Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Sator

"Unicum"

Risposte migliori

Sator

Buonasera,

guardando le monete proposte nella recente asta Naville Numismatics ( http://www.lamoneta.it/topic/124956-naville-numismatics-8/ ) ho notato un po' per caso il denario definito "unicum" che ha indicato anche Acraf nell'altra discussione. Le monete repubblicane non sono (ancora!) al centro dei miei interessi, però vi do sempre un'occhiata nelle aste. Mi ha in questo caso colpito la base relativamente "bassa" per questo denario che, a quanto dicono, dovrebbe essere unico per l'errore nella legenda. Ho dunque ricercato esemplari analoghi su acsearch ( http://www.acsearch.info/search.html?term=Papirius+Carbo+Denarius+carb&category=1&en=1&de=1&fr=1&it=1&es=1&ot=1&images=1&currency=usd&order=0&company= ) e, mi sbaglierò, ma ho trovato molti altri esemplari con l'ultima lettera simile ad una R. La cosa mi ha incuriosito da inesperto in materia... voi che ne dite? Si tratta davvero di una R o di una B con il trattino inferiore magari un po' usurato? Mah... a me sembra anche insolito come realizzo per un denario unico...

http://navilleauction.auctionserver.net/view-auctions/catalog/id/85/lot/2092/?url=%2Fview-auctions%2Fcatalog%2Fid%2F85%2F

Grazie

Modificato da Sator

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rapax

A mio parere la definizione "unicum" è assolutamente inappropriata.

Nella migliore delle ipotesi si tratterebbe semplicemente di un denario con un errore nella legenda, ma ho addirittura qualche dubbio proprio sul fatto che quell'ultima lettera sia effettivamente una R. A me pare proprio di vedere la chiusura della B che, essendo molto esterna, tende confondersi con la consunzione al bordo. In questa emissione non sempre la B chiude totalmente nella parte inferiore e quest'ultima non di rado appare spigolosa, a differenza della parte superiore della lettera che generalmente è caratterizzata da una curva più morbida.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sator

A mio parere la definizione "unicum" è assolutamente inappropriata.

Nella migliore delle ipotesi si tratterebbe semplicemente di un denario con un errore nella legenda, ma ho addirittura qualche dubbio proprio sul fatto che quell'ultima lettera sia effettivamente una R. A me pare proprio di vedere la chiusura della B che, essendo molto esterna, tende confondersi con la consunzione al bordo. In questa emissione non sempre la B chiude totalmente nella parte inferiore e quest'ultima non di rado appare spigolosa, a differenza della parte superiore della lettera che generalmente è caratterizzata da una curva più morbida.

Ciao @@Rapax ,

dunque per te è un errore della casa d'aste? Che strano... ho letto che è anche partner della NAC... !!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rapax

Questione di punti di vista... a mio parere, pur se non evidentissima, la chiusura della B c'è:

post-1800-0-26853700-1404853345_thumb.pn

Ecco un esemplare più centrato dove si può vedere la B non completamente chiusa:

post-1800-0-57170300-1404853454_thumb.jp

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×