Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
vox79

Campania Follaro inedito di Salerno

Risposte migliori

vox79

Guardate questo bel follaro di Salerno.

E' da un po' di tempo che lo sto studiando. L'esemplare è veramente splendido, metallo compatto e bella patina cuoio, seppur sono evidenti tracce di ribattitura.

Guardando bene la moneta e controllando il testo su Salerno del Maestro Bellizia, a prima vista l'avevo catalogato Bellizia 80 , poi 81, poi ancora mi sono accorto che non è nessuno dei 2.

Per me è della stessa serie ma è inedita. Che ne dite?

post-299-0-30281000-1413552315_thumb.jpg

post-299-0-49790500-1413552317_thumb.jpg

Modificato da vox79
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

oedema

Guardate questo bel follaro di Salerno.

E' da un po' di tempo che lo sto studiando. L'esemplare è veramente splendido, metallo compatto e bella patina cuoio, seppur sono evidenti tracce di ribattitura.

Guardando bene la moneta e controllando il testo su Salerno del Maestro Bellizia, a prima vista l'avevo catalogato Bellizia 80 , poi 81, poi ancora mi sono accorto che non è nessuno dei 2.

Per me è della stessa serie ma è inedita. Che ne dite?

Guardate questo bel follaro di Salerno.

E' da un po' di tempo che lo sto studiando. L'esemplare è veramente splendido, metallo compatto e bella patina cuoio, seppur sono evidenti tracce di ribattitura.

Guardando bene la moneta e controllando il testo su Salerno del Maestro Bellizia, a prima vista l'avevo catalogato Bellizia 80 , poi 81, poi ancora mi sono accorto che non è nessuno dei 2.

Per me è della stessa serie ma è inedita. Che ne dite?

Ciao Enzo,

Gran bella moneta.

Puoi postare il peso ed il diametro?

Nel mio Belllizia - Le monete della zecca di Salerno - ediz.marzo 1992, ai nn. 80 e 81 vi sono due follari di Ruggiero Borsa (ROCE RIVS DVX) . Tu hai una edizione diversa?

Modificato da oedema

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Ciao Enzo,

Gran bella moneta.

Puoi postare il peso ed il diametro?

Nel mio Belllizia - Le monete della zecca di Salerno - ediz.marzo 1992, ai nn. 80 e 81 vi sono due follari di Ruggiero Borsa (ROCE RIVS DVX) . Tu hai una edizione diversa?

Si esatto di quel tipo base parlavo ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter

,@@vox79 Enzo, il rovescio sembrerebbe una ribattitura del Bellizia 78 'DUX /ITA.SA/LERNO' però la figura del dritto non corrispoderebbe.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rockjaw

A destra del busto secondo te è una S coricata con sopra trattino? O appartiene al sotto/sovratipo della ribattitura? Quanto è grande la moneta? Quei tipi del Borsa con San Matteo tra S e M hanno la S di San Matteo con il trattino nel mezzo e non sopra. Il ritratto al dritto potrebbe essere più simile come iconografia (l'aureola di perline così marcate, le linee della veste sempre di perline) ai tipi di Guglielmo con al dritto San Matteo tra S e M (in questo caso tra M e S) con sopra trattino e al rovescio la croce. Non credo sia una moneta di quel tipo, sia chiaro. Evidenzio solo una analogia stilistica del ritratto che può servire per la datazione/attribuzione. Si deve cercare di interpretare le ribattiture e quindi capire il rovescio (si vede una gran confusione di lettere, come faceva notare claudioc47). Comunque gran bella moneta e sicuramente interessante.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

La moneta è conforme come diametro e peso ai tipi di Ruggero Borsa indicati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter

A vederla così, la S coricata con trattino, non sembrerebbe una ribattitura. A me sebra ribattuto solo il rovescio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

A vederla così, la S coricata con trattino, non sembrerebbe una ribattitura. A me sebra ribattuto solo il rovescio.

Tracce di un sottotipo si vedono al dritto e al rovescio. Ma la S sembra far parte della figura. Non sembra frutto della ribattitura. Così come le lettere seppur confuse del rovescio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

La forma della testa, schiacciata sopra, mi sembra quella dei follari di Ruggero Borsa (Cappelli 63), invece i tipi di Gugliemo duca (Cappelli 87), almeno quelli che ho visto, hanno una testa più ovale, oltre ad essere più spessi e di minor diametro (Vox79 non vuole rivelarci le misure :blum:, ma lascia intendere che il diametro sia sui 25mm).

Poi vedo una traccia di ribattitura sulla faccia del santo (che tra l'altro gli dona un'espressione tipo questa :crazy: ): ho provato a cercare un altro follaro coevo che possa aver lasciato un'impronta simile, ma non ne trovo. Inoltre molti follari di Borsa ribattono folles bizantini, quindi il raggio di ricerca si allarga un po'...

Secondo me potrebbe essere una variante (inedita, per quella S coricata a destra) del Cappelli 63, ribattuta forse (come dice Claudio) su un DVX ITA SALERNO (che magari a sua volta ribatteva qualcos'altro, vista l'accozzaglia di lettere al rovescio).

Comunque sì, bel pezzo. Ma dove le trovate 'ste monete!? :unknw:

Modificato da appah
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

La forma della testa, schiacciata sopra, mi sembra quella dei follari di Ruggero Borsa (Cappelli 63), invece i tipi di Gugliemo duca (Cappelli 87), almeno quelli che ho visto, hanno una testa più ovale, oltre ad essere più spessi e di minor diametro (Vox79 non vuole rivelarci le misure :blum:, ma lascia intendere che il diametro sia sui 25mm).

Poi vedo una traccia di ribattitura sulla faccia del santo (che tra l'altro gli dona un'espressione tipo questa :crazy: ): ho provato a cercare un altro follaro coevo che possa aver lasciato un'impronta simile, ma non ne trovo. Inoltre molti follari di Borsa ribattono folles bizantini, quindi il raggio di ricerca si allarga un po'...

Secondo me potrebbe essere una variante (inedita, per quella S coricata a destra) del Cappelli 63, ribattuta forse (come dice Claudio) su un DVX ITA SALERNO (che magari a sua volta ribatteva qualcos'altro, vista l'accozzaglia di lettere al rovescio).

Comunque sì, bel pezzo. Ma dove le trovate 'ste monete!? :unknw:

Concordo sul tipo di Ruggero Borsa. Ma il rovescio è completamente nuovo come tipo. Sicuramente è ribattuto più di una volta e questo non consente di valutare al meglio la legenda al rovescio, ma sicuramente non è la classica che ci si aspetta questo tipo. Non si vede nessuna delle lettere che dovrebbero esserci. Per questo mi sono permesso di dire che a mio giudizio è inedito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rockjaw

A mio modesto avviso, al netto delle ribattiture, al rovescio mi sembra di vedere una croce o altro simbolo al centro con legenda circolare incontro...ma non riesco a darle un senso compiuto. Concordo sulle ribattiture anche al dritto, perciò avevo chiesto a Vincenzo che l'ha potuta vedere dal vivo lui che impressione avesse avuto circa quella S.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

A mio modesto avviso, al netto delle ribattiture, al rovescio mi sembra di vedere una croce o altro simbolo al centro con legenda circolare incontro...ma non riesco a darle un senso compiuto. Concordo sulle ribattiture anche al dritto, perciò avevo chiesto a Vincenzo che l'ha potuta vedere dal vivo lui che impressione avesse avuto circa quella S.

Anche io vedo un simbolo al centro e una legenda circolare. Come nei follari di Marino battuti a Gaeta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dareios it

Anche per me il rovescio fa ipotizzare più di una ribattitura, concordo anche per i tipi citati. Ma al diritto la "S" coricata, io la vedo come una "S" retrograda, e a me sembra che un tipo così ancora non è stato censito, o sbaglio? Ho dato uno sguardo sui testi in mio possesso, compreso il MEC14 e non ho trovato un follaro del Borsa con questa caratteristica.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Anche per me il rovescio fa ipotizzare più di una ribattitura, concordo anche per i tipi citati. Ma al diritto la "S" coricata, io la vedo come una "S" retrograda, e a me sembra che un tipo così ancora non è stato censito, o sbaglio? Ho dato uno sguardo sui testi in mio possesso, compreso il MEC14 e non ho trovato un follaro del Borsa con questa caratteristica.

Hai ragione. Anche la legenda al rovescio sembra retrograda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rockjaw

Anche io vedo un simbolo al centro e una legenda circolare. Come nei follari di Marino battuti a Gaeta.

C'è anche qualcosa di Mansone con rovesci di quel tipo...magari può essere utile per comprendere meglio anche le ribattiture al rovescio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×