Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
papu

cosa valgono

Risposte migliori

Paolino67
anno 1951 1952 1953 1956 1959

139273[/snapback]

Secondo il Gigante 2004, da 0,50 a 31 €.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deus68

In particolare, sempre secondo il Gigante 2004:

1£ 1951 in BB,SPL,qFDC,FDC rispettivamente 1,50 - 6 - 11 - 15,50 euro

1£ 1952 rispettivamente 8 - 15,50 - 22 - 31 euro

1£ 1953 rispettivamente 1,50 - 5,50 - 9 - 13 euro

1£ 1956 rispettivamente 3 - 11 - 15 - 21 euro

1£ 1959 rispettivamente 0,50 - 3 - 7 - 10 euro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelo2891

Per una maggiore informazione inserisco le valutazioni del:

Gigante 2006 :

1£ 1951 in BB,SPL,qFDC,FDC rispettivamente :1.50-6-16-18 (NC)

1£ 1952 rispettivamente:8-16-25-31 (NC)

1£ 1953 rispettivamente: 1.50-5.50-9-13 (NC)

1£ 1956 rispettivamente: 3-10-20-25 (NC)

1£ 1959 rispettivamente: 2-6-10-15 ( C )

Montenegro 2006:

1£ 1951 in BB,SPL,FDC rispettivamente :2-7-20 ( C )

1£ 1952 rispettivamente:8-16-35 ( C )

1£ 1953 rispettivamente: 1.5-6-15 ( C )

1£ 1956 rispettivamente: 4-15-30 (NC)

1£ 1959 rispettivamente:2-10-22 ( C )

Modificato da angelo2891

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rosarioma778

Chiaramente se uno le vuole VENDERE, e non acquistare, il valore cala sensibilmente <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carelliraf

2004 1£ 1959 rispettivamente 0,50 - 3 - 7 - 10 euro

2006 1£ 1959 rispettivamente: 2-6-10-15 ( C )

prezzi aumentati più della benzina :D

scherzi a parte, credo che dai cataloghi ormai si possono attingere solo tirature e qualche particolarità. i prezzi sono totalmente fuori mercato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Taler

Qui si parla di lire dal '51 in poi. Sono ignorante in materia ma allora avendo casualmente in un cassetto una lira del 1950 raffigurante un arancio , mi viene da pensare che dal 51 in poi le lire sono cambiate come raffigurazione. Ed allora la mia quanto vale?....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
Qui si parla di lire dal '51 in poi. Sono ignorante in materia ma allora avendo casualmente in un cassetto una lira del 1950 raffigurante un arancio , mi viene da pensare che dal 51 in poi le lire sono cambiate come raffigurazione. Ed allora la mia quanto vale?....

140080[/snapback]

Dal 1946 al 1950 si parla di vecchia monetazione, in quegli anni vennero coniate 4 tipologie, da 1,2,5 e 10 lire, tutte in Italma (alluminio). La lira "arancia" del 1950 è comune, ha un valore di catalogo che va dagli 8 € in BB ai 45 in FDC.

Dal 1951 in poi le tipologie sono state cambiate, e sono state coniate le monete che sono poi arrivate fin quasi ai giorni nostri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Taler

Interessante...Ricapitolando, in ogni caso queste lire, al di là delle varie raffigurazioni, più sono datate e ben conservate e più hanno valore? Voglio dire, questo è il vero metro di valutazione? Non importa anche la bellezza di per se della moneta e cioè la particolarità di ciò che raffigura?

Hai definito vecchia monetazione quella dal '46 al '50. Sono allora contento di avere proprio una bella 5 lire "uva" proprio del '46. Tenuto conto di quanto detto in precedenza allora questa moneta dovrebbe valere ancora di più? Mi riferisco ovviamento alla considerazione delll'anno e non al valore nominale maggiore - che non credo abbia molta rilevanza - ne tantomeno all'immagine dell'uva che io ritengo più affascinante di quella dell'arancio!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelo2891
Interessante...Ricapitolando, in ogni caso queste lire, al di là delle varie raffigurazioni, più sono datate e ben conservate e più hanno valore? Voglio dire, questo è il vero metro di valutazione? Non importa anche la bellezza di per se della moneta e cioè la particolarità di ciò che raffigura?

Sono allora contento di avere proprio una bella 5 lire "uva" proprio del '46. Tenuto conto di quanto detto in precedenza allora questa moneta dovrebbe valere ancora di più?

140258[/snapback]

No! non centra la datazione! per esempio delle cinque lire delfino quella che vale di più non è quella del 51 ma bensì quella del 56. Il valore di una moneta è dato principalmente dalla tiratura, dalla dispersione(che insieme danno la rarità), la richiesta di mercato e la conservazione.

Per quanto riguarda la 5 lire del 1946 è una moneta che(logicamente se originale) ha un alto valore:

Il catalogo gigante 2006 la valuta come R2(rarissima) con i seguenti valori in base alle conservazioni BB-SPL-qFDC,FDC

700-1000-1200-1500

Invece il catalogo montengro 2006 fa una distinzione tra data piccola e data grande, la prima è considerata R2 mentre la seconda tipologia R3.

Quella con data piccola e valutata:

MB:250

BB:650

SPL:1000

FDC:1700

Quella con data grande:

MB:450

BB:900

SPL:1400

FDC:2100

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelo2891

Dimenticavo, se vuoi avere un parere sull'originalità e la conservazione del 5 lire 1946 posta una foto, o una scansione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Come ti ha già spiegato Angelo, non ha alcuna importanza che una moneta sia più vecchia di un'altra, a stabilirne il valore è la rarità, in rapporto con la richiesta di mercato. Come dire che anche la rarità da sola non è un parametro assoluto, perchè io posso avere anche la moneta più rara del mondo, ma se nessuno la vuole il suo valore sarà del tutto relativo. Chiaro poi che anche la conservazione dellal moneta ha il suo bel peso, ma anche qui entriamo nel discorso precedente: le monete in FDC sono più quotate della altre perchè generalmente sono più rare (rispetto alal stessa moneta circolata) e hanno più richiesta.

Tornando a bomba, il 5 lire del 1946 è una delle monete più rare della monetazione repubblicana (sola le 4 monete del 1947 lo sono di più), ma purtroppo è anche una delle più falsificate, pertanto sarebbe utile che tu postassi un'immagine per cercare di stabilire se si tratta di un pezzo originale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Taler

Ok!! fotograferò la 5 lire da ambo i lati. E’ meglio se ingrandita? Non sapevo delle falsificazioni né del fatto che fosse così rara. (e quali sarebbero le 4 monete del 1947 che valgono ancora di più?). Al tatto mi dà subito la sensazione di leggerezza in rapporto alla sua dimensione e se la metto accanto alla lira “arancia” del 1950, hanno entrambe la stessa tonalità del metallo ed anche il materiale sembra lo stesso. Solo che lira 1 ha il bordo liscio, mentre le 5 lire sono righettate (si dice così?). Angelo parlava anche di una data piccola o grande; a occhio nudo la data si legge bene ma non mi sembra particolarmente grossa. Ah! Dimenticavo. Non sapendo come conservare queste monete le ho messe nella comune pellicola trasparente “domopack” da cucina…..lo so state inorridendo!!!….mi sembrava il miglior modo per proteggerle dagli urti e dalla polvere! Alternative pratiche e non ingombranti? Ciao a presto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
quali sarebbero le 4 monete del 1947 che valgono ancora di più?
Dal 1946 al 1950 si parla di vecchia monetazione, in quegli anni vennero coniate 4 tipologie, da 1,2,5 e 10 lire, tutte in Italma (alluminio).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Taler

Ecco in due parti, come promesso, la lire 5 "uva" del 1946...se buona come la classifichereste? Per me sicuramente BB

post-2839-1153985633_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sergio

la valutazione dello stato di conservazione non è il mio forte, ci provo lo stesso contatndo sulle correzioni di gente più esperta ....

secondo me è tra BB e SPL i piccoli segni che si vedono secondo me dal vero non si notano (immagine ingrandita), sicuramente non fdc.

attendo correzioni.

non mi pronuncio sull'autenticità.

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

La conservazione è alta, è piuttosto l'autenticità che mi lascia perplesso... I particolari che mi saltano all'occhio sono l'1 della data molto grosso (oppure potrebbe essere la variante della data di cui si parlava?) e il punto dopo INC nella firma evanescente... Confronta la moneta sul sito di Incuso: QUI. Il colore non lo prendo in conservazione perchè assumo che sia l'effetto della foto. Attendiamo altri pareri.

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Premetto che questo tipo di monetazione mi mette sempre in difficoltà, però a me sembra buona... se è falsa non è la classica patacca da bancarella, tutt'altro. Come conservazione direi BB/SPL.

Ti consiglio di farla vedere a un perito, il 5 lire è oltretutto il pezzo chiave della serie del 1946, ed è sicuramente una moneta importante che merita di essere valorizzata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

toto
Premetto che questo tipo di monetazione mi mette sempre in difficoltà, però a me sembra buona... se è falsa non è la classica patacca da bancarella, tutt'altro. Come conservazione direi BB/SPL.

Ti consiglio di farla vedere a un perito, il 5 lire è oltretutto il pezzo chiave della serie del 1946, ed è sicuramente una moneta importante che merita di essere valorizzata.

140595[/snapback]

Ciao Taler,

buona anche per me, complimenti! Mi sembrerebbe una Spl-Fdc, ma andrebbe vista meglio...

Va sicuramente fatta periziare come ti ha già consigliato Paolino.

Un salutone a tutti,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heineken79

Anche a me sembrerebbe buona, ma come detto dagli altri solo un esame diretto può sciogliere ogni dubbio.

Come conservazione starei sul BB abbondante, quasi SPL: è comunque un ottimo pezzo carico anche di storia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

toto
... Mi sembrerebbe una Spl-Fdc, ma andrebbe vista meglio...

140598[/snapback]

Tramite foto non è facile dire, lo sappiamo benissimo tutti. Si vede qualche segnetto di circolazione, ma mi sembrava di vedere anche intatta la sbavatura di conio sotto alla base della "L." di lire. Se così fosse, la moneta non avrebbe molto circolato... Anche i campi mi darebbero l'impressione di residua lucentezza. Ma, ovviamente, posso sbagliarmi benissimo: può essere un'impressione sbagliata trasmessami dalle immagini che in alcuni settori non sono ben definite.

Un salutone a tutti,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelo2891

Anche a me la moneta sembra autentica, per quanto riguarda la conservazione mi sembra molto buona e opterei per un SPL. Se la fai periziare facci sapere il verdetto sia per l'autenticità che per la conservazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heineken79
Anche a me la moneta sembra autentica, per quanto riguarda la conservazione mi sembra molto buona e opterei per un SPL. Se la fai periziare facci sapere il verdetto sia per l'autenticità che per la conservazione

140661[/snapback]

Apri un sondaggio d'esercizio ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Taler

Vi ringriazio!! Domani vi posterò un'altra foto con riflessi di luce diversi. La cifra 1 dell'anno osservandola con la lente non è di dimensioni maggiori delle altre cifre ed anche la scritta "inc." sembra del tutto normale punto compreso. Ho provato a pesarla con una comune bilancina elettronica che ha rilevato una oscillazione tra 2 g. e 3 g. Poi con un normale centimetro ho rilevato un diametro di cm. 2,6. Come si fà ad aprire un sondaggio d'esercizio come mi è stato suggerito? Non conosco le potenzialità di questo sito. Concludo dicendo che appena possibile la farò valutare e vi chiedo se Moruzzi di Roma può fare al caso e se è logica conseguenza che mi venga rilasciata un'attestazione di autenticità. CIAO A TUTTI

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×