Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
alainrib

moneta medioevale da identificare.

Risposte migliori

alainrib

Buona sera.

Cerco a identificare questa monetina medioevale:

Diametro= mm.18.

Peso= g.1,18.

Metallo= Argento.

Grazie mille per i vostri pareri.

post-4639-0-09066800-1411403643_thumb.jp

post-4639-0-13346800-1411403658_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

leonumi67

Sembrerebbe una moneta carolingia per Milano ma non so dirti di più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alainrib

Grazie Leonumis, Fra e Miroita per questa identificazione!

Sulla mia moneta, sul rovescio, la lettera N è circondata fra due punti.

È possibile di conoscere la zecca? :friends:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Che io sappia fa parte delle monete di atelier indeterminé

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alainrib

Grazie, Fra, ho notato.

Cordiali saluti.

Alain.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alainrib

Non ho potuto trovarla , con questa particolarita della lettera N, fra due punti. Non pensi, Fra che sia forse un'indicazione per la zecca?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Non ho potuto trovarla , con questa particolarita della lettera N, fra due punti. Non pensi, Fra che sia forse un'indicazione per la zecca?

Probabile, ma bisognerebbe leggere qualche libro che tratti di queste monete. Io non ne ho e quindi non posso controllare. Forse qualcosa è scritto nel MEC 1.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alainrib

Salve.

Ho appreso ieri (Simon Coupland, specialista di questa monetazoine,) che questa moneta fosse emessa a Venice e che fosse di stesso conio di rovescio che quella del'asta Kunker.

Modificato da alainrib

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parpajola

Per avere una corretta identificazione della Zecca si dovrebbero seguire le linee guida riportate nel MIR Milano, dove il riconoscimento viene effettuato dalla forma dei bracci della croce e la particolarità di alcune lettere delle legende.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Salve.

Ho appreso ieri (Simon Coupland, specialista di questa monetazoine,) che questa moneta fosse emessa a Venice e che fosse di stesso conio di rovescio che quella del'asta Kunker.

Buona giornata

Tempo fa si diceva Milano, Pavia, zecca incerta; oggi sembra acclarato che la zecca sia Venezia.

Allego una delle tante discussioni fatte.

http://www.lamoneta.it/topic/50566-catalogo-online-denari-di-venezia-a-nome-imperiale-e-anonimi/?hl=xpistiana#entry529231

Questa sera, a casa, cerco meglio nelle discussioni del forum, perché ricordo - se non sbaglio - un intervento del Prof. Saccocci @@Andreas che aveva postato anche delle foto che aiutavano il riconoscimento.

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Per completezza - intanto - allego anche il link relativo ad una moneta simile:

http://www.lamoneta.it/topic/107386-2-monete-strano/?hl=xpiana

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Andreas

Credo che il più completo e bibliograficamente aggiornato resoconto della questione riguardante l'attribuzione a Venezia e ad altre zecche di questo tipo di moneta lo si possa trovare nel I fascicolo dedicato alla zecca di Milano della collezione reale al Medagliere Nazionale Romano, dove i motivi delle varie attribuzioni sono descritti minuziosamente nell'introduzione e nelle note alle singole schede. Ve ne consiglio la lettura, stando comodamente seduti alla vostra scrivania, visto che il fascicolo è in internet, al sito:

http://www.numismaticadellostato.it/pns-pdf/materiali/flip/BdNonline_Materiali_7_2013/index.html

Le monete oggi attribuite a Venezia sono descritte attonrfo a p. 75, mi pare

Saluti,

Andreas

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Credo che il più completo e bibliograficamente aggiornato resoconto della questione riguardante l'attribuzione a Venezia e ad altre zecche di questo tipo di moneta lo si possa trovare nel I fascicolo dedicato alla zecca di Milano della collezione reale al Medagliere Nazionale Romano, dove i motivi delle varie attribuzioni sono descritti minuziosamente nell'introduzione e nelle note alle singole schede. Ve ne consiglio la lettura, stando comodamente seduti alla vostra scrivania, visto che il fascicolo è in internet, al sito:

http://www.numismaticadellostato.it/pns-pdf/materiali/flip/BdNonline_Materiali_7_2013/index.html

Le monete oggi attribuite a Venezia sono descritte attonrfo a p. 75, mi pare

Saluti,

Andreas

Buona giornata e grazie

....anche perché mi dai l'opportunità, rileggendo la mia precedente risposta, di "correggere il tiro".

Non era mia intenzione suggerire che tutte le monete con questa iconografia siano uscite dalla zecca di Venezia, perché non è così. :pardon:

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alainrib

Grazie mille a tutti voi per il vostro interesse a proposito di questa moneta.

Cordiali saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parpajola

Estratto dal MIR Milano per il riconoscimento della Zecca:

Le monete di Milano hanno una o più bracci della croce che terminano a punta, mentre quelle di Pavia hanno le terminazioni dei bracci piatti e leggermente allargati.

Lettera A barrata Milano, mentre lettera A aperte Pavia.

Lettera S del R/ normale Milano, mentre lettera S a forma di I Pavia.

Lettera B normale Milano, mentre le lettere B formate con D barrata Pavia.

Guardando l' esemplare postato non riesco a classificarlo, perchè ha la croce con le caratteritische della Zecca di Pavia mentre le lettere A barrata e S normale della Zecca di Milano.

Modificato da Parpajola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alainrib

Salve, Parpajola. Allora, è un'ibrida, no? Più seriamente, cio dimostra il carattere fragile di queste classificazioni. :unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Axelmilano

Ciao a tutti!

Questa attribuzione é forse la più difficile all'interno della monetazione carolingia vista la quantità di varianti e zecche coinvolte.

Comunque direi che non appartiene alla zecca di Milano, forse neanche alla monetazione di area italiana.

Dal diametro e dallo stile direi si tratti di un denaro di Ludovico il Pio e non di Ludovico II.

A questo punto le monete milanesi (MIR 7) sono riconoscibili per la croce a bracci biforcuti e per i globetti nelle lettere o all'interno della legenda al tipo delle emissioni, sempre di Ludovico il Pio, con la legenda MEDIOLANVM.

Questo esemplare presenta una croce non milanese e i globetti del rovescio non censiti per la zecca di Milano.

Non si tratta, a questo punto, di monetazione milanese, probabilmente di area francese....

Ma per approfondire suggerirei il MEC 1.

Alessandro

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alainrib

Grazie Axel, per il vostro parere. È possibile che sia di area francese, in vero. Sono andato a vedere il sito a proposito delle monete della collezione VE III,( grazie a Andreas per il link,) e non ho trovato molto similitudine neanche con i denari della zecca di Venice.

Modificato da alainrib

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alainrib

Ecco la moneta del'asta Künker, imputata a Venice:

post-4639-0-54836800-1412333781_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan

Ve ne consiglio la lettura, stando comodamente seduti alla vostra scrivania, visto che il fascicolo è in internet

Sadico. Tu sei un sadico. Ma è pur vero che noi siamo masochisti ... e stiamo seduti alla scrivania anche senza esser legati a sperare di capirci qualcosa (Ma per fortuna, anche se alla fine ci fa male il c..o, qualcosa capiamo e impariamo).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×