Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
giano666

jeton lud xv 1726

Risposte migliori

giano666

non riesco a reperire informazioni riguardo questo jeton... tranne che su un sito, per il resto sembra una moneta introvabile...post-36801-0-71097500-1415545785_thumb.jpost-36801-0-78597400-1415545811_thumb.j

Modificato da giano666

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

@@giano666

ci credo è un gettone invisibile !!!

LE FOTOOOOO :bash: :bash:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

I gettoni rappresentano una branca minore della numismatica e trovano un certo seguito solo in Francia tant'è che la bibliografia specialistica più interessante è in lingua francese (belga o francese).

Il minor interesse commerciale rende più difficile trovarne immagini, vendite o commenti.

Nello specifico, gli stati provinciali Bretoni si riunivano ogni 2 anni e per ogni annata venivano coniati i relativi gettoni.

Di seguito l'estratto da un catalogo per vendite a prezzi fissi di Jean Vinchon.

Potrai trovare numerose emissioni dal 1715 in poi

post-20130-0-94335200-1415550205_thumb.j

ciao

Mario

Modificato da mariov60

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giano666

Grazie della spiegazione Mario, comunque anche spulciando cataoghi online, non trovo il jeton uguale al mio. Comunque grazie ancora!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Grazie della spiegazione Mario, comunque anche spulciando cataoghi online, non trovo il jeton uguale al mio. Comunque grazie ancora!

Scusa, forse sono cecato e forse non ho capito, ma non è uguale a quello del post 4 di @@mariov60?

http://www.cgb.fr/bretagne-etats-de--etats-de-saint-brieuc,fjt_302517,a.html

post-18735-0-34978500-1415728262_thumb.j

e qui altri due:

http://www.cgb.fr/bretagne-etats-de--jeton-ar-28-etats-de-saint-brieuc,fjt_072134,a.html

http://www.cgbfr.it/bretagne-etats-de--jeton-ar-28-etats-de-saint-brieuc,fjt_288403,a.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giano666

allora, il problema era che in uno dei siti che hai linkato diceva che di queste monete ce ne sono 3. una era senza firma, mentre gli altri 2 venivano nominati come daniel80r (raro) e daniel79c (comune). io volevo capire la differenza.. perché in un sito diceva che quello postato era il 79c e non l'80r.... comunque alla fine credo di aver trovato qualcosa... ho visto che c'è un 80r uguale al mio ma di rame e senza firma e un 80r d'aegento che differisce dal mio solo da un lato.. ecco lae foto del daniel 80r in argento post-36801-0-28218500-1415729946_thumb.jpost-36801-0-72378900-1415730021_thumb.j

Modificato da giano666

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

@@giano666 @@Exergus

Premetto che non ho il Daniel (Joseph Daniel, Les jetons des états de Bretagne, 1980) e quindi mi è molto difficile far riferimento ad un sistema di classificazione che non posso consultare personalmente.

Contravvenendo ad una delle mie regole (verifica delle fonti) provo comunque a dare una mia interpretazione.

Nel commento della CGB agli esemplari proposti si citano due differenti conii del dritto distinguibili fra loro per la forma della ciocca di capelli posta sotto il taglio della spalla.

Di seguito un confronto fra i 3 esemplari CGB e l'esemplare di Giano66. Nell'esemplare a sinistra ho segnato con freccia rossa la ciocca che fa la differenza.

Dal confronto con sovrapposizione che propongo appare evidente che l'esemplare in esame (a destra) e i due esemplari pubblicati negli ultimi due collegamenti indicati da Exergus (i due centrali) fanno parte dello stesso gruppo che vengono identificati da CGB come tipo 79. L'esemplare a sinistra viene assegnato da CGB al gruppo 80. Ripeto...Stando a quanto mi pare di capire dagli esemplari proposti in vendita ed all'identificazione allegata...

Nel commento CGB si fa notare come il gruppo 80, nonostante il parere contrario di Daniel, sia il gruppo più facilmente reperibile sul mercato....ma qui ci troviamo al cospetto di 3 esemplari tipo 79 e uno tipo 80 (???)...mha!!??

post-20130-0-08037300-1415734825_thumb.j

un saluto

Mario

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×