Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
fofo

Piastra Ferdinando dei Medici 1604 r2

Risposte migliori

fofo

buonasera,

metto due foto fatte così così, non troppo a fuoco della moneta:

Piastra Ferdinando I dei Medici 1604 R2 con patina di antica raccolta.

al diritto il Granduca Ferdinando, al rovescio il Cristo che viene battezzato dal Santo Giovanni Battista vestito di pelle e peli di cammello, sulle rive del fiume Giordano tra rocce e cespugli d'erba, in alto la colomba, simbolo dello spirito santo.

moneta molto rara e particolare perché il cristo nel retro della moneta è genuflesso invece che in piedi.

questa tipologia e serie, non è con i rilievi alti sul retro, come per la serie di Cosimo III, i rilievi sono piuttosto bassi e meno definiti delle altre serie, ma ha un fascino tutto suo.

chiedo a voi che avete il Pucci la tiratura e la rarità espressa per questa moneta, che nel di Giulio viene indicata come R2.

post-40880-0-07962500-1410527664_thumb.j

post-40880-0-21132000-1410528579_thumb.p

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Il MIR mette R2 anche lui, la tiratura sul Pucci è di 194.730 pezzi, grandi iconografie anche qui comunque.....

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Grazie Mario, di questa data ne ho vista una sola eccezionale...

Le altre erano tutte con sgranature di metallo..

E molto più circolate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marfir
Supporter

@@fofo

La piastra in oggetto è R2 anche per il Pucci, complimenti anche per questa monetona.

Saluti Marfir

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Effettivamente, questa data di moneta, nonostante l elevata tiratura é considerata r2 forse per il discorso che si diceva nell altro post, fusione per monete di nuovo corso ecc..e quindi per la sua difficile reperibilità sul mercato, specie sopra il bb..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

@@cippiri76 e @@magdi vi piace questa? anche se meno conservata é piena di dettagli e di diversa fattura, in mano é molto bella con tutta la sua patina pesantezza e grandezza...

Dimenticavo @@magellano83 ti piace?

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

@@Marfir la patina di queste due monete come.ti sembra?

sul Mir cosa dice di questa moneta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magdi

non è malaccio... comunque gradevole, e non molto comune!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippiri76

@@fofo certo che ci piace :)

le piastre toscane sono monete affascinanti e bellissime, la tua è in conservazione sempre molto buona per il tipo, conservazioni superiori sono difficili da trovare e costano un occhio,

il MIR la cataloga al IV tipo, numero 226/2, diametro 41/42 mm, peso 32,00-32,36, R2

un saluto

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marfir
Supporter

@@Marfir la patina di queste due monete come.ti sembra?

sul Mir cosa dice di questa moneta?

@@fofo

La patina mi piace molto, come ha detto Dabbene anche per il MIR è R2.

Grazie per la condivisione delle tue monete, come avrai visto non siamo in tanti a collezionare le monete del Granducato in questo Forum, o almeno a mostrarle.

Saluti Marfir.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Grazie dei commenti, anche questa @@cippiri76 bb/spl costa tanto, non ce ne sono...ma quella che trovaì superiore allo splendido chiedevano 6...

Sono particolari quelle di Ferdinando perché il tondello é più spesso di quelle di Cosimo e di Ferdinando II.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Belle monetone, con un fascino particolare....un buon BB+

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

@@Liutprand per questa tipologia siamo più alti di conservazione, sullle piastre della tipologia del 500 di Ferdinando potrebbe essere un bb+ a paragone, ma di questa serie no.

i vari bb e bb+ passati nelle varie case d asta presentano il diritto che manco si vede l' orecchio del granduca e in tutte al rovescio non si vedono i volti dei due santi.

ps in bb e bb + sono passate a 1400-1500 più i diritti, ma non c è paragone sinceramente.

se la trova in bb+ uguale a questa la posti per favore..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

questa è un bb+ passato a 1.450 più i diritti, apparte ha sul rovescio dei fondi lavorati, la moneta è spenta e sgranata, senza patina.

questa è bella perché comunque i lineamenti si vedono..

io ricordo di diverse passate su inasta a 1300-1400 completamente usurate, senza volti dei santi in bb+.

altre che sono anche più accese della mia sono però con sgranature di metallo notevoli, su queste monete le sgranature di metallo influisce molto sul valore della moneta.

i fondi e la patina sono molto belli su quella che ho postato...di difficile reperibilità sul mercato per il genere.

post-40880-0-15256100-1410597722_thumb.j

post-40880-0-26110200-1410598611_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Poi sinceramente o mbb o bb/spl non credo siano molto differenti come conservazioni.

L importante é che piacciano e che confrontandole le troviamo un pò più belle di altre per caratteristiche che ogni moneta presenta, uniche anche se dello stesso anno, queste monete sono valutabili per centrature, patine, fondi, rilievi ecc..

Il cartellino della mia indicava mbb da nota numismatica di Firenze.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippiri76

Grazie dei commenti, anche questa @@cippiri76 bb/spl costa tanto, non ce ne sono...ma quella che trovaì superiore allo splendido chiedevano 6...

accidenti :o :o

certo che... se era veramente superiore allo splendido.. non è certo una moneta che si vede tutti i giorni

il prezzo comunque è quello che dici tu più o meno, a volte si vedono passare in asta anche a cifre molto inferiori, ma hanno sempre qualche problema che le penalizza: ritocchi, tosature, oppure hanno quelle screpolature di metallo che dicevi anche tu e che sono frequenti in questi tipi.

se guardi poi i passaggi d'asta di queste monete trovi moltissimi invenduti. Ne parlavamo anche in un altro posto, secondo me, in questo momento, non si trova facilmente il collezionista che riesce a tirar fuori mille euro senza problemi ed è così ormai da anni. Sarà il caso di aspettare che il prezzo si adegui alla domanda?

io per ora rimango a guardare, come la volpe che guardava l'uva :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Secondo me @@cippiri76 il discorso da fare sta anche per la disponibilità che uno ha o che si sente di spendere per la sua passione.

A quel che vedo io certe monete in buone conservazioni aumenteranno sempre di più, il divario, la forbice si allarga sempre di più.

Quelle in bb o meno di conservazione sono molto presenti tutto l anno alle aste, quelle sopra lo splendido molte poche di questa tipologia.

Faccio un esempio su questa annata, un mb la trovi a 300/400 euro un bb a 1200/1500 un bb/spl o meglio di bb come la mia a 2200/2500 un spl 3500/4000 un fdc o vicina come quella vista 6000/7000

la forbice é altissima.

Bisigna vedere come uno colleziona, se le monete sono con patina originale, fustelle belle, rilievi belli ben definiti, fondi lisci e non screpolati, senza corrosioni, centrate meglio o meno.

Per le tosature non credo che siano un fattore che incide, ho vosto fortezze tosate passate a 4000/5000 euro, anni comuni ma eccezionali, lo stesso per i testoni e piastre.

Le tosature su alcuni anno sono indice di originalità, sono caratteristiche proprie di quella tipologia.

Poi é chiaro che piacciono più con la perlinatura a orologio...

Mentre le screpolature di conio o di metallo abbassano i gradi...perché non danno bellezza sui rilievi e sui fondi.

Questo é quel che noto sul mercato e sulle valutazioni.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippiri76

è vero quello che dici sulle conservazioni,

una piastra superiore allo splendido, che per il tipo è già una conservazione eccezionale, raggiunge quelle cifrone che dicevamo, le altre stentano.

Un buon bb non trova acquirenti e la sua valutazione viene spinta verso il basso. Forse anche questo è un effetto della crisi, o comunque di un modo di collezionare generalmente diffuso anche in altre monetazioni.

poi c'è da dire che siamo in pochi a collezionare il Granducato e questo accentua certe tendenze

un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

bella moneta fofo...mi piace parecchio ed ha anche una bella patina...

il discorso conservazione è molto soggettivo...personalmente ad esempio tra la tua e quella che hai postato per confronto non vedo grosse differenze...per me sono in linea...tu dici che la tua ha i volti più nitidi dell'altra...io ti rispondo che l'altra ha le zolle erbose la data e le gambe del Santo e di Gesù più nitide della tua...

un'altro appunto è sul tuo discorso di abbassamento di grado di screpolature di conio...se è un qualcosa che è il conio stesso che produce non ne abbassa assolutamente la conservazione...semmai possiamo discutere sul prezzo rispetto ad un'esemplare senza difetto di conio ma non sulla conservazione, una moneta appena uscita dal conio con una screpolatura è da considerarsi FDC tale e quale ad una che esce dal conio senza il difetto... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Rispondendo a Magellano posso dire, che i visi dei santi e dei granduchi sono quelli che fanno la differenza, perché un bel ritratto in una moneta di 400 e rotti anni fa fanno salire i prezzi e le valutazioni.

Bisogna saper guardare i fondi alle monete dei Medici sennò ancora non si sanno mettere in collezione bene!

i fondi delle due postate sono sciupati e spenti i miei sono abbastanza nitidi e lisci e la moneta è un briciolo più accesa.

quelle si vedono bene, sono dei bei bb, e non sono affatto brutte, ne sono passate di peggio alle stesse cifre, se ci mettete i diritti d'asta siamo sulle 1700-1800, ma non sono meglio di BB come la mia.

per il discorso screpolature non è vero quel che dice Marco, le screpolature a una moneta che potrebbe essere splendida per i rilievi e pochissima usura, la fa degradare a un bb e qualcosa, proprio perché sono deturpanti in una moneta e non la rendono bella!!

è un difetto di conio bruttino per un numismatico, perché non prende un lato della moneta o un particolare, ma tutto il disegno della moneta!

i fondi in una moneta fanno la differenza, una moneta può essere discreta ma avere i fondi rovinati, non salirà mai di prezzo e di valutazione.

una moneta Splendida del periodo dei Medici si denota subito dai fondi nitidi, una moneta superiore allo splendido o fdc, insomma eccezionale, ha fondi magnifici, specchio, lucenti ecc..

posterò delle foto in merito.

sono contento che piaccia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

qui vediamo due monete dello stesso anno che se avessero avuto i fondi messi bene, problema dovuto al metallo non perfetto o alla mal coniatura sarebbero state superiori al bb.

spero di rendere l'idea.

una ha i fondi corrosi e sciupati, un altra li ha screpolati, ma i rilievi anche se come citavo per questa moneta non sono affatto alti come per altre di Ferdinando I sono discreti, ma penalizzati da quei grossi problemi.

post-40880-0-06997300-1410790508_thumb.p

post-40880-0-21782900-1410790524_thumb.p

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

ripeto...il difetto di conio non incide sulla conservazione della moneta, sia che si tratti di una moneta rinascimentale oppure di una moneta del regno...incide eventualmente sul prezzo rispetto ad un'esemplare che tale difetto di conio non ha ma assolutamente non sulla conservazione...

ti faccio un esempio...metti che il conio si frattura o si rovina dopo aver battuto 1000 tondelli...tu cosa fai consideri i primi 1000 tondelli coniati FDC e i successivi con il difetto SPL anche se non hanno nessun segno di circolazione pari ai primi 1000??

sulla conservazione uno può discutere quanto vuole ma sui difetti di conio no altrimenti non si chiamerebbero DI CONIO... ;)

riguardo le monete ribadisco che per me gli esemplari postati come conservazione sono in linea ( e tutti bellissime conservazioni per il tipo :) ) perchè va bene che i volti possono fare la differenza ma se sono nitidi solo i volti e il resto dei dettagli meno cambia poco a livello qualitativo...o è zuppa o pan bagnato...

intendo le prime monete postate non queste ultime due.... :) :)

Modificato da magellano83

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Aggiungo che è anche vero che per questa data molto probabilmente ci sono stati dei problemini nella coniazione.

Purtroppo adesso non ho le foto di una mia moneta che venne coniata male del periodo dei Medici da potervi far vedere, non le scattaì le foto come per molte altre che ho.

è la piastra tra le più rare del periodo è catalogata RRRRR è quella di Cosimo II del 1610 la piastra firmata dal Gaspare Mola, noto incisore della zecca ed è superiore al bb, ma come detto non ne ho vista una senza difetti di coniatura, molto probabilmente era anche un problema dell argento..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

No Marco ti sbagli.

Le monete del regno non ci incastrano nulla e lasciale a quelli che collezionano il tipo.

su queste del Granducato bisogna intendersene bene sennò non si sanno valutare!!

queste due ultime monete postate senza i difetti dei fondi potevano essere qspl o spl perché sono poco circolate, la mia è più circolata di quelle due non so se lo vedi!

ma siccome hanno quei problemi di screpolature e corrosioni degradano a un BB+.

se vedi la dicitura sull'aste di queste monete riporta "consuete screpolature di conio, corrosione dei fondi bb"

se la mia andasse a un asta, essendo con cartellino di numismatica e anche da come si denota verrebbe scritto "1604 piastra bella patina mbb" non ci verrebbe scritto, corrosioni, sgranature o screpolature.

Spero di essere chiar, per aiutare a collezionare il periodo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

la vedo diversamente ma alla fine il risultato è lo stesso...te la tua dici è meglio di BB e la valuti X mentre l'altra Y perchè per te il difetto abbassa la conservazione....per me sono entrambe la solita conservazione perchè il difetto non incide se non sul prezzo per cui la tua la valuto anche io X e l'altra Y...il risultato non cambia...è a come si arriva al risultato che per me il tuo ragionamento è numimasticamente sbagliato....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×