Jump to content
IGNORED

SAVOIA 2 denari, CE III, 1768.


Recommended Posts

Supporter

Ciao Alain

le immagini del tuo 2 denari adesso sono sul catalogo..

Comunque la sua rarita' e' maggiore della R Indicata.. Manca anche a me.. E ti assicuro che lo sto cercando da parecchio per metterlo in collezione!

Il giorno che sul tuo banchetto ne trovi un altro uno passamelo!.. Dispiace che mercoledi quando ci siamo visti non era in vendita...

;)

Link to comment
Share on other sites


Salve a voi, Gianni, Daniele e Silvio e... mille scusi a Gianni per avere dimenticato il suo prenome. Alzheimer? Spero che no!

Buona giornata a tutti.Alain.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Ho visto la moneta sul catalogo: Il suo peso è sbagliato: 1,62g., e no 0,1g.

Mi sembra che la cifra 8 ha stato sovraconiata sopra un altra. Che pensate?

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ho visto la moneta sul catalogo: Il suo peso è sbagliato: 1,62g., e no 0,1g.

Mi sembra che la cifra 8 ha stato sovraconiata sopra un altra. Che pensate?

ciao Alain

non riesco a vedere bene... La foto e' troppo piccola!

Se riesci a fare una foto migliore la guardo volentieri!

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Potrebbe essere ribattuto su di un 7...

Probabilmente hai proprio ragione!

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Sarebbe interessante di potere confrontare con altre monete "due denari" della stessa data.

controllero' se riesco a rintracciare delle immagini...

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Alain ho cercato.. Ma non sono riuscito a rintracciare altri esemplari con quella data, impresa difficile vista la loro rarita'...

Io per questo periodo mi fido dell'opinione del Traina che aveva fatto una ricerca approfondita sulle monete di un arco ridotto di tempo e regnanti.

Lui la classificava appunto R3 in una scala sino a 5...

Ti allego una immagine di cio' che indica appunto per la tua moneta...

post-201-0-83331100-1409519595_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Ciao a tutti, prendo spunto dall'interessante discussione di Alain , per mostrarvi un altro 2 denari 1778 , con l'ultima cifra ribattuta secondo me su di un 7.

Volevo sapere le vostre impressioni, grazie.

post-23304-0-48541400-1409692362_thumb.j

post-23304-0-33884200-1409692373_thumb.j

post-23304-0-91552200-1409692383_thumb.j

post-23304-0-11395500-1409692396_thumb.j

post-23304-0-03855500-1409692407_thumb.j

Edited by altrove2000
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Sembra che l'8 abbia la stessa escrescenza a sinistra del mio esemplare postato sul catalogo

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao Silvio, ho guardato sul catalogo, vedo qualcosa sull'ultima cifra, ma purtroppo dalla foto non capisco abbastanza per dire se è simile al mio.

Propenderesti piu' per un escrescenza piuttosto che una ribattitura?

non so che dirti....

Ora sono sul cellulare e fuori casa, per cui dovrei controllare bene la mia (che la migliore conservazione aiuta..) e vedere pure se si tratta dello stesso conio della tua

in caso di stesso conio potrebbe anche trattarsi di una ribattitura (era abbastanza normale recuperare coni pronti ancora buoni) in caso di conio diverso magari un difetto sul punzone dell'8..

Link to comment
Share on other sites


  • 6 years later...
Supporter

Aggiorno questa vecchia discussione perché finalmente, dopo decenni di attesa, sono riuscito a rintracciare anche io un due denari di Carlo Emanuele III del 1768.

In tanti anni l'unico che sono riuscito a vedere è proprio quello di questa discussione del mio amico @alainrib.

Il "buco" nella mia collezione tipologica di questa piccola monetina mi pesava, ma nonostante le centinaia e centinaia di 2 denari che mi sono passate per le mani o che ho avuto la possibilità di visionare in questi anni questa data non saltava fuori!

Come già detto questo millesimo è notevolmente più raro di quello indicato sui vari libri del settore, ma non pensavo fosse così difficile vederne uno!

Non vi dico quindi la gioia quando ho avuto la possibilità di rintracciarne uno e portarlo a casa!

Ora il buco è chiuso, mi posso dedicare alla ricerca di altre date difficili...

20200930_151752.jpg

20200930_151815.jpg

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites


Salve Silvio .

Non solo è raro ma anche è splendido! Congratulazioni.  sul tuo, la cifra 8 non sembra avere stato intagliato sulla cifra 7. Se uno conio puo coniare 20 o 30 000 monete,  al meno 60 000 esemplari devono avere stato emessi no?

Edited by alainrib
Link to comment
Share on other sites


Supporter
10 minuti fa, alainrib dice:

Salve Silvio .

Non solo è raro ma anche è splendido! Congratulazioni.  sul tuo, la cifra 8 non sembra avere stato intagliato sulla cifra 7. Se uno conio puo coniare 20 o 30 000 monete,  al meno 60 000 esemplari devono avere stato emessi no?

Ciao Alain

Sinceramente non ho idea di quanti pezzi siano stati coniati.

Potrebbero aver lavorato insieme più di un conio.

Comunque con la grande circolazione di queste monete e 15 milioni di pezzi coniati nel primo periodo diverse migliaia di pezzi sono una piccola percentuale.

Oramai baso la rarità di una moneta solo più sulla sua rintracciabilità e questa per me è stata veramente difficile da trovare!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Un calcolo solamente matematico 60000 pezzi vuol dire 4 ogni 1000, poi bisogna calcolare quelli che magari sono illeggibili...

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.