Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Wonder

Validità monete del Regno nella Repubblica

Risposte migliori

Wonder

Una piccola curiosità, guardando il sito ho trovato i decreti proclamavano la cessazione di validità delle monete del Regno d'Italia nella nascente Repubblica Italiana

- 19 dicembre 1946 cessazione corso legale 2 Lire acmonital, 1 Lira acmonital , 0,50 Lire acmonital, 0,20 Lire acmonital , 0,10 e 0,005 Lire bronzo

- 18 maggio 1947 cessazione corso legale 20 Lire argento, 10 Lire argento, 5 lire argento, 0,20 Lire nichelio - rame (1017)

- 30 giugno 1947 cessano di avere validità le monete in bronzo, acmonital, rame e argento

potreste indicarmi più precisamente quali monete erano, esistevano anche monete di bronzo oltre a quelle di rame?

Le monete delle colonie Eritrea Somalia Albania avevano validità in Italia e quindi sono anche esse incluse nelle leggi sopra scritte?

Altre due piccole domande le AM LIRE e il Biglietto di Stato Luogotenenza 1944 fino a che data sono rimasti in vigore?

Grazie per tutte le informazioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Le monete che ancora circolavano in Italia al momento della proclamazione della Repubblica, erano principalmente quelle della serie "Impero" (fa eccezione il 20 cent "esagono" che ancora girava), quindi quando si parla di bronzo, ci si riferisce alle monete da 5 e 10 centesimi Impero.

Riguardo alle monete coloniali, esse non avevano valore in Italia, ma solo nel territorio dove erano destinate a circolare (compresa l'Albania)

Per le AM Lire, posso dirti che sono stata in circolazione fino al 1950, insieme alla carta moneta italiana. Lo Stato italiano si accollò l'enorme massa di denaro circolante emessa dal Governo Militare Alleato di Occupazione, come se fosse stata una propria emissione.

Aggiungo che il cambio imposto era di 100 AM-lire per 1 dollaro USA; questo contribuì a creare l'enorme inflazione del dopoguerra ( le truppe alleate erano pagate in dollari).

Modificato da Saturno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
Altre due piccole domande le AM LIRE e il Biglietto di Stato Luogotenenza 1944 fino a che data sono rimasti in vigore?

Per le AM lire ti ha già risposto Saturno, invece i biglietti luogotenenziali, da 1 a 10 lire, sono andati fuori corso il 31 dicembre 1956.

Le banconote luogotenenziali, da 50 e 100 lire, hanno avuto una vita più breve, sono state tolte dalla circolazione il 30 giugno 1953, data in cui sono andate fuori corso anche tutte le banconote del Regno (emesse dalla Banca d'Italia) da 500 e 1.000 lire, comprese quelle, oggi rarissime, di Umberto I, che fino a quella data, in teoria, si sarebbero potute ancora trovare in circolazione.

Le 50 e 100 lire del Regno (sempre comprese le umbertine) erano invece andate fuori corso il 30 giugno 1950.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Wonder

Grazie per le info erano proprio quelle che cercavo.

Ho anche un altra piccola curiosità, ma mi sbaglio o alcuni valori sono stati fatti o hanno circolato nello stesso periodo sia in carta (banconote) che in metallo ?

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Certo che sì ;)

Se parliamo della Repubblica, i biglietti luogotenenziali da 1 a 10 lire sono andati fuori corso nel 1956, e dal 1946 c'erano già anche le monete degli stessi tagli.

E quando, nel 1954, sono state coniate per la prima volta le monete da 50 e 100 lire, circolavano già i biglietti degli stessi tagli "Italia Elmata", emessi nel 1951.

E per quanto riguarda il Regno, i nominali da 1 a 100 lire sono sempre stati prodotti sia in metallo che in carta.

petronius oo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Wonder

Grazie per le info sono proprio quelle che cercavo, stavo quasi pensando di prendere le banconote equivalenti al valore delle monete ( comunque prima devo finire la collezione )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×