Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Poemenius

Crocette imitative. Area italica o no?

Risposte migliori

Poemenius

mi sono imbattuto in alcune crocette imitative, date per vandale.

ora, che ci siano crocette imitative di area vandala non stupisce né me, né tanti amici, ma queste 2 in particolare mi hanno fatto pensare.....

mi hanno fatto pensare alle crocette imitative di Brescello, ad esempio....e a tante altre di area italica

La pseudo legenda in particolare mi ha stupito.

E se imitasse Maurizio Tiberio???

mi sono posto subito delle domande....o meglio...pro e contro...

CONTRO - la moneta imiterebbe un'originale che a nome di Maurizio T. non esiste.

PRO - a nome di Maurizio T, in Italia, furono coniate siliquette con il numerale CN, che non si vedevano dai tempi di Giustino II e che alcuni danno all'epoca Longobarda...e che Maurizio non aveva mai coniato

PRO - in Italia il modello "crocetta " ea ancora molto forte, indipendentemente da cosa si coniasse più a est....

CONTRO - la legenda è molto corrotta...e potrebbe imitare qualsiasi cosa...o anche nulla...

dite la vostra, non la faccio più lunga di così :)

post-38959-0-40308200-1411839390_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

vi do questa chicca giusto per capire di cosa parlo...

post-38959-0-03746000-1411841318_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

il volto ha delle somiglianze.... inoltre in una delle crocette pare frainteso il DN M... con un D M N.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

infine un retro, uno tra tanti, dal tesoretto di Brescello

bye

post-38959-0-64056600-1411841717_thumb.p

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Il volto non è simile. I capelli, il naso, la bocca sono completamente differenti. Inoltre il busto dell'imperatore della moneta d'argento ha la tipica forma a trapezio, riscontrabile in altre monete di area italiana, diretta derivazione dai busti bizantini coniati a Ravenna.

I busti delle due crocette hanno caratteristiche molto differenti. La croce invece ricorda effettivamente quella di Brescello.

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

E' quella specie di E che pare la m di maurizio che mi ha dato da pensare...

Tu Arka le dai per africane?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Le crocette furono battute in ogni dove a partire dalla seconda metà V secolo sino almeno al VII, soprattutto in Italia e Nordafrica, ma non solo, essendo il disegno di più semplice realizzazione. Esse rappresentano il più complicato garbuglio della monetazione enea di quell'epoca, in quanto riconoscerne l'origine quando decontestualizzate è assolutamente impossibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

In questo caso sono d'accordo in pieno con Antvwala. Anche perchè, credo, che le maestranze dedite al bronzo fossero diverse da chi si dedicava ai metalli nobili. Per cui anche il confronto tra metalli differenti diventa impossibile...

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Si certo!!!

Anche io sono concorde.

Mi stupivo non poco quella lettera, cosi' simile a una E maiuscola, che prima di maurizio tiberio, non avevo visto in quella posizione.

La scelta di postare un tremisse e' stata puramente casuale, e' solo stata la prima che ho trovato, ma la E c'e' anche sui bronzi.

La mia domanda e': queste crocette potrebbero essere state coniate nel periodo di Maurizio Tiberio (o immediatamente successivo) o quella specie di E / M e' puramente casuale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Non credo che sia casuale. Credo che sia effettivamente ripresa dalle monete di Maurizio Tiberio. Ma non saprei definire da questo l'epoca di coniazione tranne la data iniziale, ovvero il regno di Maurizio.

Arka

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Oh, ecco il punto.... era questo che volevo dire, pur essendo impossibile circoscriverne l'area geografica, mi pare un po' improprio definirle "vandale"...

chiarisco:

non escludo che possano anche essere di area africana... ma dubito siano state coniate durante il secolo vandalo... tutto qua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Sì, sembra proprio la stessa lettera... e nello stesso punto.

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×