Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

Tarso, Filippo Padre.

Risposte migliori

gpittini

DE GREGE EPICURI

Vi mostro una delle due monete acquistate a Verona (non potevo tornare a mani vuote!) E' un bronzo di ben 22,7 g. e 34 mm., un po' liso ma non troppo. Al D. busto radiato a dx., scritta: AYT KAI IOV FILIPPON EYC CE, nei campi a dx e a sin.:pi greco-pi greco.

Al rovescio: Ercole nudo con clava e leontea sul braccio, legenda:TARCOY MH-....C. Nel campo a sinistra:Gamma e B, che credo abbiano a che fare con le "titolature" della città di Tarso, capitale della Cilicia. La moneta purtroppo non è presente né sul Sear né nella Collezione Lindgren, qualcuno è in grado di classificarla?

post-4948-0-06509200-1417031035_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

@@gpittini, Ciao Gianfranco, nelle ricerche, ho trovato questo bronzo AE34 di FIlippo padre così classificato:

Philip I Æ34 of Tarsus, Cilicia. AD 244-249. Radiate, draped and cuirassed bust r. / Herakles standing facing, head r., holding club, lion skin, and apples of the Hesperides. SNG Levante 1153; SNG France 1741. 20.61g, 34mm, 6h.

1595760.m.jpg

Saluti Eliodoro

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Grazie davvero, è sicuramente la stessa moneta. Non riesco a leggere bene alcune delle lettere dopo "POLEOC",quelle intorno alla M. Questi grandi bronzi di Tarso sono molto affascinanti, è per questo che non me li lascio sfuggire, anche quando sono in condizioni così-così. Il significato delle lettere nel campo mi era stato spiegato anni fa da Tacrolimus (discussioni conservate nel settore: Cilicia, qui in alto in evidenza).

La vecchia discussione riguardava un bronzo di Gordiano 3°; la Gamma (=3) significa che la città era a capo di 3 province, mentre la B (=2) indica il 2° neocorato. Al D, la doppia P sta per "patèr patridos", cioè padre della patria.

Modificato da gpittini
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

DE GREGE EPICURI

Grazie davvero, è sicuramente la stessa moneta. Non riesco a leggere bene alcune delle lettere dopo "POLEOC",quelle intorno alla M. Questi grandi bronzi di Tarso sono molto affascinanti, è per questo che non me li lascio sfuggire, anche quando sono in condizioni così-così. Il significato delle lettere nel campo mi era stato spiegato anni fa da Tacrolimus (discussioni conservate nel settore: Cilicia, qui in alto in evidenza).

La vecchia discussione riguardava un bronzo di Gordiano 3°; la Gamma (=3) significa che la città era a capo di 3 province, mentre la B (=2) indica il 2° neocorato. Al D, la doppia P sta per "patèr patridos", cioè padre della patria.

Condivido, in toto, restando in tema

Philip I Æ35 of Tarsus, Cilicia. AD 244-249. Radiate, draped and cuirassed bust r. / Herakles standing facing, head l., leaning r. and wrestling Antaeus. SNG Levante 1152; SNG France -. 26.17g, 35mm, 7h.

ti saluto

1595759.m.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×