Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
nikita_

Raccolta vignette numismatiche

Recommended Posts

apollonia

- Nella fretta ho portato la scratch-box -

- Bene, due collezionisti di gettoni hanno già chiesto di vederla -

Le scratch-box sono delle scatole che contengono monete o gettoni assortiti di varia natura e solitamente di seconda scelta, non mancano mai nelle fiere, sono fatte appositamente per chi ama rovistare alla ricerca di qualche pezzo interessante, in buona sostanza le nostre ciotole :)

Of course = naturalmente

apollonia

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Re Mida che trasforma tutto in carta

post-703-0-64679200-1411641182_thumb.jpg

apollonia

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

- Nella fretta ho portato la scratch-box -

- Bene, due collezionisti di gettoni hanno già chiesto di vederla -

Le scratch-box sono delle scatole che contengono monete o gettoni assortiti di varia natura e solitamente di seconda scelta, non mancano mai nelle fiere, sono fatte appositamente per chi ama rovistare alla ricerca di qualche pezzo interessante, in buona sostanza le nostre ciotole :)

E se scratch-box avesse un doppio senso, magari a indicare una parte del corpo femminile? Anzi, quella parte del corpo femminile?

apollonia

Share this post


Link to post
Share on other sites

ggpp The Top

E se scratch-box avesse un doppio senso, magari a indicare una parte del corpo femminile? Anzi, quella parte del corpo femminile?

apollonia

Io avevo pensato alla lettiera del gatto a dire il vero. L'idea mi è stata suggerita dai gatti sotto al tavolo, magari mi sbaglio

Share this post


Link to post
Share on other sites

numizmo

La scratch box è il grattatoio per i gatti. Li fanno in cartone con dei setti ondulati all'interno e sembrano davvero le scatolette per tenere le monete in fila, tipo i contenitori, da noi usati, delle diapositive.

La vignetta dice " Naturalmente ho portato anche la scratch box"." "Bene, due collezionisti di gettoni hanno già chiesto di vederle" e gioca sul doppio significato di scratch box come grattatoio e scatoletta per monete ( la nostra ciotola) e sul fatto che sotto il tavolo si vedono due gatti e uno dei due è su una scratch box.

Token collectors è usato un po' anche in senso vagamente dispregiativo come il nostro collezionista di ruzziche.

Edited by numizmo
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Io avevo pensato alla lettiera del gatto a dire il vero. L'idea mi è stata suggerita dai gatti sotto al tavolo, magari mi sbaglio

Può essere una interpretazione, anche se la risposta dell'uomo in vignetta mi sembra inequivocabile, è contento che è stata portata perché ha già avuto qualche richiesta.

Capita anche a me che nei mercatini qualche commerciante spesso dimentica le monete estere da ciotola, magari non ci fanno un figurone in mezzo quei box pieni ed allineati... ma sono sempre prese di mira (me compreso) da chi gli piace molto rovistarci dentro :)

comunque la vignetta l'ho presa da qui:

http://www.vision.net.au/~pwood/july05.htm

For those who are unfamiliar with the term 'scratch-box' it usually refers to the box of assorted coins or tokens that most dealers have to cater for the collector who likes to scratch around trying to find an undiscovered treasure amongst the dross of circulated accumulations. Many collectors also have their own 'scratch-box' containing second-grade or spare items that they use as 'swappers' on occasion. Of course, cat-fanciers have another version of a 'scratch-box'............

Per coloro che non hanno familiarità con il termine 'scratch-box' si riferisce di solito alla scatola di monete o gettoni assortiti che la maggior parte dei concessionari hanno per soddisfare il collezionista che ama graffiare intorno cercando di trovare un tesoro da scoprire tra le scorie di accumuli diffusi . Molti collezionisti hanno anche loro 'scratch-box' contenente secondo grado o di pezzi di oggetti che usano come "swapper" in occasione. Naturalmente, cat-appassionati hanno un'altra versione di un 'scratch-box' ............

Edited by nikita_

Share this post


Link to post
Share on other sites

ggpp The Top

Può essere una interpretazione, anche se la risposta dell'uomo in vignetta mi sembra inequivocabile, è contento che è stata portata perché ha già avuto qualche richiesta.

Capita anche a me che nei mercatini qualche commerciante spesso dimentica le monete estere da ciotola, magari non ci fanno un figurone in mezzo quei box pieni ed allineati... ma sono sempre prese di mira (me compreso) da chi gli piace molto rovistarci dentro :)

comunque la vignetta l'ho presa da qui:

http://www.vision.net.au/~pwood/july05.htm

For those who are unfamiliar with the term 'scratch-box' it usually refers to the box of assorted coins or tokens that most dealers have to cater for the collector who likes to scratch around trying to find an undiscovered treasure amongst the dross of circulated accumulations. Many collectors also have their own 'scratch-box' containing second-grade or spare items that they use as 'swappers' on occasion. Of course, cat-fanciers have another version of a 'scratch-box'............

Per coloro che non hanno familiarità con il termine 'scratch-box' si riferisce di solito alla scatola di monete o gettoni assortiti che la maggior parte dei concessionari hanno per soddisfare il collezionista che ama graffiare intorno cercando di trovare un tesoro da scoprire tra le scorie di accumuli diffusi . Molti collezionisti hanno anche loro 'scratch-box' contenente secondo grado o di pezzi di oggetti che usano come "swapper" in occasione. Naturalmente, cat-appassionati hanno un'altra versione di un 'scratch-box' ............

Intendevo dire che secondo me il doppiosenso sta proprio nel gioco di parole, dato che scratch-box significa sia "ciotola" sia "grattatoio" per i gatti, come ha scritto numizmo in precedenza, correggendo la mia interpretazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Intendevo dire che secondo me il doppiosenso sta proprio nel gioco di parole, dato che scratch-box significa sia "ciotola" sia "grattatoio" per i gatti,

Non l'avevo capita, in effetti in una vignetta il doppio senso ci deve essere :)

Comunque non conosco le lingue ed il traduttore online è una frana, con questa di seguito per esempio non ci ho capito molto :unknw:

post-27461-0-61223700-1411669576_thumb.j

post-27461-0-64413600-1411669586_thumb.j

post-27461-0-64079500-1411669595_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Io avevo pensato alla lettiera del gatto a dire il vero. L'idea mi è stata suggerita dai gatti sotto al tavolo, magari mi sbaglio

No, hai ragione tu. La mia era era un'ipotesi tanto maliziosa quanto fantasiosa.

apollonia

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Per i collezionisti delle monete del Regno d'Italia.

Vittorio Emanuele III era un gran numismatico. Molte le vignette satiriche su questa sua mania. Questa è una di Enrico Sacchetti del 1915: “Spicciati, figlio mio, perché anche il tempo è moneta”.

post-703-0-72720700-1411742988_thumb.jpg

apollonia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
prtgzn

Sinceramente questa di V.E.III non la capisco. La satira, a volte, bisogna interpretarla; ma questa con quello che sembra V.E.II e un V.E.III già avanti con gli anni la vedo un po' ostica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Grana, Patacca, Durone, Polentina.... Ducato Padano, Pirla Padana....

Il popolo leghista si interroga su quale nome dare alla moneta padana.

post-27461-0-36477400-1411757021_thumb.j

Edited by nikita_
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Sinceramente questa di V.E.III non la capisco. La satira, a volte, bisogna interpretarla; ma questa con quello che sembra V.E.II e un V.E.III già avanti con gli anni la vedo un po' ostica.

Umberto I dice a Vittorio Emanuele III di sbrigarsi con le sue monete parafrasando il proverbio 'Anche il tempo è denaro', come monito al figlio che anche il suo tempo è denaro = moneta.

Così almeno l'ho intesa io.

apollonia

Edited by apollonia

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Però sembra più Vittorio Emanuele II

Allora sarebbe il nonno che si rivolge al nipote. Ma un nonno non dovrebbe essere così severo.

apollonia

Share this post


Link to post
Share on other sites

ggpp The Top

Allora sarebbe il nonno che si rivolge al nipote. Ma un nonno non dovrebbe essere così severo.

apollonia

Non saprei che dirti...

Apriamo una sezione di identificazione per le vignette :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Littore

Per i collezionisti delle monete del Regno d'Italia.

Vittorio Emanuele III era un gran numismatico. Molte le vignette satiriche su questa sua mania. Questa è una di Enrico Sacchetti del 1915: “Spicciati, figlio mio, perché anche il tempo è moneta”.

attachicon.gifVignetta Vittorio Emanuele III.jpg

apollonia

Effettivamente si tratta di Vittorio Emanuele II (Umberto I non portava la barba).

Per interpretarla, occorrerebbe valutare il contesto in cui fu pubblicata: poiché è del 1915 potrebbe essere un'allusione alla Prima Guerra Mondiale, ed, in particolare, all'esortazione del "Padre della Patria" ad affrettare l'entrata in guerra del Regno d'Italia.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Per interpretarla, occorrerebbe valutare il contesto in cui fu pubblicata: poiché è del 1915 potrebbe essere un'allusione alla Prima Guerra Mondiale, ed, in particolare, all'esortazione del "Padre della Patria" ad affrettare l'entrata in guerra del Regno d'Italia.

La vignetta è stata pubblicata su un album dal titolo Gli Unni...e gli altri, propaganda antitedesca di vignettisti italiani, e l'autore, Enrico Sacchetti, è noto per aver pubblicato

"un album con «ritratti del nemico»"

http://www.larena.it/stories/Cultura/882852_quel_caricaturista_del_1883_gi_disegnava_gas_e_trincee/?refresh_ce#scroll=1005

La tua ipotesi, sul riferimento alla Prima Guerra Mondiale, direi che è più che plausibile ;)

petronius :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

post-27461-0-02545100-1411843114_thumb.j

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

EUROSCETTICI

.......e la persona che ha messo una moneta euro nel vassoio di raccolta la scorsa settimana... possa bruciare all'inferno!

post-27461-0-16004400-1411847257_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Possiamo discutere sui particolari del vostro battesimo quando abbiamo finito il disegno della moneta.

post-27461-0-09305400-1411851630_thumb.j

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Effettivamente si tratta di Vittorio Emanuele II (Umberto I non portava la barba).

Per interpretarla, occorrerebbe valutare il contesto in cui fu pubblicata: poiché è del 1915 potrebbe essere un'allusione alla Prima Guerra Mondiale, ed, in particolare, all'esortazione del "Padre della Patria" ad affrettare l'entrata in guerra del Regno d'Italia.

Hai ragione tu e chi come te ha identificato nella vignetta Vittorio Emanuele II.

post-703-0-89336300-1411894318_thumb.jpg

Sarà il caso che vada a rivedere la mia collezione di monete del Regno d'Italia.

Il fatto che nella didascalia della vignetta si legge "Spicciati, figlio mio, ..." rimane però da spiegare.

apollonia

Edited by apollonia

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

STATISTICHE

post-27461-0-73353000-1411899575_thumb.p

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Il fatto che nella didascalia della vignetta si legge "Spicciati, figlio mio, ..." rimane però da spiegare.

Forse semplicemente perché "spicciati nipote mio" sarebbe suonato meno bene.

E' evidente che quel "figlio mio" non va inteso in senso letterale, ma piuttosto, secondo me, con lo stesso significato che si dà a "figliolo", termine che forse sarebbe stato più appropriato e avrebbe dissipato i dubbi, ovvero come un vezzeggiativo, che non significa certo che la persona che lo usa sia davvero il padre del o dei destinatari..."figlioli, state buoni" o, in quesio caso, "figliolo, non perder tempo".

Oppure "figlio mio" nel senso di "mio discendente, mio erede", comunque "sangue del mio sangue".

petronius :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Lo spagnolo è facile da capire :D

post-27461-0-87142600-1411936618_thumb.j

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.