Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Risposte migliori

eliodoro
Supporter

Ciao a tutti,

ormai mi sto appassionando alla monetazione sveva da un lato ed a quella angioina - aragonese dall'altro, con particolare riferimento, in questo ultimo caso, alla zecca aquilana.

Pertanto, insieme ad un bel libro sulla monetazione medievale della Puglia ( D' Andrea - Andreani), Vi posto il mio recentissimo acquisto.

Quattrino di Ludovico II°, 0,91 g.

Che ne pensate? Non male...se non raro sicuramente non comune...

$_57.JPG

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ciao a tutti,

ormai mi sto appassionando alla monetazione sveva da un lato ed a quella angioina - aragonese dall'altro, con particolare riferimento, in questo ultimo caso, alla zecca aquilana.

Pertanto, insieme ad un bel libro sulla monetazione medievale della Puglia ( D' Andrea - Andreani), Vi posto il mio recentissimo acquisto.

Quattrino di Ludovico II°, 0,91 g.

Che ne pensate? Non male...se non raro sicuramente non comune...

$_57.JPG

Potresti fare delle foto con più luce? E' importante verificare se al dritto c'è qualcosa intorno alla croce patente.

Moneta coniata in un importante periodo storico (1382-1384), ci sarebbe molto da scrivere a tal proposito, non è certamente comune se paragonata ad altre aquilane ma stai pur certo che se paragonate alle napoletane è molto rara. Di questa moneta esistono alcune varianti molto rare riguardanti la leggenda al dritto ed in particolar modo sull'abbreviazione del nome del pretendente, LOVICVS, LOVIGUS, eccetera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao Francesco, grazie x l'intervento, l'ho appena presa. .sono le foto di HN..

Sent from my GT-I8190N using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Potresti fare delle foto con più luce? E' importante verificare se al dritto c'è qualcosa intorno alla croce patente.

Moneta coniata in un importante periodo storico (1382-1384), ci sarebbe molto da scrivere a tal proposito, non è certamente comune se paragonata ad altre aquilane ma stai pur certo che se paragonate alle napoletane è molto rara. Di questa moneta esistono alcune varianti molto rare riguardanti la leggenda al dritto ed in particolar modo sull'abbreviazione del nome del pretendente, LOVICVS, LOVIGUS, eccetera.

Ludovico I (1382-1384)

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio

Ciao a tutti,

ormai mi sto appassionando alla monetazione sveva da un lato ed a quella angioina - aragonese dall'altro, con particolare riferimento, in questo ultimo caso, alla zecca aquilana.

Pertanto, insieme ad un bel libro sulla monetazione medievale della Puglia ( D' Andrea - Andreani), Vi posto il mio recentissimo acquisto.

Quattrino di Ludovico II°, 0,91 g.

Che ne pensate? Non male...se non raro sicuramente non comune...

$_57.JPG

Non occorrono foto migliori.

Si tratta del consueto giglio cantonato che, peraltro, campeggia su una moneta ribattuta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Infatti Ludovico I°..c'è stata un po' di confusione. ..

Sent from my GT-I8190N using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Non occorrono foto migliori.

Si tratta del consueto giglio cantonato che, peraltro, campeggia su una moneta ribattuta.

Certo, lo vedo anch'io nel I quarto ........ che ne pensi a proposito di Luigi I e II? Sei d'accordo con me sull'attribuzione al padre?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio

Certo, lo vedo anch'io nel I quarto ........ che ne pensi a proposito di Luigi I e II? Sei d'accordo con me sull'attribuzione al padre?

è documentale il fatto, sin dai tempi del Muratori e dell'Antinori, per cui si può solo discutere su quale moneta sia stata coniata prima o dopo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

La legenda sembrerebbe LVDOVIVUS....possibile?

Sent from my GT-I8190N using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

A proposito, ricorro alle Vostre conoscenze,

come mai il Leone al rovescio?

P.S: Francesco, mi correggi il titolo della discussione? Grazie

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×