Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
apollonia

Gettone di una società operaia

Risposte migliori

apollonia

Salve

Questo è un recente acquisto il cui logo sul diritto (dextrarum iunctio) è tratto dal rovescio di un denario d'argento romano.

post-703-0-84908300-1411140154_thumb.jpg

D/ Stretta di mani Bordo circolare con margine interno perlinato

R/ S . O Bordo circolare

Rame: 1,178 g, 17 mm

Il gettone appartiene alla vasta categoria dei gettoni sociali ed è pubblicato nella variante in ottone con le iniziali S.O più strette con n° inv. 00133 nel catalogo Pitotto.

Non conosciamo la società operaia che di solito è indicata su questi gettoni. Sappiamo solo che il gettone (e quindi la società) è di Torino.

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Gettone sociale (1877) di Brescello, celebre per la rivalità tra il parroco Don Camillo e il segretario comunista Peppone, descritta nei romanzi di Guareschi qui ambientati

post-703-0-80946400-1411385743_thumb.jpg

D/ Due rami di alloro e di quercia uniti con fiocco a h 6 Stretta di mani

R/ S. O/ * / BRESCELLO

Argentato: 8,8 g, 26 mm

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Gettone sociale di Gualtieri, una cittadina a meno di dieci chilometri da Brescello

post-703-0-16924700-1411388862_thumb.jpg

D/ Stella pentafilla raggiata/ stretta di mani / SOCIETA’ / OPERAJA

R/ Stemma sabaudo coronato/ GUALTIERI in cartella

Argento: 8,9 g, 28 mm

Mi piacciono i colori e il disegno dello stemma di questo comune.

post-703-0-13534300-1411388889_thumb.png

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Per par condicio metto anche lo stemma comunale di Brescello, anch'esso a mio avviso molto elegante.

post-703-0-16159500-1411476659_thumb.png

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Gettone sociale di Valle Lomellina, dalle mie parti.

post-703-0-57310900-1411476936_thumb.jpg

D/ VALLE LOMELLINA I° MARZO 1870 Stretta di mani

R/ SOCIETA' / DI/ MUTUO SOCCORSO/ DEGLI/ ARTISTI OPERAI/ E/ CONTADINI

Argento: 9,1 g, 28 mm.

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Non potevo tralasciare a questo punto lo stemma comunale di Valle Lomellina.

post-703-0-12064600-1411477812_thumb.jpg

Raffigura sei spighe di riso su campo rosso in riferimento alla produzione di riso nella zona. Per il significato della stella a dodici raggi di colore azzurro aspettiamo Corbiniano.

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

@@apollonia

----------

Grazie, carissimo, della suggestiva carrellata di stemmi.

Gualtieri: d'azzurro, alla croce d'argento.

Semplice, efficace, "antico".

E forse è antico davvero (non so da quando sia in uso, nè se e quando sia stato ufficializzato).

Nel rinascimento la località fu sotto dominio estense, e gli Este avevano uno stemma d'azzurro, all'aquila d'argento.

Che gli è del tutto affine, con un'unica differenza: la figura.

Brescello: le tinte "base" sono le stesse, con una torre d'argento in campo azzurro.

La torre era quella sul Po, distrutta nel Settecento.

Sembra più recente di quello di Gualtieri (e neanche di questo ho datazioni).

Valle Lomellina: finalmente la data del riconoscimento formale mi è nota (28 ottobre 1982).

Ma il motivo della stella azzurra a dodici raggi, no... :mega_shok:

Il numero dei raggi è insolito.

Le stelle "normali", di solito, ne hanno di meno.

E, per concrete questioni di realizzazione grafica, di solito sono cinque, sei, otto...

Dodici è un numero importante.

Il numero degli Apostoli.

Il numero-base dell'antica divisione dodecagesimale del tempo.

12 x 5 = 60 minuti = 1 ora

12 x 2 = 24 ore = 1 giorno

12 mesi = 1 anno

Tanti rosoni di chiese hanno dodici raggi.

Ma a quale di questi motivi va ricondotta la stella di Valle Lomellina?

O a quali altri?

Magari dodici frazioni comporranno il comune?

Non lo so. :pardon:

E poi, osservo i raggi sono in numero doppio rispetto alle spighe.

Sarà un caso? :unknw:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Certo, i 12 raggi fanno pensare allo Zodiaco, alle 12 tribù d’Israele, ai 12 apostoli, ecc. Però ci sono altri aspetti del numero 12 che lo rendono importante. Ad es. secondo il pensiero di Pitagora, 12 è il più piccolo numero più divisibile (per 2, per 3, per 4, per 6 oltre che per 1 e per sé stesso) e quindi è il numero musicale ideale.

Si può anche osservare che considerando la stella a 8 punte formata da due quadrati sovrapposti (uno rappresentativo del mondo che si vede, l’altro del mondo che non si vede), quella a 12 punte si può ottenere sovrapponendo un altro strato che rappresenterebbe così qualcosa di divino.

Da notare che la bandiera di Nauru adottata il 31 gennaio 1968 si compone di un campo blu separato in due parti uguali lungo la linea orizzontale da una striscia gialla. Il campo blu simboleggia l’Oceano Pacifico e la striscia gialla l’equatore. Appena sotto la striscia gialla, sul lato del pennone, è presente una stella bianca a 12 punte (tante quante sono le tribù dell’isola) che rappresenta la posizione geografica di Nauru, di appena un grado a sud dell’equatore.

post-703-0-54005000-1411649563_thumb.png

Nauru è uno stato della Micronesia, una delle regioni in cui viene divisa tradizionalmente l’Oceania, composto da una sola isola e considerato la repubblica indipendente (dal 1968) più piccola del mondo.

apollonia

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Notare che la stella di Nauru ha una forma perfettamente regolare mentre quella di Valle Lomellina no. Che sia un effetto dell'umidità che regna da queste parti? :yahoo:

post-703-0-27668100-1411656098_thumb.jpg

apollonia

Modificato da apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

@@apollonia

----------

Grazie, carissimo, della suggestiva carrellata di stemmi.

Gualtieri: d'azzurro, alla croce d'argento.

Semplice, efficace, "antico".

E forse è antico davvero (non so da quando sia in uso, nè se e quando sia stato ufficializzato).

Nel rinascimento la località fu sotto dominio estense, e gli Este avevano uno stemma d'azzurro, all'aquila d'argento.

Che gli è del tutto affine, con un'unica differenza: la figura.

Brescello: le tinte "base" sono le stesse, con una torre d'argento in campo azzurro.

La torre era quella sul Po, distrutta nel Settecento.

Sembra più recente di quello di Gualtieri (e neanche di questo ho datazioni).

Valle Lomellina: finalmente la data del riconoscimento formale mi è nota (28 ottobre 1982).

Ma il motivo della stella azzurra a dodici raggi, no... :mega_shok:

Il numero dei raggi è insolito.

Le stelle "normali", di solito, ne hanno di meno.

E, per concrete questioni di realizzazione grafica, di solito sono cinque, sei, otto...

Dodici è un numero importante.

Il numero degli Apostoli.

Il numero-base dell'antica divisione dodecagesimale del tempo.

12 x 5 = 60 minuti = 1 ora

12 x 2 = 24 ore = 1 giorno

12 mesi = 1 anno

Tanti rosoni di chiese hanno dodici raggi.

Ma a quale di questi motivi va ricondotta la stella di Valle Lomellina?

O a quali altri?

Magari dodici frazioni comporranno il comune?

Non lo so. :pardon:

E poi, osservo i raggi sono in numero doppio rispetto alle spighe.

Sarà un caso? :unknw:

E' probabile che non sia un caso.

A Valle Lomellina, dove si tiene annualmente una Sagra del Riso e Fiera agroalimentare, sono presenti due importati riserie: la Curtiriso (gruppo Euricom) e la Gariboldi (gruppo Colussi) che producono riso anche per l’esportazione.

Quindi 2 (riserie in loco) x 6 (spighe di riso nello stemma) = 12

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Gettone sociale di Pistoia

post-703-0-86581400-1412006186_thumb.jpg

D/ SOCIETA’ MUTUO SOCCORSO . PISTOIA . 1861/ stretta di mani

R/ Stemma smaltato con ramo di alloro AI/ SOCI/ ANZIANI/ BENEMERITI

Argento: 12,1 g, 30,5 mm.

Qui lo stemma è a smalto sul gettone. La forma di scudo è della provincia di Pistoia mentre quello comunale, di forma sannitica, è ‘scaccato d'argento e di rosso di trentasei pezzi’.

post-703-0-28231900-1412006200_thumb.jpg

Descrizione Araldica dello Stemma provinciale

Troncato d'azzurro e di verde; l'azzurro carico di un monte all'italiana di sei cime d'oro, uscente dalla partizione; alla bordura scaccata di rosso e d'argento.

post-703-0-60457100-1412006210_thumb.png

Descrizione Araldica dello Stemma comunale

Scaccato d'argento e di rosso di trentasei pezzi. Lo scudo di forma sannitica, sarà cimato della corona di città ed avrà per sostegni due orsi con le teste rivolte all'indietro, coperti di mantelletto scaccato d'argento e di rosso, svolazzante, foderato di verde.

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Gettone sociale di Sedico (Belluno Veneto) con contorno a forma di stella ottafilla

post-703-0-96519400-1412090898_thumb.jpg

D/ S O intrecciate / stretta di mani/ SEDICO/ ramo di palma

R/ Spilla di appensione orizzontale / 800

Argento: 4,7 g, 38,7 mm.

apollonia

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Ciao Apollonia, molto interessanti gli ultimi due che hai postato. Permettimi una domanda "tecnica" che pongo non per pignoleria : io li definirei una medaglietta ed una spilla ; perché li chiami gettoni ?

Riprendono, è vero, identici soggetti posti su gettoni, i quali magari erano il controvalore di un servizio o un bene offerto dalla Società che li distribuiva, ma non credo che questi ultimi due reperti avessero analoga funzione. Piuttosto un ricordo o una benemerenza acquisita per l'opera data alla Società.

Grazie, un saluto cordiale.

@@apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Ciao sandokan

La tua domanda è più che giustificata. Ho postato questa ‘stella’ della S(ocietà) O(peraia) di Sedico (n. inv. 07787 del catalogo Pitotto) ricordando quella a dodici punte sullo stemma di Valle Lomellina di un post precedente. In effetti essa fa parte del materiale molto eterogeneo delle SOMS (MS sta per mutuo soccorso) che è raccolto nelle Cards in tre parti della tematica “Le monete bolsceviche: esempi di paramoneta nelle SOMS e nelle COOP” che puoi scaricare da qui assieme alla presentazione.

http://xoomer.virgilio.it/paolopitotto/bolsceviche/

Discorso analogo per la medaglietta. Scrive Pitotto nella suddetta presentazione:

In alcuni casi, i gettoni sono stati utilizzati come medaglie, saldando un occhiello di appensione sulla parte superiore (cfr. i gettoni in argento della Società di Mutuo Soccorso di Arona, inv. n. 02931), mentre in altri casi delle medaglie sono state utilizzate come gettoni, basandosi sul valore intrinseco del metallo in esse contenuto e grazie al quale venivano accettati come moneta divisionale soprattutto nelle osterie.

Cordialmente,

apollonia

Modificato da apollonia
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angel

Buona Giornata @@apollonia

Ti ricordo che anche lo Stellario della Madonna è costituito da 12 invocazioni divise in gruppi da 3 (di seguito nella versione classica e in quella di Canto dello Stellario) e poi la corona della Madonna è costituita da 12 stelle a cerchio.

In nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti. Amen.

v. Deus in adjutorium meum intende.

r. Domine ad adj uvandum me festina.

Gloria Patri et Fllio et Spiritili Sancto.

Sicut erat in principio et nunc et sem-per, et in scecula sceculorum. Amen.

Alleluja, vel Laus tibi Domine Rex aeternse gloriae (dalla Settuagesima al mercoledì Santo).

Col primo Pater noster si ringrazia l'eterno Padre per i privilegi concessi alla SS. Vergine Immacolata come sua dilettissima Figlia. Pater noster, etc.

1. O concetta Immacolata, Fosti eletta dal gran Padre Dal suo Figlio degna Madre, Fra le amate la più amata : 0 Concetta Immacolata. Ave.

2. Tu sebben di Adamo figlia, Dal suo fallo fosti esente E la testa del serpente Dal tuo piè fa conculcata ; 0 Concetta Immacolata. Ave.

3. Tutta pura, tutta bella, Dal peccato originale, Dal mortale e dal veniale Fosti sempre preservata :

0 Concetta Immacolata. Ave.

4. Fosti ancor preordinata

Per riparo all'uom che geme ;

Gli dai vita, gli dai speme ;

Gli sei scorta ed Avvocata :

O Concetta Immacolata. Ave.

Gloria Patri. etc.

Col secondo Pater noster si ringra­zia l'Eterno divin Figlio pe' privilegi concessi alla SS. Vergine Immacolata come sua degnissima Madre. Pater no-gter, etc.

5. Non fu mai Verginitade Della tua più bella e chiara, Del Dio Figlio Madre cara. Tutt'a lui sempre sacrata :

O Concetta Immacolata, Ave.

6. Fu la tua feconditade,

Per virtù del Santo Amore ; Sempre illeso il tuo candore,

Vergili sei sempre illibata : O Concetta Immacolata. Ave.

7. La tua santa gravidanza Al tuo seno non fu grave, Ma dolcissima e soave Che ti rese ognor beata : O Concetta Immacolata. Ave.

8. Quando giunse poi l'istante In cui nacque il Salvatore, Fosti, invece di dolore,

Di letizia ricolmata :

O Concetta Immacolata. Ave-.

Gloria Patri, etc. Col terzo Pater noster si ringrazia lo Spirito Santo per i privilegi con­cessi alla SS. Vergine Immacolata co­me sua purissima e, amatissima sposa. Pater noster, etc.

9. Per suo tempio e per sua Sposa Ti accettò l'eterno Amore ;

Di sue fiamme accese il core, D'ogni ben ti rese ornata : O Concetta Immacolata. Ave. 10. D'ogni grazia sei ripiena, O degli Angeli Regina, L'opra sei tutta Divina

Dall'Altissimo creata ;

O Concetta Immacolata. Ave.

11. Colma sei di santitade, Ma colmata in tal misura. Da non esservi creatura Sotto Dio più ricolmata :

O Concetta Immacolata. Ave.

12. Finalmente sei rifugio, O Maria dei peccatori ;

Non spezzar dunque i clamori Di chi sei Madre e Avvocata : O Concetta Immacolata. Ave

Gloria Patri, etc.

v. Immacolata Conceptio tua, Dei Genetrix Virgo.

r). Gaudium annuntiavit universo mundo.

Oremus —Deus, qui per Immaculatam Virginem Conceptionem dignum Filio Tuo habitaculum preparasti ; quaesumus ut qui ex morte ejusdem Fili Tui prse-visa eam ab omni labe preservasti, nos quoque mundos, Ejus intercessione, ad Te pervenire concedas.

f. Per eumdem Christum Dominum nostrum. b). Amen.

Offriamo queste dodici Ave, tre Pa-ter e tre Gloria a questa Immacolatissima Signora, acciò si degni ottenerci dal Padre, dal Figlio e dallo Spinto Santo il perdono dei nostri peccati, la conservazione della sua grazia e la li­berazione dell'eterna morte : e con pu­ro e vero affetto ognun di noi dica con l'intimo del cuore :

O purissima ed Immacolatissima Signora Maria bella figlia del Padre, dol­ce coronata di gloria, mentre ora vi ringra­ziando e vi sublimiamo con dire ; Sia lodato il SS.mo Sacramento e viva, la gran Madre di Dio Maria, concepita senza macchia di peccato originale.

LITANIE LAURETANE

Signore pietà. Signore pietà

Cristo pietà. Cristo pietà

Signore pietà. Signore pietà

Cristo, ascoltaci Cristo ascoltaci

Cristo esaudiscici Cristo esaudiscici

Padre celeste, che sei Dio abbi pietà di noi

Figlio redentore del mondo, Dio abbi pietà di noi.

Spirito Santo, che sei Dio abbi pietà di noi.

Santa Trinità, unico Dio abbi pietà di noi.

Santa Maria prega per noi

Santa Madre di Dio prega per noi

Santa Vergine delle vergini prega per noi

Madre di Cristo prega per noi

Madre della Chiesa prega per noi

Madre della divina grazia prega per noi

Madre purissima prega per noi

Madre castissima prega per noi

Madre sempre vergine prega per noi

Madre senza peccato prega per noi

Madre degna d' amore prega per noi

Madre ammirabile prega per noi

Madre del buon consiglio prega per noi

Madre del Creatore prega per noi

Madre del Salvatore prega per noi

Vergine prudentissima prega per noi

Vergine degna d’onore prega per noi

Vergine degna di lode prega per noi

Vergine potente prega per noi

Vergine clemente prega per noi

Vergine fedele prega per noi

Specchio di perfezione prega per noi

Modello di santità prega per noi

Sede della sapienza prega per noi

Fonte della nostra gioia prega per noi

Dimora dello Spirito Santo prega per noi

Tabernacolo dell’eterna gloria prega per noi

Modello di vera devozione prega per noi

Rosa mistica prega per noi

Gloria della stirpe di Davide prega per noi

Fortezza inespugnabile prega per noi

Splendore di gloria prega per noi

Arca dell' Alleanza prega per noi

Porta del cielo prega per noi

Stella del mattino prega per noi

Salute degli infermi prega per noi

Rifugio dei peccatori prega per noi

Consolatrice degli afflitti prega per noi

Aiuto dei cristiani prega per noi

Regina degli angeli prega per noi

Regina dei patriarchi prega per noi

Regina dei profeti prega per noi

Regina degli apostoli prega per noi

Regina dei martiri prega per noi

Regina dei confessori della Chiesa prega per noi

Regina delle vergini prega per noi

Regina di tutti i santi prega per noi

Regina concepita senza peccato prega per noi

Regina del rosario prega per noi

Regina della famiglia prega per noi

Regina assunta in cielo prega per noi

Regina della pace prega per noi

Agnello di Dio

che togli i peccati del mondo, perdonaci Signore

Agnello di Dio

che togli i peccati del mondo, ascoltaci Signore

Agnello di Dio

che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi

Preghiamo

Madre del Figlio e cara Sposa dello Spirito Santo, già dolente e pentito di vero cuore mi abbasso ai piedi del vo­stro Santissimo Figlio Gesù, chiedendo pietà, perdono e misericordia delle mie colpe. Oh, che potessi spezzarmi il cuo­re e distemprarlo in vive lacrime di sangue per piangere e detestare il mio errore ! Non guardate i miei demeriti, o Madre pietosa, o rifugio dei peccatori, mentre vi prometto di non offendere più col divino aiuto la Maestà del mio Dio e Redentore ; e fate, o potentissima Si­gnora, che dopo le miserie di questa vita potessimo conseguire una santa morte assicurata dalla vostra assistenza ; e se qui in terra vi lodiamo coronata di stel­le, concedeteci di godervi in Paradiso

Canto dello Stellario Con il primo Padre nostro ringraziamo l'Eterno Padre per i privilegi concessi alla Santissima Vergine Immacolata, come sua dilettissima Figlia. Padre nostro…

O Concetta Immacolata,
fosti eletta dal gran Padre
del suo Figlio degna Madre,
fra le amate la più amata,
o Concetta Immacolata, Immacolata.

Ave Maria…

Tu, sebben di Adamo Figlia,
dal suo fallo fosti esente,
e la testa del serpente
dal tuo pie' fu conculcata,
o Concetta Immacolata, Immacolata.

Ave Maria…

Tutta pura, tutta bella,
dal peccato originale,
dal mortale e dal veniale,
fosti sempre preservata,
o Concetta Immacolata, Immacolata.

Ave Maria…

Fosti ancor preordinata,
per riparo all'uom che geme,
ci dai vita, ci sii speme,
ci sei scorta e avvocata,
o Concetta Immacolata, Immacolata.

Ave Maria… Gloria… Con il secondo Padre nostro ringraziamo l'Eterno Divin Figlio per i privilegi concessi alla Santissima Vergine Immacolata, come sua degnissima Madre. Padre nostro…

Non fu mai verginitade
della tua più bella e chiara,
del Dio Figlio Madre cara
tutt'a lui sempre sacrata,
o Concetta Immacolata, Immacolata.

Ave Maria…

Fu la tua feconditade
per virtù del Santo Amore,
sempre illeso il tuo candore,
Vergin sei sempre e illibata,
o Concetta Immacolata, Immacolata.

Ave Maria…

La tua santa gravidanza
al tuo seno non fu grave:
ma dolcissima e soave,
che ti rese ognor Beata,
o Concetta Immacolata, Immacolata.

Ave Maria…

Quando giunse poi il momento,
in cui nacque il Salvatore,
fosti invece di dolore
di letizia ricolmata,
o Concetta Immacolata, Immacolata.

Ave Maria… Gloria… Con il terzo Padre nostro ringraziamo lo Spirito Santo per i privilegi concessi alla Santissima Vergine Immacolata, come sua purissima e amatissima Sposa. Padre nostro…

Per suo tempio e per sua sposa
ti accettò l'Eterno Amore;
di sue fiamme accese il core,
d'ogni ben ti rese ornata,
o Concetta Immacolata, Immacolata.

Ave Maria…

D'ogni grazia sei ripiena;
o degli Angeli Regina;
l'opra sei tutta divina
dall'Altissimo cerata,
o Concetta Immacolata, Immacolata.

Ave Maria…

Colma sei di santitade,
ma colmata in tal misura,
da non esser creatura
sotto Dio più ricolmata,
o Concetta Immacolata, Immacolata.

Ave Maria…

Finalmente sei Rifugio,
o Maria dei peccatori;
non sprezzar dunque i clamori
di chi sei Madre e Avvocata,
o Concetta Immacolata, Immacolata.

Ave Maria… Gloria… O Purissima ed Immacolatissima Signora Maria, bella Figlia del Padre, dolce Madre del Figlio e cara Sposa dello Spirito Santo, già dolente e pentito di vero cuore io mi prostro ai piedi del tuo SS. Figlio Gesù, chiedendo pietà, perdono e misericordia delle mie colpe.
Oh! Che potesse spezzarmisi il cuore e stemperarlo in vive lacrime di sangue per piangere e detestare il mio errore!
Non guardare i miei demeriti, o Madre pietosa, o Rifugio dei peccatori, mentre ti prometto di non offendere più, con il divino aiuto, la Maestà del mio Redentore; e fa', o potentissima Signora, che dopo le miserie di questa vita possa conseguire una santa morte assicurata dalla tua assistenza: e se qui in terra ti lodo coronata di stelle, concedimi di vederti in Paradiso coronata di gloria.
Mentre ora ti ringrazio e ti esalto col dire: Sia lodato il SS. Sacramento e viva la gran Madre di Dio, Maria Santissima concepita senza macchia di peccato originale.

Non è che il tuo paese nello stemma volesse ricordare la Madonna?

post-19012-0-10350100-1412172255_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Buon pomeriggio angel (mai nick fu tanto appropriato all’intervento!).

Può essere. Anche Corbiniano aveva ipotizzato una connotazione religiosa per la connessione con i dodici Apostoli o, meglio ancora, con il fatto che tanti rosoni delle chiese hanno dodici raggi.

C’è però da rilevare che un conto sono dodici raggi di una stella (o di un rosone) come nello stemma di Valle Lomellina e un conto sono dodici stelle come quelle della Madonna o – aggiungo io – dei primi dodici Paesi dell’area Euro sulle monete.

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

Il simbolismo dei numeri, così come la numerologia, è materia di profondo interesse e grande fascino.

Ma è anche talmente vasta che necessita di contestualizzazioni adeguate.

:good:

I paralleli (ma soprattutto le differenze!) da voi ben evidenziate fra le 12 stelle dell'€uro e le altrettante stelle mariane lo dimostrano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Grazie per l'esauriente spiegazione, un saluto cordiale.

@@apollonia

Modificato da sandokan

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×