Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
giuliodeflorio

Tremisse di Lucca con immagine di Carlo Magno

Risposte migliori

Poemenius

ma la foto nel link che hai postato è a colori.... scusa ma non ho capito.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

L'immagine non è di Carlo Magno, ma di S.Michele, come dimostrato dal nostro @@numa numa nell'articolo sulla Rivista Italiana di Numismatica.

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

si, OK, qua ci sono, ma Arka, concordi con me che la foto sia già a colori?

semplicemente essendo un oro "basso" sembra bianco... quindi non capivo cosa intendeva @@giuliodeflorio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giuliodeflorio

Grazie dell'informazione. A guardarla sembrava in bianco e nero. Me se mi dite che è a colori, prendo atto. Grazie.

Giulio De Florio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Le ultime flavie e le prime emissioni di Carlo Magno sono effettivamente molto pallide. Ma sinceramente non saprei se la foto è a colori. Potrebbero dirlo quelli del Kabinett che l'hanno fatta.

Arka

Modificato da Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

bellina, anche se avrei resistito la tentazione di coniare queste particolari monete - che poi magari ci ritroviamo, offerte come autentiche, in qualche asta tedesca come quel fiorino che ostenatava addirittura il marchio dell'istituto bancario emittente -

La nota storica che accompagna la descrizione della moneta avrebbe potuto essere curata meglio. I longobardi avevano battuto moneta a nome di Maurizio Tiberio, ad esempio, ben prima dell'editto di Rotari del 643 , anche se è vero che poterono farlo a nome proprio solo successivamente . Non è anche vero che i tremissi furono l'unica moneta battuta/impiegata dai Longobardi, esistono rari nominali in argento.

Tornando alla domanda non so se esistano altre tipologie di repliche di questa rara emissione, almeno finora non ne ho mai viste (questa del collegio dei monetieri la scopro ora). L'unico esemplare in collezione pubblica è quello di Berlino e manca anche nella collezione Reale e , per quanto ne sappia, anche nelle altre collezioni pubbliche italiane. La riproduzione postata sopra è stata probabilmente tratta da qualche testo (Massagli; Bellesia) che illustrano esemplari della moneta .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

@@numa numa, non vorrei stufarvi ma qui abbiamo ,per me, una ennesima prova che questi avvallamenti circolari non sono dovuti al " risucchio " ma ad una pressione di un anello . si vede una sbavatura con rialzo del metallo non possibile in un risucchio.

post-10498-0-01728600-1411111206_thumb.j

Modificato da dux-sab
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

:rofl: :ph34r:

@@dux-sab ma allora sei proprio un attaccabighe :)

Modificato da Poemenius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

@@numa numa, non vorrei stufarvi ma qui abbiamo ,per me, una ennesima prova che questi avvallamenti circolari non sono dovuti al " risucchio " ma ad una pressione di un anello . si vede una sbavatura con rialzo del metallo non possibile in un risucchio.

Battuta in due fasi? prima fase per incidere il disegno e dopo per scodellarla?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

@@numa numa, non vorrei stufarvi ma qui abbiamo ,per me, una ennesima prova che questi avvallamenti circolari non sono dovuti al " risucchio " ma ad una pressione di un anello . si vede una sbavatura con rialzo del metallo non possibile in un risucchio.

demonio di un Dux

sull'altra discussione era calato un dignitoso silenzio e ora tu vuoi rinfocolare i verdi fasti :)

Non mi sono fatto, personalmente, un'opinione definitiva al riguardo. Preferisco approfondire, se sarà possibile, ancora la questione prendendo in considerazione le varie ipotesi e vedendo se reggono all'analisi.

C'era stata la proposta, nell'altra discussione, di effettuare delle prove empiriche. Idea non malvagia. Ma varrebbe anche la pena considerare le coniazioni "scodellate" (che scodellate poi non sono )che abbiamo per questi tremissi longobardi e metterle a confronto per vedere se vi siano degli elementi comuni che possano dirci qualcosa in merito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Come spiegare altrimenti l'anello che schiaccia la legenda?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

propendo, come sempre, per la coniazione in due fasi, mi pare l'unica spiegazione possibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

l'anello serviva ad evitare che il piano si incurvasse durante la scodellatura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

@@numa numa, non vorrei stufarvi ma qui abbiamo ,per me, una ennesima prova che questi avvallamenti circolari non sono dovuti al " risucchio " ma ad una pressione di un anello . si vede una sbavatura con rialzo del metallo non possibile in un risucchio.

La parte evidenziata a me sembra quel che resta del "braccio" della stella che arriva a toccare la lettera e che viene risucchiato (come si vede anche in altre parti della moneta) e non quindi una sbavatura con rialzo del metallo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

@@fra crasellame, come mai non c'è stato il risucchio fra una lettera e l'altra? (vedi zone blu) questo interessa sempre solo la parte più in rilievo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

@@dux-sab, appunto, chissà come mai appare nelle "parti in rilievo". E ti giro la tua stessa domanda, se fosse un anello a tenere il tondello durante il secondo colpo per la scodellatura. come mai il "solco" è così evanescente e non appare anche tra le lettere ?

Comunque, fino a prove empiriche e test sul campo potremmo stare qui a parlare del sesso degli angeli all'infinito, ognuno arroccato sulle proprie posizioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

l'anello poggia sui rilievi e non sempre il colpo è cosi forte da arrivare fino al piano.( e non volevano che arrivasse). capita a volte che il colpo è dato con una inclinazione. in quel caso l'anello arriva a scavare, in quel lato, anche i fondi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Come volevasi dimostrare, ognuno resta arroccato sulle proprie posizioni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Ultimo intervento in merito. Ruotando e ribaltando orizzontalmente l'altra faccia e sovraponendo le immagini guardacaso il "cerchione" in rilievo coincide esattamente con gli avvallamenti. Quindi, il "cerchione" in rilievo dovrebbe essere stato causato da un anello appoggiato dall'altra parte della moneta durante una seconda battitura. E nonostante il bel rilievo dal lato con San Michele, dal lato con la stella ha lasciato solo una debole traccia. Decisamente non mi convince. Trovo invece sia molto più plausibile spiegare il fenomeno con il tanto chiaccherato "risucchio".

post-1677-0-51030300-1411237780_thumb.jp

Detto questo vi auguro un buon week end e torno a studiare altre monete, altri lidi... :)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

l'anello in rilievo dal lato di s.Michele è formato durante la prima battitura, serve proprio a contrapporsi all'anello durante la seconda battitura.

chiudo anch'io il confronto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

dopo che le schermaglie preliminari sono state avviate (e chiuse) perché non procedere a singolar tenzone secondo il codice d'onore dei paladini medioevali ...

Scherzi a parte forse la scelta piu' saggia sarebbe ancora quella di fare una prova empirica, pero' non solo della teoria del risucchio, ma anche dell'ipotesi esposta da Dux e Antwvala ... per par condicio ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Nella riproduzione offerta dagli zecchieri di Lucca mi era sfuggita un'osservazione: sembra che abbiano riprodotto anche il cordolo che tanto ci fa discutere!

Dalla foto non e ' chiarissimo e appare come se la convessità' di un lato non avesse corrispondenza nella concavita' dell 'altro, ma si potrebbe chiedere agli zecchieri come l' abbiano realizzato e quali accorgimenti tecnici abbiano impiegato ..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×