onorio.

Ora ho ritrovato queste due di Arcadio e le propongo alle Vs. considerazioni.

d/ DN ARCAD_IVS PF AVG

r/ VRBS RO_MA FELIX

in ex. SMROM, nel campo T per la prima e Q per la seconda.

agrì

la prima

post-42-1153345525_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

la seconda

post-42-1153345571_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

Ciao

visto che abbiamo toccato l'argomento VRBS ROMA FELIX propongo un nummetto interessante.

E' un vero proprio "nummo", ovvero strettamente A4, 10,5 mm circa di diametro, bello spesso. :)

La leggenda leggibile recita VS PF AVG, io tifo per Onorio, un tardissimo Onorio.

Lo stile è quello dei nummi dei suoi successori, grezzi ma "romani". Il segno di zecca, appena percepibile, è di 2 lettere ma l'officina T e lo stile generale mi inducono a credere che si tratti di Roma :blink:

Qual è la vostra opinione?

post-1465-1153350378_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apostata72

L'argomento m'interessa molto perchè questo AE3 viene emesso poco prima del sacco di Alarico, ossia quando Stilicone ha i giorni contati prima d'essere inopinatamente giustiziato. In questo senso il titolo"urbsromafelix" suona particolarmente beffardo alla vigilia della devastazione che la città eterna dovrà sopportare di lì a poco ad opera dei visigoti.

Mi capita sempre di rado di vedere questi nummi perciò vi ringrazio sentitamente di averli postati B) B) .

Da un punto di vista numismatico la moneta è stata oggetto di fraintendimenti in passato, poichè gli autori del RICIX credettero che Teodosio fosse Teodosio I quindi anticiparono la datazione di diversi anni.

Il RICX riparo' allo sbaglio attribuendo la tipologia a teodosioII ( più arcadio e onorio naturalmente) e quindi al primo decennio del 400.

In ogni caso preferisco usare il RICIX per fare le classificazioni, lo trovo più analitico.

passiamo alle monete in foto :rolleyes: .

Il primo (di agrippa) e più interessante esempio, già identificato da agrippa, per me sarebbe un RICIX67©var3 se non fosse per un partcolare: Il capo (chiedo conferma) sembra essere "rosettato" anzichè "perlato". ciò ne farebbe una variante credo inedita sul RICIX. Segnalata sul RICX

Il secondo esempio (di agrippa) è un Arcadio, SMROM of epsilon, RICIX67©var5, volto di roma girato, molto bella per i dettagli che rivela.

Sul RICX il riferimento è per entrambe RICX1277

Il terzo esempio (postato da Claudius) può essere un'imitazione barbarica;

lo dico sulla base di 2/3 indizi importanti: a) le dimensioni

B) certi dettagli come la vittoria sono stilizzati "all'osso"

c) mi sembra di leggere (urbsrom)afelx, dovrebbe mancare la "I" e l'errore appare piuttosto inusuale.

E' pur vero che il RICX parla di emissioni tarde fatte a nome di onorio; esse sono di dimensioni inferiori (presumo a livello degli AE4), di stile peggiore, di cattiva fattura e ottenute con una lega giallognola (piombo+stagno+rame). Il peso medio è di 2,25 g e si ipotizza che tali emissioni siano avvenute sotto Prisco Attalo e anche dopo la morte dell'usurpatore.

Stando alle ultime interessanti considerazioni, il tuo UrbsRomaFelx, caro Claudius, può rientrare nel novero delle ultime emissioni! :)

Modificato da apostata72

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

Ciao Apo :D

propendo per la mia Felix un tardo Onorio e non un barbarico per alcuni dettagli, quali per esempio l'indicazione della zecca e dell'officina, caratteristiche molto inusuali per le imitazioni barbariche. Inoltre il RIC X cita la variante FELX anzichè FELIX come frequente.

Comunque tutto può essere :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apostata72

Si, felx non è che sia rarissimo. Il dritto ha qualche segno di doppia battitura e, se non erro.. noto questo pezzetto di scritta oltre al solito "PFAUG" ed è "TTA"

chissà che non possa essere un prisco attalo :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

...sai Apo, ci ho pensato, più di una volta sono stato tentato...ma Prisco in teoria, stando a quando dice il RIC non ha gli VRBS ROMA FELIX.....

Però la caratteristica dei bronzi di Prisco in effetti prevede l'indicazione dell'officina a dx (a sinistra dovremmo trovare OF).....

Che dici? Inedito? Un ribattuto a nome di Attalo??? :D :D

Modificato da Claudius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apostata72

Data la difficoltà della materia il Ric è lacunoso per questo periodo.

Sbagliero' ma tendo a fidarmi molto di più di cio' che vedo

Più 0sservo il nummo, più mi convinco che sia un prisco attalo :) B)

"TA" in legenda mi sembra abbastanza chiaro! Honorius allora non puo' essere

e che si tratti di una fantasia barbarica l'abbiamo scartato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius
... Prisco Attalo?!?!?!? WOWWWWW!

é solo un'ipotesi, i dati ci sono, però.... :) ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979
... Prisco Attalo?!?!?!? WOWWWWW!

é solo un'ipotesi, i dati ci sono, però.... :) ;)

140513[/snapback]

lo so... a me sembra credibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz
Più  0sservo il nummo, più mi convinco che sia un prisco attalo  :) 

139434[/snapback]

Anche io faccio fortemente il tifo per un Attalo..

Ho pero' alcuni dubbi ..

1) Questo e' un AE4 mentre i pochissimi bronzetti di Attalo Prisco riconosciuti e certi (non quello apparso anni fa sul sito di vendita che era un Vale II modificato..o un Arcadio..non ricordo) sono piu'grandi..circa 14-15 mm al pelo degli AE3.

E' pero' vero che quello di Claudius e' quasi tutto fuori conio :)

2) Le lettere TA che anche a me sembra di intravedere...sono posizionate in modo strano..o meglio la parte terminale della legenda e' scritta in caratteri troppo grandi. Mi chiedo come fa a starci DN PRISCUS ATTALUS PF AUG. Non e' che magari il TA e' in realta una V che per effetto della specie di linea che viaggia quasi parallela al naso viene mutata in altre lettere ??

3) Il ritratto...i ritratti di Attalo che ho visto finora, pochi per la verità, sono tutti piu' dolci di quello postato.

Ho anche io un AE4 che sembra gemello di questo...lo cerco e lo posto per confronti.

Dai Attalus ...salta fuori...eddaai !!! :P

ps Ne era apparso uno in vendita su di un'asta Italo Vecchi di qualche anno fa...quella famosa del Romoletto..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

:D :D :D lo so che hai dei nummi da paura, dai faccelo vedè, faccelo toccà :D :D

A parte gli scherzi, riesci a postare la foto? :)

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Certo...cerchero' di farlo...e' che in ufficio le foto mi vengono da schifo e quando sono a casa la luce naturale se ne e' già andata... :(

In ogni caso oggi volevo uscire presto per cui ci proverò....

Dobbiamo venirne fuori... :P lo dobbiamo ai piccoli grandi bistrattati bronzetti..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apostata72

Cio' che rende complicata l'interpretazione della legenda è che sul dritto, a mio avviso, c'è stata una doppia battitura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz
Cio' che rende complicata l'interpretazione della legenda è che sul dritto, a mio avviso, c'è stata una doppia battitura.

140542[/snapback]

Mi sa che hai ragione Apo :)

Non mi era passata in mente quest'evenienza...eppure si vede chiaramente !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

Buona domenica a tutti, riesumo questa discussione proponendo un bronzetto da cestino che si è rivelato essere un vrbs roma felix per Arcadio officina T come quello presentato all'inizio della discussione, solo conservato un po' meglio.

Essendo un novizio di questa branca della numismatica ho cercato in rete notizie sul perché dell'uso di una legenda così contrastante con il periodo di crisi vissuto in quel momento dall'Impero, ma non ho trovato nulla...addirittura ho trovato pochissime monete con questo rovescio, in rapporto a quelle con salvs reipublicae o similari! Qualche anima pia che mi dia qualche spiegazione? :D

Grazie in anticipo,

anto R

post-32073-0-82853800-1412501673_thumb.j

post-32073-0-64370600-1412501675_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Gli aspetti storici sono riassunti da Apostata 72 in uno dei primi post di questa discussione. La moneta, coniata per Arcadio, Onorio e Teodosio 2°, è circa contemporanea all'esecuzione del generale Stilicone, e poco precedente all'assedio di Roma da parte dei Goti ed al saccheggio successivo del 410 d.C. La legenda URBS ROMA FELIX effettivamente suona quasi beffarda; ma è frequente che la propaganda ufficiale cerchi di far credere che tutto va bene proprio alla vigilia delle catastrofi: basta pensare a tutte le CONCORDIA MILITUM del 3° secolo!

E' verissimo invece che queste monete sono molto meno comuni degli altri bronzetti di questo periodo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×