Jump to content
IGNORED

Mezzo baiocco Pio VII, 1802, ROMA


Recommended Posts

Rex Siciliae

Grazie ad una segnalazione di un caro utente ho visto questa discussione....che proprio oggi fa per me!!!!

Presi un mezzo baiocco 1802 BAJ per sbaglio::::

Allego foto e inerente discussione::

http://www.lamoneta.it/topic/99524-m-baj/

........sperando in qualche risposta esauriente!!! :)

Saluti

Link to post
Share on other sites

Ho aggiornato la scheda del catalogo aggiungendo questa tipologia e differenziando le varianti stelle allineate-stelle ad arco, cosa già fatta dal CNI (28-29):

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-PIOVIIP1/14

Per la tipologia M.BAJ. ho messo una ipotetica rarità R2, gli esemplari comparsi dalla prima segnalazione mi risultano ad oggi 5, un pò troppi in poco tempo per l'R3 inizialmente ipotizzato...

Ciao, RCAMIL.

Edited by rcamil
Link to post
Share on other sites

  • 7 years later...

@rcamil anche se a distanza di anni dall'ultimo messaggio postato in questa discussione, la scorsa settimana ho acquistato un mezzo baiocco 1802 e posso subito dirti che solo oggi ho notato due cose stranissime, una al diritto e una al rovescio. Dunque:

dentro lo stemma la A di PAX è "tagliata" dalla croce

mentre dall'altro lato la cosa che mi ha sorpreso di più sta nell'iscrizione in sei righe, da me, chiaramente si legge: PONTIEEX e non PONTIFEX

Edited by Artax
Link to post
Share on other sites

Il 9/3/2020 alle 20:33, Artax dice:

@rcamil e @ilnumismatico anche se a distanza di anni dall'ultimo messaggio postato in questa discussione, la scorsa settimana ho acquistato un mezzo baiocco 1802 e posso subito dirti che solo oggi ho notato due cose stranissime, una al diritto e una al rovescio. Dunque:

dentro lo stemma la A di PAX è "tagliata" dalla croce

mentre dall'altro lato la cosa che mi ha sorpreso di più sta nell'iscrizione in sei righe, da me, chiaramente si legge: PONTIEEX e non PONTIFEX

 

Link to post
Share on other sites

miroita
Il 9/3/2020 alle 20:33, Artax dice:

@rcamil anche se a distanza di anni dall'ultimo messaggio postato in questa discussione, la scorsa settimana ho acquistato un mezzo baiocco 1802 e posso subito dirti che solo oggi ho notato due cose stranissime, una al diritto e una al rovescio. Dunque:

dentro lo stemma la A di PAX è "tagliata" dalla croce

mentre dall'altro lato la cosa che mi ha sorpreso di più sta nell'iscrizione in sei righe, da me, chiaramente si legge: PONTIEEX e non PONTIFEX

Se ci fai vedere le foto, possiamo magari aiutarti meglio.

Comunque, per quanto riguarda la lettera A in quasi tutti gli esemplari è tagliata dall'asta della croce.

Per PONTIEEX invece, potrebbe trattarsi di un esubero di metallo nella parte bassa della lettera, come si nota in molti esemplari riportati nella scheda della moneta. Una foto aiuta. Ho controllato anche il Serafini e questa piccola variante non esisterebbe.

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-PIOVIIP1/14

Link to post
Share on other sites

1 ora fa, miroita dice:

Per me è una "F" .

@miroita :huh:  ho riguardato la moneta sotto una lampada e con una lente di ingrandimento, la F alla base ha un prolungamento, boh, o è una E oppure durante la coniazione la moneta è "slittata"

Edited by Artax
Link to post
Share on other sites

Si tratta di una "F", che pare sia stata punzonata 2 volte sul conio, una prima volta per l'impronta leggera che si nota più a destra e poi nella posizione esatta, e questo ha portato ad un suo "allungamento".

La cosa tutt'altro che inusuale nel periodo, i conii erano composti manualmente ed in un certo senso la posizione di ogni elemento era dettata dalla sensibilità dell'incisore... con qualche necessaria correzione.

Ciao, RCAMIL.

Link to post
Share on other sites

22 minuti fa, rcamil dice:

Si tratta di una "F", che pare sia stata punzonata 2 volte sul conio, una prima volta per l'impronta leggera che si nota più a destra e poi nella posizione esatta, e questo ha portato ad un suo "allungamento".

La cosa tutt'altro che inusuale nel periodo, i conii erano composti manualmente ed in un certo senso la posizione di ogni elemento era dettata dalla sensibilità dell'incisore... con qualche necessaria correzione.

Ciao, RCAMIL.

Quindi @rcamil nessuna variante o errore, ma un "qualcosa" tipico di quei tempi?!

Edited by Artax
Link to post
Share on other sites

Ecco un esempio sul mio quattrino del 1821. come puoi vedere, la lettera P nella parola quattrino è stata punzonata due volte, solo più chiaramente della tua F.

04.JPG

Edited by admiral
errore di battitura, ovviamente era una lettera R
Link to post
Share on other sites

Il 23/3/2020 alle 18:17, admiral dice:

Ecco un esempio sul mio quattrino del 1821. come puoi vedere, la lettera P nella parola quattrino è stata punzonata due volte, solo più chiaramente della tua F.

04.JPG

@admiral, il tuo è un quattrino, quello preso in esame è un mezzo baiocco. Si sta cercando di confrontare più monete dello stesso titolo per cercare se ci sono più differenze 😊
Comunque bella testimonianza anche la tua!

Edited by Artax
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.