Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
renato

Somalia Italiana - 1/2 rupia 1913

Risposte migliori

renato

3w7Tbw9.jpg?1

xmXrv2x.jpg?1

Dopo mesi di ricerca, un mio amico, è riuscito a reperirmi questo esemplare.

La mezza rupia del 1913 sembra essere estremamente rara.

Mentre di mezze rupie del 1915 in pochi mesi ne ho viste almeno 4 esemplari, trovare sulla piazza questo millesimo sembra addirittura una ricerca disperata :blum: trovarla di qualità poi.....

Questo esemplare, conserva ancora dei buoni rilievi ma sia al dritto che al rovescio, presenta delle abbondanti spazzolate di conio.

Mi ci sono accecato con la lente per lungo tempo e sono in rilievo i segni che si vedono.

E possibile che il conio sia stato così abbondantemente spazzolato, prima della battitura? :unknw:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@renato tutto può essere ma allora perché sono evidenti solo ai bordi ? ...insomma teoricamente dovrebbe essere stato l'intero tondello ad essere interessato , sbaglio ? .

Saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

filippo88

i rilievi ci sono ancora e notevoli....... :unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

renato

@@renato tutto può essere ma allora perché sono evidenti solo ai bordi ? ...insomma teoricamente dovrebbe essere stato l'intero tondello ad essere interessato , sbaglio ? .

Saluto

..bella domanda! :unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

La parte destra del R/ sembra più usurata dove è presente il roseto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

poeta

a me sembra un tentativo sterile di pulizia:)

poi condivido in pieno con RENATO e' un millesimo :hi:

secondo me dovresti toglierla dalla perizie e intervenire nell'uniformarla

altrimenti questo scempio sara' sempre presente

ovviamente e' solo un mio semplice pensiero.

Modificato da poeta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@nando12 non è usurata , è proprio spazzolata @@renato mi sembra però , che la spazzolatura in quella regione della moneta sia sopra alle lettere ed al roseto , quindi si potrebbe pensare ad un tentativo di pulizia mal riuscito .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ihuru3

ma cos'hanno usato per la spazzolatura ... la smerigliatrice in widia invece della spazzola ? :P

Mi incurosisce il fatto che l'area spazzolata sembra essere esente da patina ... è davvero così ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

Fossi io gli farei fare un bel bagnetto ripristinando tutto, e poi farla ripatinare. Che dite.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

poeta

per me e' una spazzolatura di un dilettante...si vede chiaramente come ha operato.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

UmbertoI

è lampante che sia una spazzolatura di conio perchè le linee son continue e i rilievi non intaccati....è impossibile sia un tentativo di pulizia sul tondello :D poi son sempre pronto a fare marcia indietro se sto sbagliando :) secondo me non v è bisogno di lenti in questo caso :D

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maxxi

Concordo anche io sul fatto che sia stato spazzolato il conio, si notano che le righe della spazzolatura sono in rilievo, evidentemente l'operatore sulla macchina aveva visto la necessità di spazzolare soltanto la zona a ridosso del bordo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@maxxi però allora dovrebbe stare sotto i rilievi e non sopra , non ti sembra ? posso sbagliare s'intende ma non mi convince la spazzolatura .

Modificato da ilcollezionista90
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maxxi

@@maxxi però allora dovrebbe stare sotto i rilievi e non sopra , non ti sembra ? posso sbagliare s'intende ma non mi convince la spazzolatura .

Immagino che l'operatore intento a spazzolare il conio non abbia badato dove spazzolava, se incautamente ha "passato" anche sugli incusi del conio, il risultato saranno delle "righine" anche sul rilievo, poi moneta alla mano probabilmente il dilemma è più risolvibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

renato

..ne parliamo a Riccione!! :good:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numms.201

La spazzolatura del conio era pratica utilizzata dagli operatori di zecca per rimuovere eventuali depositi (per es. di grasso, trucioli o piccole "schegge" di metallo) di un certa entità presenti su alcune zone del tondello, in modo tale che questi non andassero a frapporsi tra impronta del conio e tondello all'atto della battitura. Per questo i graffietti frutto di questa spazzolatura possono essere presenti e visibili solo in determinate zone e de tutto assenti in altre e/o nel resto dello "spazio utile" sulla moneta.

Ovviamente, i depositi si incastravano con più facilità nelle aree "critiche" quali posson essere le basi dei rilievi come quelle della legenda, etc...

Inviato dal mio iPhone utilizzando Lamoneta.it Forum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

defa92

Se fosse stata spazzolata in un tentativo di pulizia i segni sarebbero dovuti ad asportazione di metallo, o comunque in incuso. @@renato che se la può vedere in mano ha detto che sono invece in rilievo! Non credo che un tentativo di pulizia possa aver aggiunto materiale che dite? Potrebbe essere che in quei punti il conio avesse alcuni problemi, e in zecca ci han dato dentro col la spazzolatura!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

@@defa92,

concordo con questa ipotesi, quando si spazzola di solito si va a togliere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

defa92

Potrebbe anche essere che questo esemplare sia stato uno dei primi battuti dopo l'avvenuta pulizia, e che quindi i risultati sia più evidenti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

io non sono molto tecnico, ho sposato la tua ipotesi precedente perchè mi sembra più plausibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

scusate....ma la mezza rupia del 1913 perchè dovrebbe essere estremamente rara e difficile trovarla sulla piazza??

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/passaggi/W-SOM/4-2

il catalogo la mette R .... mi son perso qualcosa?di passaggi in asta anche abbastanza recenti mi pare ce ne siano in abbondanza...

per quanto riguarda i segni sulla moneta se sono in rilievo vuol dire chè c'è più materiale e quindi a rigor di logica il peso dovrebbe essere leggermente superiore, giusto? provato a pesarla? :)

un saluto a tutti

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

defa92

@@magellano83 io personalmente non ho visto molti esemplari passare in aste e co, e quando c'erano erano sul bb o poco più...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numms.201

Le foto potrebbero ingannare ma per esperienza personale, queste monete bello specifico, sono tra quelle che presentano in modo piu' costante tracce di "Spazzolatura di Conio". Premesso che senza vedere "alla mano" questo esemplare viene difficile rilevare entita' e presenza di quei segni in legenda, resto dell'idea che si tratti appunto di una spazzolatura di conio, visibilmente marcata.

Evitiamo di confondere la c.d. "Spazzolatura del Conio" (le cui tracce sono in RILIEVO, ovviamente) menzionata da Renato, attuata in pre-coniazione, ed oggetto della discussione in questo post, con la "Spazzolatura del Tondello" (che lascia tracce in incuso)... Pratica ben poco utilizzata su questa monetazione o selvaggiamente praticata da un neofita od una persona poco avvezza alla numismatica, post-coniazione, con l'intento di "pulire-lucidare" una moneta.... Altrimenti si corre il rischio di dare un'idea poco chiara ai giovani che seguono da poco il forum o che si avvicinano da poco alla numismatica in generale.

Qui si stava accennando ad una palese "Spazzolatura di Conio", da me esplicata nel precedente post.

Inviato dal mio iPhone utilizzando Lamoneta.it Forum

Modificato da numms.201
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ihuru3

Se fosse stata spazzolata in un tentativo di pulizia i segni sarebbero dovuti ad asportazione di metallo, o comunque in incuso. @@renato che se la può vedere in mano ha detto che sono invece in rilievo! Non credo che un tentativo di pulizia possa aver aggiunto materiale che dite? Potrebbe essere che in quei punti il conio avesse alcuni problemi, e in zecca ci han dato dentro col la spazzolatura!

.... la spazzolatura infatti dovrebbe produrre tracce in incuso sul conio (= asportazione di materiale), le quali a loro volta producono sull'oggetto coniato il loro complementare, vale a dire il rilievo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

poeta

CHE VOLETE SARO' CAPARBIO... A ME QUESTO CONCETTO NON MI è CHIARO :)

SE I SEGNETTI SONO COME DICE RENATO IN RILIEVO

PERCHE S'INTERROMPONO E NON CONTINUANO SULLE LETTERE IN RILIEVO?

GUARDA CASO...DOV'E CHE SONO PRESENTI LE SPAZZOLATE...

DOVE SONO PRESENTI TRACCE D'INCROSTAZIONE,

IO CREDO CHE QUESTA CAXXATA E' STATA FATTA DA UN PRIVATO INCOMPETENTE.

DUBBITO CHE SIA AVVENUTO IN ZECCA.

MI SBAGLIO...MA LO PENSO.

Modificato da poeta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×