Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
grigioviola

Aiutino per una FEL TEMP REPARATIO

Risposte migliori

grigioviola

Ciao a tutti,

non è il mio periodo, per cui vi chiedo un piccolo aiuto.

Dovrebbe essere un FEL TEMP REPARATIO di Costanzo Gallo, se non ho interpretato male le legende.

Zecca, Costantinopoli? L'esergo non riesco a leggerlo nella sua interezza.

post-8339-0-79619000-1412844765_thumb.jp

Faceva parte di un piccolo lotto (di cui mi interessava sostanzialmente una sola moneta gallo-romana), acquistato con regolare fattura da venditore professionale inglese.

Dal vivo la monetina è molto più bella che non da questa foto che mi rendo conto essere striminzita e piccola... ma era quella dell'annuncio di vendita!

Devo dire che si tratta di un rovescio che mi ha sempre affascinato e vederla dal vivo, con questa graziosa patina rossiccia attorno ai rilievi delle figure sopra una uniforme patina verde... be', fa la sua bella figura!

Mi potreste aiutare con:

- numero di RIC per conferme imperatore e zecca

- un parere sulla patina (naturale o "aiutata")?

Grazie mille!

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Ciao Grigioviola,

controlla per Costanzo Gallo il Ric 137 per Antiochia Sexta officina con lettera Г nel campo sx del rovescio e cavaliere che cade abbracciato al suo cavallo, sopratutto se il peso più o meno rientra 5,20 g. ma probabilmente si tratta di una sua riduzione. Mi scuso per la patina ma non sono così esperto da dire la mia.

Marcus Didius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Premetto che con il RIC VIII non ho grande familiarità... e mi ci perdo facilmente!

cercando su Antiochia 137, non mi torna l'esergo con l'indicazione della zecca...

ci leggo come finale _NS mentre non riesco a definire la lettera che precede la N e che ho segnato qui con _

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

uhm... forse sì, è quella. in esergo ci sarebbe ANZ, quindi sarebbe una Z e non una S come leggevo io

direi che come confronto ci siamo:

ft1090.jpg

come rarità viene data per R4, siamo sempre nel campo rarità sballate da RIC? :)

Modificato da grigioviola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao @@grigioviola, forse è RIC 107 Constantinopoli?

23.8 x 24.2 mm; 5.09 g.

RIC VII:107 for Constantinople. Struck 3/15/351 - 11/6/355 AD.
OBV.: Constantius Gallus right, DN FL CL CONSTANTIVS NOB CAES.
REV.: Emperor spearing fallen horseman, gamma pellet in left field, FEL TEMP REPARATIO, CONS... in exergue.

7noGk3BsCj8HW2AmWfp4S6NgTa5X9r.jpg

lotto03.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

@@eliodoro era il ric che avevo individuato io... ma non mi torna come stile a differenza di quelli battuti a antiochia che mi paiono più in linea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

@@eliodoro era il ric che avevo individuato io... ma non mi torna come stile a differenza di quelli battuti a antiochia che mi paiono più in linea

Però, la legenda a Te è spezzata quella di Constantinopoli è continua..poi c'è quel punto al rovescio che sul Tuo non è presente..

Il più simile è sicuramente quello coniato ad Antiochia, soprattutto per via di quelal specie di drappo..però l'esego dovrebbe essere ANB

lotto03.jpg

4EtmSkg26DppQ7TasCN85fHAfB3iJn.jpg

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Io propenderei per la prma classificazione data da Marcvs Didivs, in esergo dovrebbe essere ANS

Antiochia 137

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

la zecca ANS mi pare chiarissima, tanto più che con quella legenda al dritto e la Gamma al retro, le possibilità si stringono ad Antiochia, Alessandria e Tessalonica.

la zecca è quindi chiarissima, e non possono esserci dubbi in merito....

il dubbio potrebbe stringersi a Antiochia 137 o Antiochia 134 la cui differenza è solo nelle posizioni del cavallo/cavaliere... ma non essendo io forte sulle FTR, mi fido del vostro 137

ipotizzare altre zecche o officine diverse dalla S mi sembra quasi impossibile...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Grazie a tutti!

:good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

per quanto riguarda la tua richiesta sulla patina direi che la moneta in oggetto presenti quella "da deserto" (per quanto questa non sia una vera e propria patina in senso stretto) colore rosso-ocra. La provenienza dall'area medio-orientale rafforza questa impressione.

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Grazie!

In effetti, mi dava un po' quell'impressione.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe Carzedda

Buona sera,
mi complimento per il contenuto di questa discussione, di grande interesse storico-numismatico. La tematica in oggetto è forse tra le più suggestive tramandataci dalla monetazione della tarda antichità, anche perché da essa possono essere desunte un'incredibile volume di informazioni inerenti armi e armature dei diversi schieramenti.

Cfr. https://www.academia.edu/4063443/Oriens_versus_Occidens

Cordiali saluti

G. Carzedda

Modificato da Giuseppe Carzedda
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Concordo per il RIC VIII Antiochia 137, officina S (Sesta).

La tipologia del cavaliere abbattuto è la FH4, dove il cavaliere ricade con entrambe le braccia sul collo del cavallo, in pratica volge le spalle al soldato.

Nel 134, tipo FH3, il cavaliere è rivolto verso il soldato e tende un braccio verso di lui.

Naturalmente esistono numerose varianti del cavaliere, barbuto o meno, testa nuda o con diversi copricapi, questo, a mio avviso rende la serie FTR Falling Horseman estremamente interessante, oltre ad essere la scena più dinamica e drammatica che si possa trovare sulle monete romane imperiali.

post-18735-0-53798300-1413713793_thumb.j

Modificato da Exergus
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao a tutti,

a proposito di FTR, guardate questa:

Mi direte, che c'è di strano? il peso 7,4 x 22 mm

E' in vendita nella prossima asta di Tintinna...

2110D.jpg2110R.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Mi sembra che la zecca possa essere Tessalonica, TSA stella in ex., il RIC riporta un peso massimo di 5,2 grammi, benchè esistano diversi esemplari oltre i 6g, questa ad esempio ne ha 6,4:

post-18735-0-63300900-1413738975_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

non escludiamo a priori che ci sia un mero errore di battitura... prova a scrivere alla casa d'aste per una conferma

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao @@Exergus è possibile che queste monete di "peso" sia una caratteristica della zecca di Tessalonica? @@Poemenius, ciao, non ci sono errori di battitura perché costicchia proprio x il peso fuori norma. ..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Ok scusa non avevo visto l'asta e non avevo alcuna idea del prezzo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Ciao @@Exergus è possibile che queste monete di "peso" sia una caratteristica della zecca di Tessalonica? @@Poemenius, ciao, non ci sono errori di battitura perché costicchia proprio x il peso fuori norma. ..

Superiori a 5 grammi sono per la maggior parte delle zecche, forse quelle di Tessalonica sono un po' più pesanti.

Il RIC le da tutte da 5,2 grammi, se non sbaglio sono tutte R.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×