Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
renato

1918 anno di sperimentazioni!

Risposte migliori

renato

Saggi e Progetti di monete di ferro nell'ultimo anno di guerra.

In un rapporto al Ministero del Tesoro, il Direttore della Regia Zecca nel gennaio 1918 dichiara di comprendere le preoccupazioni del Ministero, in quanto le monete in bronzo veniva incettata e esportata su vasta scala, tanto che ormai la minuta circolazione era diventata difficile e stentata.

Nel 1918 circolavano 75 milioni di lire in monetine in bronzo, pari a 7500 tonnellate di metallo, bronzo appunto, che veniva usato ai fini bellici.

Questa monetina è un esempio di un saggio prodotto nel 1918.

21gzvyh.jpg?1

Umvp206.jpg?1

Non ha nulla di artisticamente rilevante, è poco più di un tondello.....

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

:good: bhe.... comunque collezionabilissima, :good: io non la darei neanche per un milione di euro. intanto se tua complimenti per il possesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zenith1

molto spartana ma a suo modo la trovo bella , complimenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

esteticamente brutta ma numismaticamente bella :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

renato

L'esemplare postato fa parte della mia piccola collezione.

Esemplare unico, una variante lo rende unico ed è la margherita a sei petali, normalmente si trova una stella in tutte le monete....

Vorrei intervenire su quelle piccole ossidazioni, senza ovviamente provocare danni ulteriori o toglierla dalla bustina....

Cosa consigliate?

Luppino, Prove e Progetti pagina 442

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

bhe.... liberandola già faresti il 50 percento del lavoro.

è un vero peccato se andasse a male. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maxxi

interessante :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

non capisco perchè montenegro non abbia messo i sigilli personali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maxxi

non capisco perchè montenegro non abbia messo i sigilli personali.

Suppongo che nel 2009 non li utilizzava.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ihuru3

... forse volevano provare solo la possibilità di utilizzo di questo tipo di lega... certo l'immaginazione l'hanno chiusa a chiave da qualche parte ( e hanno buttato la chiave) ... :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gallo83

@@renato io la toglierei dalla perizia dato che la vuoi tenere in collezione.

io quando avevo la coppia di spighe in ferro,le avevo messe in acetato per evitare che arrugginissero.

per le ossidazioni direi di non toccarle...in quasi 100 anni son state modeste e tempo che distruggano la moneta non saranno più problemi tuoi :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

renato

La creatività non mancava in quegli anni, sono dello stesso periodo bei progettini, sia della Zecca che dello Stabilimento, penso che questo fosse più uno studio sul materiale da usare che altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diego82

Complimenti per questo saggio...davvero interessante...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ihuru3

La creatività non mancava in quegli anni, sono dello stesso periodo bei progettini, sia della Zecca che dello Stabilimento, penso che questo fosse più uno studio sul materiale da usare che altro.

infatti .... altrimenti non si spiegherebbe una prova così spartana nel periodo sicuramente più prolifico, creativo ed innovatore... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

NoNmi4PPLICO

Il Lanfranco la cataloga 119-ter. variante renato(stella a 6 punte anziche 5)..come giustamente dite,fa parte di uno"studio per la scelta del metallo"ordinato dal ministro del tesoro dell'epoca Nitti,alla zecca(per questa e per altre monete)...nel frattempo,tramite concorso,si sceglievano i bozzetti(in realta per il 10 cent si scelse un bozzetto "vecchio")... successivamente,visto il finire della guerra,e le ripristinate scorte di altri materiali si abbandonò questo studio.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×