Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
scheggia63

Medaglia premio

Risposte migliori

scheggia63

Ciao a tutti,ho ricevuto in regalo questa croce,penso sia di guerra,sapreste dirmi se è comune o rara,grazie:)

post-41370-0-52791100-1407262054_thumb.j

post-41370-0-62998400-1407262065_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scheggia63

chiedo scusa per il retro della foto al centro c'é una data 1939 peso 22.1 gr. grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

NoNmi4PPLICO

Ciao,è una croce al merito di seconda classe con spade,con il nastro montato alla bavarese. Venne istituita da Hitler nel 1939 e veniva assegnata ai soldati che si distinguevano, per atti particolarmente coraggiosi,ben superiori alle proprie mansioni. Non riesco a vedere se è originale o una riproduzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

NoNmi4PPLICO

Dovrebbe avere dietro i "ganci" per montarla durante le parate(appenderla alla uniforme)...prova a controllare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scheggia63

ciao noNmi4PPLICO ganci dietro non ne vedo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Ciao Scheggia,

Come ha già detto Nonmi4pplico, la Croce al Merito di Guerra (Kriegsverdienstkreuz) venne istituita per disposizione di Hitler il 18.10.1939 ed era destinata a coloro che, in azioni belliche o comunque connesse alla guerra, non avevano titolo ad ottenere una delle onorificenze appartenenti all'Ordine della Croce di Ferro (Orden des Eisernen Kreuzes), a cui era subordinata per dignità e rango.

La Croce con Spade veniva concessa in genere a militari e personale militarizzato, quella senza Spade era destinata ai civili.

Questa onorificenza era suddivisa in due Classi : quella di Seconda Classe è quella che hai mostrato tu, quella di Prima Classe veniva portata sul petto senza alcuna mostrina, mediante una spilla posta al verso.

Successivamente nello stesso Ordine vennero aggiunte altre due decorazioni : la Croce di Cavaliere della Croce al merito di Guerra (con e senza Spade) che veniva portata al collo con un nastro degli stessi colori, e la Medaglia al merito di Guerra (sulla quale era effigiata la Croce), appesa ad un nastro che come variante aveva al centro una sottile linea rossa, e che veniva concessa a coloro che avevano svolto la propria attività in modo lodevole.

Le decorazioni militari tedesche, ricercate dai collezionisti, sono state oggetto di numerose falsificazioni : da una foto non mi sento di dire se la tua sia autentica o meno.

In realtà questa, come la Croce di Ferro, non sono certo decorazioni rare, le tirature sono state elevatissime : ma la loro ricerca sul mercato ha indotto molti falsari a produrne delle imitazioni. Alcune sono copie facilmente identificabili come tali, altre sono in grado di trarre in inganno chi non è un esperto : esiste anche un volume che aiuta il collezionista a distinguere i falsi.

Saluti.

@@scheggia63

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scheggia63

ciao sandokan come al solito sei stato preciso ti ringrazio sapresti per caso indicarmi il nome del volume per sapere l'originalita della decorazione grazie un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Ciao Scheggia : lo sfogliai in una libreria qualche anno fa ma non lo acquistai in quanto non traffico in medaglie.

Il testo era redatto in italiano e riguardava le decorazioni e i distintivi più comuni e falsificati ; mi spiace non poterti essere d'aiuto.

Modificato da sandokan

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ramon_fonst

C'è qualche numero sull'anellino?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scheggia63

grazie lo stesso sandokan un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scheggia63

ciao ramon fonst numeri sull'anellino non ne vedo? un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

NoNmi4PPLICO

Sandokan, come mai questa onorificenza,è montata con un anello di congiunzione, tra l' appicagnolo e la fettuccia? Non lo trovi strano? Di solito,per questa tipologia è prevista una montatura diretta, tra appicagnolo e fettuccia? Giudicando le foto...mi sembra di vedere un onorificenza "instabile e traballante" in netta contrapposizione con il rigore(anche materiale) imposto dal regime dell'epoca.

simone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

@@NoNmi4PPLICO

Ciao Simone,

No, non trovo affatto strana la presenza dell'anello presente - come puoi vedere - anche nella foto che allego.

Non solo : anche la Croce di Ferro è appesa al nastro mediante lo stesso sistema.

Solo nelle Croci di Cavaliere che vengono portate al collo l'anello attraversante l'appiccagnolo appare meno evidente in quanto viene sostituito da una fascetta verticale in cui passa il nastro che così appare disteso, mentre nelle medaglie nel punto di passaggio entro l'anello circolare appare raggruppato.

post-2460-0-95960300-1407334349_thumb.jp

post-2460-0-44432600-1407334363_thumb.jp

Modificato da sandokan
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

NoNmi4PPLICO

Forse ho capito,ecco cosa non mi tornava. Questa onorificenza,durante il servizio attivo e quotidiano NON veniva indossata in forma completa(veniva smontata la croce e il nastro si faceva passare attraverso la seconda asola dell'uniforme). Solo durante le parate militari,veniva indossata in forma completa,sospesa dal nastro o come parte di un gruppo.@sandokan ti risulta questa procedura? Grazie in anticipo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Di norma negli eserciti moderni d'Europa le decorazioni militari che vengono consegnate ai destinatari prevedono l'uso di un nastrino da portare abitualmente sul petto che ha gli stessi colori di quello a cui è appesa la medaglia, per motivi evidenti di praticità.

In Germania, alcune decorazioni venivano portate al secondo bottone della giubba : e NON solo i nastri ma l'intera decorazione.

Cito un testo di C. Ailsby : " Quando la Croce di Ferro di Seconda Classe veniva offerta, era applicata nella seconda asola della giubba, secondo la tradizione tedesca. In seguito il proprietario sfoggiava solo il nastro o nell'asola, o su una barretta per nastro applicata sul petto sopra il taschino sinistro"

Lo stesso criterio veniva seguito per il Distintivo d'Onore attribuito a coloro il cui nome veniva compreso nella "Lista d'Onore dell'Esercito tedesco" di cui allego una foto.

Analogamente si procedeva per la Croce al merito di Seconda Classe, mostrata da Scheggia.

Questo valeva solo per coloro che NON avessero già ricevuto la Croce di Ferro in quanto - proprio per il prestigio che aveva la Croce di Ferro - le due decorazioni NON potevano essere portate assieme.

Questa disposizione venne revocata il 28.9.1941 per cui le decorazioni - e quindi i loro nastri - potevano essere portate assieme, dando pur sempre la precedenza alla Croce di Ferro.

Si possono pertanto vedere delle foto che ritraggono soldati tedeschi con i due nastri - in parte sovrapposti - passanti per l'asola del secondo bottone ; quello della Croce al merito è in parte nascosto da quello della Croce di Ferro.

Infine : in molte decorazioni tedesche sull'anello passante per l'appiccagnolo sono marcate delle lettere che riconducono alle Aziende che le hanno prodotte, ma ne esistono anche senza questi contrassegni.

post-2460-0-79667300-1407586039_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

NoNmi4PPLICO

Grazie per la spiegazione,mi hai chiarito tutti i dubbi. Scusa per il non,scritto in maiuscolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Perché ? Va benissimo, credevo volessi evidenziarlo, e l'ho fatto anch'io. Saluti.

@@NoNmi4PPLICO

Modificato da sandokan

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×