Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
vanadio

Gettone francese?

Risposte migliori

vanadio

Ciao a tutti! Vorrei mostrarvi questo curioso oggetto che secondo me potrebbe essere un gettone. Reca ritratto e titoli di Luigi XVI e stemma con gigli di Francia, ma attorno a quest'ultimo, nome e cognome di un privato. Il diametro è circa 2 cm, il peso è quasi inesistente, la mia bilancia non lo rileva, ma a sensazione direi inferiore al grammo.. che ne dite? :)

post-32006-1419981921,4_thumb.jpg

post-32006-1419981934,34_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

grazie!!! :)

mi si è aperto un mondo, non sapevo nulla di questi oggetti! ma quindi anche il mio viene da norimberga? il nome che compare sul mio esemplare non è tra quelli menzionati nel sito, ma mi sembra che rientri bene nello "stile monarca"..

cmq sia, ne approfitto per mostrarvi anche un altro strano oggetto in mio possesso.. leggendo l'articolo linkato, dice che in francia e paesi bassi la coniazione di rechenpfennig era un affare di stato, e non un'attività lasciata ai privati. dunque questa specie di moneta, in tutto e per tutto simile a una nota emissione della città di zutphen, ma in bronzo anziché in argento, e con la legenda sbagliata "EVTPHANIAE" invece del corretto "ZVTPHANIAE", potrebbe essere un gettone?

post-32006-0-79627100-1419988487_thumb.j

post-32006-0-85155100-1419988490_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Salve

 

Ho risistemato la foto del primo gettone postato aggiungendo la didascalia.

 

post-703-0-90709400-1420231373_thumb.jpg

D/ LUD . XVI . D G . FR . ET . NAV . REX . (Ludovicus decimus-sextus Dei Gratiâ Franciae Navarrae Rex). Testa di Luigi XVI a sinistra. C/R (sigla dell’incisore).

R/ IOHAN . CHRISTIAN . REICH . R . P . (Johann Christian Reich. Rechen Pfennig). Stemma coronato.

 

Le caratteristiche fisiche e le iscrizioni confermano che si tratta di un rechenpfennig di Johann Christian Reich.

 

Il gettone è un’imitazione del Sol (o Sou) tipo ‘a scudo’ di Luigi XVI, una moneta in uso nei paesi di lingua francese corrispondente al nostro soldo tipo quella della foto.

post-703-0-93519700-1420231403_thumb.jpg

 

 

apollonia

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

ciao! grazie del contributo! ma quindi insomma, questo johann christian reich era un incisore di norimberga anche lui? e si sa quando ha operato? immagino fosse coevo a luigi XVI, almeno pressappoco, ma ci sono notizie?

cmq, riporto la vostra attenzione sull'"oggetto" olandese che ho postato di seguito.. non c'è proprio nessuno nessuno che sappia che cosa sia? è quasi identico a una moneta d'argento di zutphen, ma è di bronzo o simili, e la legenda è sbagliata in un punto. che ne dite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Johann Christian Reich (1740-1814) è un incisore e medaglista tedesco di Fürth, città del nord della Bavaria vicina a Norimberga. Tra circa il 1789 e il 1800 collaborò col figlio Johann Matthias e sembra che molte medaglie e gettoni emessi in questo periodo a firma R. o REICH fossero opera congiunta dei due. Le medaglie commemorative di Luigi XVI e Maria Antonietta del 1793 firmate R. sono state attribuite al figlio.

 

Da dove scrivo non posso aggiungere altro. Vedrò al rientro se il Mitchiner parla di questa famiglia di incisori.

 

 

Credo che anche l’altro gettone sia una riproduzione in  bronzo di una moneta, in particolare di un 6 stuiver d'argento coniato nella città olandese di Zutphen nel 1688.

 

Come nella moneta, sulla faccia con il cavaliere c’è la scritta CONCORDIA PARVAE RES CRESCUNT (nell’armonia anche le piccole cose crescono); sull’altra faccia con la data e lo stemma della città e ai lati il valore 6   S, nella scritta MONO ARG CIV EVTPHANIAE c’è un errore di ortografia (l'iniziale della città dovrebbe essere Z), come può capitare sui gettoni.

 

 

apollonia

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iachille

Salve aggiungo alla discussione un altro gettone I. C.  REICH

post-9800-0-98260200-1420495609_thumb.jp

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iachille

altro gettone con R

post-9800-0-24480700-1420496835_thumb.jp

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

bellissimi! tranne il secondo dei quattro che hai postato, che obiettivamente non è un granché.. ;) cmq sono degli oggetti assolutamente affascinanti! grazie anche ad @@apollonia per il gettone olandese! era da un po' che ce l'avevo e non riuscivo a capire come potesse essere (quasi) in tutto e per tutto uguale alla moneta di zutphen ma di bronzo anziché d'argento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

seguendo le vostre dritte, ho provato a fare una ricerca mettendo zutphen jeton, e mi è uscito, tra tantissime altre cose, anche questo: http://www.coincommunity.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=154165

si tratta del mio stesso esemplare, apparentemente dello stesso metallo, anche se il mio sta messo ben meglio ed ha una patina leggermente più scura. ma sembra lui! solo che le risposte al tizio che cerca aiuto su questo sito, paiono diversificate, e inoltre non sembrano venirne molto a capo.. qualcuno ipotizza che possa trattarsi di un falso  :nea:

potrebbe esserlo, anche se a me pare strano, poiché non mi sembra la tipica patacca sia pure d'epoca.. che sia un oggetto d'epoca mi sembra abbastanza evidente, ma poi il metallo mi sembra di buona qualità, la fattura anche.. non mi sembra di notare tracce di eventuale suberatura, un eventuale strato superficiale di metallo argenteo atto a camuffare, non mi pare che ci sia.. quindi mah..

però la pulce nell'orecchio me l'hanno messa -.- ho provato a cercare qualche altro riscontro ma non trovo nulla, qualcosa di più organico sulle emissioni di gettoni di zutphen o cmq dei paesi bassi. in conclusione voialtri per che cosa propendete? gettone o falso d'epoca?

Modificato da vanadio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Sul sito segnalato leggo:

 

The first looks like a Dutch coin, because it has ``concordia res parvae cresunt`` on one side (couldn't write the latin word c.r.e.s.c.u.n.t. properly without it censoring me ahahaha). It seems to be written ``6 S`` on the other side, meaning 6 stuivers. I've searched a lot but can't seem to find any other info. It could be brass, possibly meaning it's a token instead of a coin.

 

Personalmente toglierei il 'possibly' riferito a 'coin' se il pezzo, come si nota dalla foto, è di ottone e non d'argento come la moneta modello.

 

Per poterlo usare come moneta il gettone avrebbe dovuto essere stato argentato.

 

 

apollonia

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

ok! insomma mi sembra di poter escludere che sia nato fraudolento. in verità ho anche pensato che, poiché in quegli anni imperversava la guerra della grande alleanza, o guerra di successione del palatinato scatenata da luigi XIV, potesse essere un'emissione d'emergenza in metallo povero, un po' come i daler svedesi di rame emessi durante la guerra del nord, quindi nel nostro caso un 6 stuiver "sulla fiducia", in ottone. 

cmq per adesso mi prendo come punto fermo l'attribuzione token :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

ok! insomma mi sembra di poter escludere che sia nato fraudolento. in verità ho anche pensato che, poiché in quegli anni imperversava la guerra della grande alleanza, o guerra di successione del palatinato scatenata da luigi XIV, potesse essere un'emissione d'emergenza in metallo povero, un po' come i daler svedesi di rame emessi durante la guerra del nord, quindi nel nostro caso un 6 stuiver "sulla fiducia", in ottone. 

cmq per adesso mi prendo come punto fermo l'attribuzione token :)

 

Ripensandoci, la tua decisione è supportata da due motivi. Il primo è che il pezzo era se non sbaglio assieme a gettone imitazione di una moneta francese, e quindi è verosimile che fosse dello stesso genere. Il secondo, più importante, è che se uno voleva produrre un falso, avrebbe fatto maggior attenzione all'ortografia e non sarebbe incorso nell'errore della E al posto della Z nel nome della città.

 

 

apollonia

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

già, e invece proprio quell'errore potrebbe avvalorare l'idea di una produzione frettolosa e un po' trascurata, e quindi forse "d'emergenza". cmq i due pezzi che ho postato in questa discussione, per amor di precisione, non erano tra loro correlati in origine: il gettone olandese l'ho comprato mesi fa, mentre quello "franciosante" di j.c. reich mi è stato regalato per natale! li ho messi in relazione io perché una volta saputo qui da voi che cosa fosse esattamente quell'oggetto apparentemente francese, ho ripensato a quello olandese che era rimasto in una sorta di limbo, e mi si è accesa la lampadina ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

grazie!!! :)

mi si è aperto un mondo, non sapevo nulla di questi oggetti! ma quindi anche il mio viene da norimberga? il nome che compare sul mio esemplare non è tra quelli menzionati nel sito, ma mi sembra che rientri bene nello "stile monarca"..

cmq sia, ne approfitto per mostrarvi anche un altro strano oggetto in mio possesso.. leggendo l'articolo linkato, dice che in francia e paesi bassi la coniazione di rechenpfennig era un affare di stato, e non un'attività lasciata ai privati. dunque questa specie di moneta, in tutto e per tutto simile a una nota emissione della città di zutphen, ma in bronzo anziché in argento, e con la legenda sbagliata "EVTPHANIAE" invece del corretto "ZVTPHANIAE", potrebbe essere un gettone?

 

In allegato la pagina del world coins 1601-1700 che riguarda ZUTPHEN, purtroppo non è di grande aiuto, la moneta, come tantissime altre in questo volume, non è raffigurata :unknw:

post-27461-0-16861000-1420804805_thumb.j

post-27461-0-58851500-1420805033_thumb.j

post-27461-0-20858400-1420805311_thumb.j

post-27461-0-21678700-1420805323_thumb.j

post-27461-0-76721000-1420805470_thumb.j

Modificato da nikita_

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

grazie! :) la "variante" in bronzo o ottone che sia, non solo non è riportata in foto, ma mi sembra che non sia neppure elencata! quindi, ferme restando le lacune di questi cataloghi, però forse non era una moneta di emergenza, ma piuttosto un gettone. lo prendo per buono come gettone via :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×