Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Presidente

Dubbio

Risposte migliori

Presidente

Vorrei farvi una domanda a bruciapelo, sperando di aver azzeccato la sezione: secondo voi quale collezione sotto il profilo estetico ed economico è la migliore tra queste?:

1) lire della Città del Vaticano (1929-2001);

2) Divisionali in lire della Repubblica Italiana;

3) Divisionali in euro della Repubblica Italiana (con moneta d'argento).

Sono indeciso su cosa iniziare quando avrò terminato i divisionali di San Marino in lire. Anche se la scelta più logica e consequenziale mi sembra la n.1, desidererei anche pareri altrui.

Grazie a chi risponde.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

4mori

Forse dovevi pubblicarla nella sezione della repubblica, comunque a mio parere devi scegliere tu quella che preferisci, se poi scelgi le divisionali della Repubblica cambia praticamente solo l'anno di emissione e poche commemorative nei diversi tagli, per il resto praticamente i soggetti sono più o meno gli stessi negli anni, invece diverso è per quelle Vaticane che ogni hanno cambiano soggetto, un po come le monete di san Marino.

Comunque sta a te la scelta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciccio 86

Sposto nella sezione Repubblica :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

La scelta più logica e consequenziale secondo me è la serie in Euro di San Marino, non fa parte della lista ma visto che sei arrivato al 2001 potresti proseguire no ?.............. :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gallienus

@@Presidente

Le lire vaticane sono una collezione capace di dare grandi soddisfazioni: monete rare e belle ma che con pazienza si trovano ancora a prezzi molto contenuti.

Io non ci penserei due volte e la inizierei subito, se già non la stessi facendo :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Come detto da Medusa51 la logica direbbe prosegui con San Marino. Però da come hai posto la domanda sembri più intenzionato a rimanere nelle lire. La serie del Vaticano è bella e varia, in quanto economica non so; bisognerebbe fare quattro conti con catalogo alla mano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ric70

Personalmente ho un debole per il Vaticano, ma se vuoi puntare anche sulla facile rivendibilità, con i divisionali della Repubblica non hai problemi. Poi chiaramente fatti guidare dai tuoi gusti personali. Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

papalcoins
Supporter

ciao,

sotto il profilo economico c'è poco da scegliere,già da diversi anni sia

Vaticano che Repubblica stagnano alla grande.

Dal punto di vista estetico secondo me le serie Vaticano sono impareggiabili(a parte

qualche annata troppo ripetitiva) ed anche come commemorative sono molto belle,ma

io sono di parte... :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Presidente

In merito al fatto di continuare con gli euro di San Marino, in effetti non ci avevo proprio pensato: certamente sarebbe bello continuare con quelli anche se la produzione numismatica sammarinese mi sa leggermente di speculazione, in particolare per quello che riguarda la monetazione in euro e specialmente la scelta dei soggetti (non di rado poco attinenti alla storia della Repubblica) e i vari "formati" in cui l'Azienda Autonoma di Stato presenta i suoi prodotti.

Per quanto riguarda l'accezione di "economico", è da intendersi più che "poco costoso" proprio come "investimento sicuro" o, detto in parole povere, "soldi spesi bene" e non buttati in collezioni inutili come ad esempio schede telefoniche, miniassegni o forse anche 2 euro commemorativi...

Di mio sarei per iniziare tutte e tre le collezioni che ho elencato prima ma bisogna fare delle scelte perchè alla fine non se ne completa nemmeno una a volerle portare avanti tutte. Sono orientato per le lire vaticane ma adesso che Medusa51 mi ha fatto riflettere sugli euro di San Marino, sono ancora più nel dubbio :P.

Comunque grazie a tutti.

P.S.: che futuro vedete per le divisionali in euro, almeno quelle italiane e sammarinesi? Diventeranno mai "popolari" come quelle in lire? E come è attualmente il mercato di queste collezioni? :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

@@Presidente

Credo che non ci siano collezioni inutili se danno soddisfazione a chi le porta avanti, in definitiva è quello che cerchiamo no ?

Riguardo alle serie in Euro di Italia e San Marino che dire...........quelle di San Marino come del resto e ancor di più quelle degli altri ministati ossia Vaticano e Monaco hanno sempre mercato, sono facilmente rivendibili in qualunque momento.

Ci sono comunque varie discussioni in sezione Euro dove puoi farti un'idea....................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Presidente

Sicuramente, dove c'é gusto non c'é perdenza. Consulterò queste altre discussioni, grazie! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

@@Presidente

Credo che non ci siano collezioni inutili se danno soddisfazione a chi le porta avanti, in definitiva è quello che cerchiamo no ?

Riguardo alle serie in Euro di Italia e San Marino che dire...........quelle di San Marino come del resto e ancor di più quelle degli altri ministati ossia Vaticano e Monaco hanno sempre mercato, sono facilmente rivendibili in qualunque momento.

Ci sono comunque varie discussioni in sezione Euro dove puoi farti un'idea....................

Diciamo che le Divisionali di San Marino sono quelle che si rivalutano meno (parlo degli ultimi anni).

Vaticano e Monaco non sono male :) di certo non arricchiscono se si compra l'esemplare in più e lo si vuole rivendere per comprarsi altre emissioni con il ricavato, ma sono tra quelle più rivalutabili :) Ricordo però che non è facile entrare nelle liste clienti per questi due Stati (per comprare le Divisionali al minor prezzo possibile)... ed è anche questo il motivo per cui si rivalutano un po' :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Presidente

A proposito, qual'è la procedura per entrare nelle liste numismatiche del Principato di Monaco?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Presidente

Diciamo che le Divisionali di San Marino sono quelle che si rivalutano meno (parlo degli ultimi anni).

Vaticano e Monaco non sono male :) di certo non arricchiscono se si compra l'esemplare in più e lo si vuole rivendere per comprarsi altre emissioni con il ricavato, ma sono tra quelle più rivalutabili :) Ricordo però che non è facile entrare nelle liste clienti per questi due Stati (per comprare le Divisionali al minor prezzo possibile)... ed è anche questo il motivo per cui si rivalutano un po' :)

A proposito, quale procedura bisogna seguire per entrare a far parte delle liste numismatiche del Principato di Monaco?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

elmetto2007

@@Presidente Monaco non emette le monete come Vaticano e San Marino...

 

sporadicamente il MDTM vende qualcosa con modalità "pazzesche" (lotterie, estrazioni, ... ) .. ma non esiste una vendita ufficiale al pubblico come gli altri stati.

 

se san marino è speculazione, questa lo è 10 volte tanto. Ricordo l'emissione del 2 euro grace kelly: 110 euro, venduti 1000 pezzi, calca botte e spintoni per chi ritirò la moneta. 250/300 euro in prevendita dai soliti noti, poi schizzò in pochissimo tempo sopra i 700 euro.. oggi si trova a 1200/1300 euro...

 

Personalmente butterei un'occhio al passato: esiste una monetazione bellissima (anche se assai trascurata), quella della monetazione antica.. monete stupende, che non costano neanche tanto (apparte le 20 lire 1936,1937 e 1938 che sono rare): si va dai pochi euro per i centesimi fino ad arrivare ai 50/100 euro per le 20 lire (in conservazione medio-alta)

 

le foto della tipologia qui :)

http://www.ilmarengo.com/sanmarino/vecchia/

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×