Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
pozleo

Tessera siciliana da Sciacca?

Risposte migliori

pozleo

Anni fa a Milano, in via Armorari, acquistai da un commerciante siciliano una tessera da lui descritta come "Tessera baronale siciliana".

Ottone, ovale 27x32,5; gr. 15,14.

L'ho rivista su Paolo Pitotto, Bolsceviche, scheda 4), n.221. L’A. dice che la tessera potrebbe essere stata usata per il pagamento di una giornata di lavoro nella tonnara di Sciacca della famiglia Valdibella (1704-1705).

post-10355-0-77556000-1410212418_thumb.j

Cari amici siciliani avete maggiori notizie?

pozleo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

Lo stemma è certamente compatibile con quello dei Valdibella: d'oro,a due leoni di rosso, controrampanti e sostenuti da un monte di tre cime di verde.

I colori li ho desunti da G. B. di Crollalanza, Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane, estinte e fiorenti, Pisa, presso la direzione del Giornale araldico 1886/1890, vol. III, p. 61.

Ma devo aggiungere che V. Palizzolo Gravina, Il blasone in Sicilia, ossia raccolta araldica, Palermo, Visconti & Huber 1871/1875, alla tavola 77, lo disegna con una piccola differenza cromatica, perchè fa il leone destro di nero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pozleo

Navigando in Internet trovo questo stemma:

post-10355-0-01374000-1410301970_thumb.j

"Secondo quanto riferisce il Mugnos, un Giulio Valdibella nobile genovese, trapiantò questa famiglia in Palermo, ove in seguito venne ad estinguersi.
Levò per arme: d'oro, con due leoni controrampanti e combattenti, uno di nero, l'altro di rosso, sopra un monte di tré cime di verde movente dalla punta"

Proseguo nella ricerca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

Il disegno ricavato da Internet è quello della tavola 77 del Palizzolo Gravina, e il contenuto verbale (blasone compreso) ne ricalca il testo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pozleo

Grazie a Corbiniano per la precisazione.

Ho trovato anche la tonnara di Sciacca.

post-10355-0-22265800-1410373045_thumb.j

da: F.C.D'AMICO e F.P.AVOLIO, Osservazioni pratiche intorno la pesca ....., Messina 1816.

Posso così completare la scheda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×