Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
odjob

RIVISTE Panorama Numismatico ottobre 2014

Risposte migliori

odjob

Salute
gli articoli pubblicati nella rivista di questo mese sono:


Gianni Graziosi," L’incredibile undici"in cui si parla dell'evento calcistico mondiale che si è svolto quest'anno in Brasile e ciò vuole essere un pretesto per discorrere sulle emissioni di monete a 11 lati, e su tutto ciò che riguarda il numero 11.

Maria Teresa Rondinella "Scavi di Pizzo di Ciminna:le monete"vengono illustrati i ritrovamenti di monete antiche sull’altura del Pizzo di Ciminna,in provincia di Palermo,riguardanti emissioni di Zecche puniche o siculo-puniche, siceliote, corinzie e locali.

La copertina è dedicata a un approfondito articolo di Tiziano Francesco Caronni"La Parpagliola milanese della providentia 1581-1657 le sue imitazioni e falsificazioni" l'autore analizza le analogie dei conii e dei simboli sulle monete milanesi con la raffigurazione della Provvidenza,che furono protagoniste negli scambi commerciali nei secoli XVI e XVII ed,inoltre,ci porta a conoscenza delle contraffazioni di questa tipologia monetale da parte di altre Zecche

Andrea Motta,"Un sorprendente testone di Clemente XIII", Trattasi dello studio effettuato sul "testone" emesso dal papa veneziano, sul quale è stato ribattuto l’anno di coniazione ed anche le armette prelatizie

Simonluca Perfetto,"Un coronato dell’incoronazione probabilmente della zecca dell’Aquila", è la risposta all'articolo di Francesco Di Rauso nel numero precedente di Panorama Numismatico, relativo ai coronati di Ferdinando I d’Aragona, in cui,attraverso l'interpretazione di una determinata documentazione si attribuisce la coniazione di alcuni"coronati" alla Zecca abruzzese dell'Aquila

.
Per la medaglistica, Fabio Robotti," Medaglie per il Pontificio Collegio Americano del Nord a Roma"l'autore dell'articolo ci parla delle medaglie fatte coniare da Pio X e Pio XII per il seminario per il clero del nord America,e ci illustra anche la storia di questa longeva istituzione.

Giuseppe Carucci presenta due articoli sulle monete russe:uno ha per titolo"La Russia e l'estremo Oriente"in cui andiamo ad apprendere di emissioni monetali russe per la Corea tra la fine del secolo XIX e gli inizi del XX;e l'altro "Osaka e la Russia"che ha per tema la coniazione di monete russe destinate ai commerci di cotone in Asia centrale.

Maurizio Carsetti"Le banconote dell’imperatore", le emissioni di banconote da parte di un personaggio americano alquanto singolare, Joshua Norton, autoproclamatosi imperatore degli Stati Uniti nella California di metà Ottocento.Quyeste banconote o titoli di credito sono molto rare e molto ricercate dai collezionisti.

Le recensioni di questo mese riguardano le pubblicazioni di M. Taillard e M. Arnaud, "Essais monétaires & Piéfort français (1870-2001)", pubblicato dalle Éditions Victor Gadoury, e del catalogo-prezziario Duemilaquindici " Montenegro",giunto alla 30° edizione, che si presenta con la rinnovata veste a colori, arricchita di dati e nuove sezioni.

Come di consueto, chiude la rivista la rubrica Emissioni Numismatiche, nella quale si presentano le più recenti emissioni che la Repubblica di San Marino ha dedicato a importanti anniversari: a Gino Bartali nel centesimo anniversario della nascita; ad Ayrton Senna nel ventesimo dalla scomparsa; al bimillenario dell’inizio dei lavori al Ponte di Tiberio di Rimini e al 500° anniversario della morte di Donato Bramante.

Il nuovo numero della rivista è disponibile al costo di 5,50 euro sullo shop online di Nomisma, www.nomismaweb.com, dove è anche possibile acquistare l’abbonamento annuale (55 euro)

--Salutoni
-odjob.

post-1715-0-73148100-1412096698_thumb.jp

Modificato da odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Grazie Od per la segnalazione.....ma per l'ambito di mio interesse noto da subito che a distanza di alcuni giorni dall'articolo di Francesco pubblicato nella rivista di Settembre ne compare subito un'altro del Perfetto sulla stessa moneta.......a momenti nemmeno il tempo di leggerli.

Aspetterò l'uscita della rivista di Ottobre ..... ma già dal titolo "Probabilmente della zecca dell'Aquila" mi fa pensare che non cambierebbe l'attribuzione della moneta in maniera scontata e documentata a favore di un'altra zecca che non sia Napoli.

A dopo la lettura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Grazie Od per la segnalazione.....ma per l'ambito di mio interesse noto da subito che a distanza di alcuni giorni dall'articolo di Francesco pubblicato nella rivista di Settembre ne compare subito un'altro del Perfetto sulla stessa moneta.......a momenti nemmeno il tempo di leggerli.

Aspetterò l'uscita della rivista di Ottobre ..... ma già dal titolo "Probabilmente della zecca dell'Aquila" mi fa pensare che non cambierebbe l'attribuzione della moneta in maniera scontata e documentata a favore di un'altra zecca che non sia Napoli.

A dopo la lettura.

Mah! A me non interessa proprio, mi dissocio nella maniera più assoluta da quanto scritto da Perfetto nei miei confronti. Ora ha iniziato anche su PN. Prima o poi si stancherà di corrermi dietro. Ciao e buona serata a tutti. :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

A me interessa invece quanto c'è in copertina e l'articolo del nostro Parpajola, Tiziano Caronni, sulla parpagliola milanese,

Un articolo da cui esce una nuova e innovativa classificazione di questa moneta usata dal popolo, ricordata nei Promessi Sposi, moneta sempre uguale, ma nel contempo sempre diversa, che passa nel tempo da Filippo II a Filippo III a Filippo IV:

Moneta che è stata anche lei protagonista ieri sera nella chiacchierata sulla monetazione spagnola avvenuta a Milano al CCNM, con la visione di molti pezzi che vedrete anche sull'articolo.

L'interesse per questa moneta è stato enorme anche sullo stesso forum, nella sezione monete moderne è a oggi la discussione con più interventi, quindi un'altra puntata affascinante su una moneta povera, usata da tutti che diventa finalmente protagonista e conquista il suo giusto palcoscenico nell'ambito della numismatica italiana....

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parpajola

Grazie @@dabbene , spero possa essere apprezzato dai lettori.

Oggi ho ricevuto la rivista, voglio fare i complimenti a PN per l' ottimo lavoro di impaginazione e grafica eseguito.

Grazie

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Mah! A me non interessa proprio, mi dissocio nella maniera più assoluta da quanto scritto da Perfetto nei miei confronti. Ora ha iniziato anche su PN. Prima o poi si stancherà di corrermi dietro. Ciao e buona serata a tutti. :good:

Correrti dietro???? Non mi è ero mai accorto che tu fossi una...bella ragazza!!! :rofl:

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Per la medaglistica, Fabio Robotti, nel parlarci delle Medaglie per il Pontificio Collegio Americano del Nord a Roma fatte coniare da Pio X e Pio XII, illustra anche la storia di questa gloriosa e longeva istituzione.

Segnalo questo articolo, che ho apprezzato molto, soprattutto perché mette in luce una storia dei rapporti diplomatici tra Stato Pontificio e Stati Uniti che non conoscevo, anzi, a cui non avevo mai pensato. Curioso e interessante il fatto che Pio IX possa essere considerato il primo pontefice ad aver messo piede in territorio statunitense, poichè nel 1849, durante il suo esilio a Gaeta, visitò una nave militare americana, ormeggiata nel porto della città, che secondo la legge era da considerare a tutti gli effetti territorio degli Stati Uniti.

Complimenti all'autore, Fabio Robotti, ma è dei nostri? forse @@fabio22?

petronius :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

effeerre

Gentilissimi Utenti

sono Fabio Robotti e mi vanto di essere Lamonetiano dal 2008 come "effeerre", io seguo, quotidianamente, con attenzione le Vostre discussioni anche se non vi ho mai partecipato.

Vi ringrazio per l'apprezzamento.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Ciao @@effeerre, mi scuso se ti ho confuso con un altro, e mi scuso anche con lui...però potresti farti vivo un po' più spesso :D

Ti rinnovo i complimenti per l'articolo.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Per lo meno si è riusciti a far venire allo scoperto effeerre. Dopo 6 anni ha messo il suo primo post. Scrivendo su PN avrà sicuramente tante cose interessanti da dire e soprattutto da dirci. Speriamo che il numero dei post aumenti. Graziano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

L'articolo sulla Parpagliola milanese mi sembra ben fatto .Lo studio riassume altri studi a riguardo ed è arricchito da ulteriori e più approfondite analogie e varianti su tale monetazione :good:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Purtroppo non ce l'ho ancora PN però da quello che so in via diciamo confidenziale :blum:, è indubbiamente un gran lavoro quello di Tiziano Caronni il nostro @@Parpajola sul forum, è una nuova classificazione di questa moneta che va oltre gli studi attuali e quindi decisamente innovativo.

Tenete poi presente che molto di tutto questo lo trovate comunque sul forum nella fortunata e più lunga discussione della sezione monete moderne.

Quindi un plauso a Tiziano che con un nick così tradisce subito le sue propensioni e un complimenti a lui, primo perché giusto continuare comunque nella buona tradizione di fare comunque i complimenti ai lamonetiani che si esprimono e poi perché tutto sommato c'è anche molto lamoneta in tutto questo e chi vorrà leggere la discussione troverà oltre a una infinità di monete molte considerazioni anche dell'articolo stesso.

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buon pomeriggio

Finalmente l'ho ricevuto anch'io .... :yahoo:

Per prima cosa mi sono letto, tutto d'un fiato, l'articolo di @@Parpajola (Tiziano), anche se non seguo la monetazione milanese; in ogni caso non si può eludere, è troppo importante la moneta di Milano e anche se da non collezionista (quindi superficiale) possono sfuggirmi tutte le sue particolarità, non mi è sfuggito un dettaglio suggeritomi dalla lettura del pezzo.

Qui Tiziano non ha analizzato scudi, scudoni, ducati, ed altri moduli che hanno una fisicità che appaga e, date le dimensioni, aiuta, ma una monetina piccola; moneta di popolo e come tale la si trova sempre, o quasi, consunta, ammaccata, sfregiata.....

Ma vi rendete conto? E' un lavoro da certosini .... è chiaro che questo lavoro non può essere che frutto di un "innamoramento" nei confronti di questo tondello; Tiziano, mi sa che anche tu sei stato stregato da una moneta "povera" e per nulla appariscente e, apparentemente, ripetitiva ..... ed io che colleziono le veneziane, ti capisco, più "ripetitive" di quelle ... (almeno all'apparenza). :blum:

Uso definire chi si appassiona a monete di questo tipo, come: stregato dal fascino di un letto sfatto.

Benvenuto nel club. :pleasantry:

Complimenti

luciano

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parpajola

Grazie @@417sonia , nello studio ho cercato, anche con l' utilizzo di disegni, di rendere comprensibili ed evidenti le varie differenze negli stemmi.

Come scritto nell' articolo la passione per questo nominale iniziò alla fine degli anni '80, subito colpito dalle sue varie forme che erano indice di elevata circolazione, monete che venivano spese quotidianamente dalla gente. Vedevo che erano presenti catalogazioni specifiche per doppie, scudi e ducatoni mentre per questo nominale la catalogazione era a mio parere "superficiale". Mano a mano che entravo in possesso o visionavo esemplari mi rendevo conto che poi non erano così tutte uguali.

Trascrivevo le differenze di ognuna delle parpagliole, poi ci fu lo studio di Dalle Vegre - Vajna che mi ha aiutato nell' approfondire le conoscenze sulla parpagliola.............. il risultato è quello che si può leggere su Panorama Numismatico.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Finalmente è arrivato anche a me ieri e ho potuto ieri sera guardarmelo, certamente ci sono diversi articoli meritevoli di attenzioni e riflessioni, ma certamente l'articolo di @@Parpajola è quello che ha attirato in primis le mie attenzioni.

Conoscendo Tiziano so che è un lavoro preparato negli anni, tanti....una sua passione per questa moneta, una raccolta meticolosa di pezzi e poi lo studio degli stessi....

Ne esce un approfondito e pregevole studio sulla stessa e sulla sua classificazione, ma certamente possiamo già dire che è una ennesima rivincita della moneta povera, svilita, spesso snobbata da collezioni e aste, eppure era la moneta che circolava, che passava di mano in mano, è la moneta citata nei Promessi Sposi, da essa si possono trarre analisi sia economiche, che sociali dei tempi.

Ultima osservazione è una moneta che sopravvive nel tempo per ben tre regnanti, immobilizzata, ma nel contempo sempre diversa ( questo mi ricorda qualche altra moneta.... :blum: ) che visto il circolante e il successo, fu poi imitata, contraffatta, anche falsificata, una nuova serie e puntata di " monete povere alla riscossa.... :blum:), bravo Tiziano !

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parpajola

Grazie Mario, è stato un lavoro portato avanti nel tempo e sono contento che ne venga apprezzato il risultato.

Tiziano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Bellissima la storia dell'Imperatore Norton I,nell'articolo di Maurizio Carsetti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Bellissima la storia dell'Imperatore Norton I,nell'articolo di Maurizio Carsetti

Grazie ;)

Maurizio :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Bellissima la storia dell'Imperatore Norton I,nell'articolo di Maurizio Carsetti

Buona Domenica

Rinnovo anch'io i complimenti per l'articolo di @@petronius arbiter. :good:

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Caspita l'ho letto ma non avevo associato il nome al nickname , complimenti petronius !

Inviato dal mio iPhone utilizzando Lamoneta.it Forum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Rinnovo anch'io i complimenti per l'articolo di @@petronius arbiter. :good:

Caspita l'ho letto ma non avevo associato il nome al nickname , complimenti petronius !

Grazie amici :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carlino

Il mio background culturale mi porta a non dar mai per assoluto un dogma.

La riflessione attraverso una lettura meditata dei vari articoli, può aiutarci ad avere un opinione propria.

Naturalmente le varie tesi devono essere supportate da una valida documentazione.

Non voglio entrare in merito alla diatriba , ma credo interessante segnalare il link dove è possibile leggere l’articolo “Un coronato dell’incoronazione probabilmente della zecca dell’Aquila” apparso su PN 299 di Simonluca Perfetto.

https://www.academia.edu/8520042/Un_coronato_dellincoronazione_probabilmente_della_zecca_dellAquila_in_Panorama_Numismatico_299_San_Marino_2014_pp._35-37

Credo di aver fatto cosa gradita.

Sarebbe altresì interessante aver la possibilità di render pubblico anche quello di Francesco di Rauso, per un confronto.

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

demonetis

Sarebbe altresì interessante aver la possibilità di render pubblico anche quello di Francesco di Rauso, per un confronto.

Eccolo: http://www.panorama-numismatico.com/wp-content/uploads/UN-CORONATO-INEDITO-DI-FERDINANDO-I-D%E2%80%99ARAGONA-E-SULLA-CLASSIFICAZIONE-DEI-PRIMI-CORONATI-DELLA-ZECCA-DI-NAPOLI.pdf

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×