Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Wonder

Curiosità Regi Decreti

Risposte migliori

Wonder

Stavo leggendo l'elenco dei Regi Decreti (molto interessante) ma c'è una cosa che non riesco a capire,

nel caso di V.E II ma anche V.E III parla di centesimi in bronzo,

io non mi ritrovo credevo che i centesimi fossero in rame!?

forse non sono capace di capire io il catalogo o forse il mio catalogo non è completo?

 

Ho letto anche di monete 20 cent in nichel e in rame, quali sono che non le trovo sul catalogo? Hanno smesso di avere valore legale nel 1947

Modificato da Wonder

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Il 5 centesimi serie IMPERO è sia in rame (dal 1936 al 1939) che in bronzital (dal 1940 al 1943) come anche il 10 centesimi serie IMPERO.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Stavo leggendo l'elenco dei Regi Decreti (molto interessante) ma c'è una cosa che non riesco a capire,

nel caso di V.E II ma anche V.E III parla di centesimi in bronzo,

io non mi ritrovo credevo che i centesimi fossero in rame!?

forse non sono capace di capire io il catalogo o forse il mio catalogo non è completo?

 

Ho letto anche di monete 20 cent in nichel e in rame, quali sono che non le trovo sul catalogo? Hanno smesso di avere valore legale nel 1947

 

Lo chiamano bronzo perchè anche se quasi completamente rame (95% mi pare...vado a memoria) c'è comunque una piccola percentuale di altro metallo, quindi tecnicamente è in lega.

 

Noi invece per semplicità e per abitudine diciamo rame e bronzital per capirsi al volo. Un pò come quando diciamo i centesimini di euro in rame, mica è rame veramente...

 

Stesso discorso i 20 centesimi.

 

Saluti

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Wonder

Ciao e grazie per le informazioni,

quello che  mi piacerebbe sapere  se alcune monete del Regno sono effettivamente circolate (con valore legale) nei primi anni della repubblica, perché leggendo le informazioni dai Regi Decreti pubblicati sul sito trovo informazioni discordanti su quello che viene scritto nella Repubblica  faccio un paio di esempi

i 20 Cent secondo Decreto Ministeriale  del 10 marzo 1942  termina di avere corso legale il 30 aprile 1942

le 5 lire d'argento secondo il decreto ministeriale del 15 ottobre 1941 termina di avere corso legale il 31 ottobre 1942

in realtà trovo queste due monete che risultano aver cessato la loro validità durante il 1947

D. Lgs, CPS. 18 maggio 1947 n 470 quindi erano ancora in vigore dopo il Referendum sulla Costituzione

 La mia curiosità è di sapere esattamente quali sono le monete che hanno avuto valore legale (quelle con cui si faceva la spesa  tanto per capirci) del Regno nei primi anni della Repubblica.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

Ciao.

Lemonete poste fuoricorso nel 1947 sono diverse da quelle poste fuori corso con i DD.MM.del 1941 e del 1942.

Se leggi attentamente il testo dei DD.MM. e il D. Lgs.vo del C.P.S. Te ne accorgi subito.

Saluti.

Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Wonder

Sinceramente mi sembra che siano le stesse monete,

l'unica idea che mi è venuta in mente che i decreti ministeriali non siano stati registrati alla corte dei conti e quindi se non sono pubblicati non sono validi (almeno ora è cosi durante il Regno non saprei) comunque sono un profano quindi magari ho detto delle cavolate

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

"Sinceramente mi sembra che siano le stesse monete,..."

 

No, non sono le stesse.....basta leggere il testo (integrale) dei provvedimenti e lo si può rilevare agevolmente.

 

M.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Wonder

Ciao,

ho provato a rileggere meglio e forse ho capito qualcosa, però mi servono alcuni chiarimenti,

secondo me le monete valide nei primi anni della repubblica erano:

  5 cent bronzo      1939 - 1943 (Impero)

10 cent bronzo      1939 - 1943 (Impero)

20 cent acmonital  1939 - 1943 (Impero)

50 cent acmonital  1939 - 1943 (Impero)

  1 Lira  acmonital  1939 - 1943 (Impero)

  2 Lire  acmonital  1939 - 1943 (Impero)

  5 Lire  argento     1936 - 1937 (Famiglia)

10 Lire  argento     1936             (Impero)

20 Lire  argento     1936             (Impero)

 

Manca qualche moneta?

 

Le cose che non ho capito (probabilmente perché ho guardato troppo velocemente) sono  queste :

le monete da 1 cent e 2 cent sono mai state messe ufficialmente fuori corso o semplicemente hanno smesso di coniarle e teoricamente sarebbero state ancora valide mettendo che qualcuna fosse ancora in giro?

Le monete d'oro  10 20 50 100 stesso discorso che fine hanno fatto?

 

Grazie per le informazioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

Ciao.
 
"ho provato a rileggere meglio e forse ho capito qualcosa, però mi servono alcuni chiarimenti,

secondo me le monete valide nei primi anni della repubblica erano:

5 cent bronzo 1939 - 1943 (Impero)

10 cent bronzo 1939 - 1943 (Impero)

20 cent acmonital 1939 - 1943 (Impero)

50 cent acmonital 1939 - 1943 (Impero)

1 Lira acmonital 1939 - 1943 (Impero)

2 Lire acmonital 1939 - 1943 (Impero)

5 Lire argento 1936 - 1937 (Famiglia)

10 Lire argento 1936 (Impero)

20 Lire argento 1936 (Impero)"

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
 
Con D.M. 19 dicembre 1946, vennero messe fuori corso, a decorrere dal 30 giugno 1947:
 
- le monete in bronzo da L. 0,10 e da L. 0,05;

- le monete in acmonital da L. 2, L. 1, L. 0,50 e L. 0,20
 
Con il D.Legs.vo C.P.S. n. 470 del 18 maggio 1947 vengono messe fuori corso, sempre a decorrere dal 30 giugno 1947:
 
- le monete da 20 centesimi "esagono";

- le monete della serie "Impero" da L. 20, da L. 10 e L 5;
 
Queste tipologie monetali sono le ultime del Regno d'Italia che furono in circolazione (almeno teoricamente) durante la Repubblica.
 
In precedenza, il Decreto Ministeriale del 10 marzo 1942 aveva posto fine al corso legale, con decorrenza 30 aprile 1942, delle monete in nichelio puro (della serie impero) da 20 centesimi e con Decreto Ministeriale del 15 ottobre 1941 cessarono di avere corso legale, con decorrenza 31 ottobre 1942, le monete in argento da L. 5 "Aquilotto".

"Le cose che non ho capito (probabilmente perché ho guardato troppo velocemente) sono queste :

le monete da 1 cent e 2 cent sono mai state messe ufficialmente fuori corso o semplicemente hanno smesso di coniarle e teoricamente sarebbero state ancora valide mettendo che qualcuna fosse ancora in giro?"

 

Le monete da 1 e 2 centesimi vennero poste fuori corso, con decorrenza 30 giugno 1924, dal Regio decreto 4 maggio 1924, n. 888.
 

A decorere dal 1° luglio 1924 tali monete andarono prescritte.

"Le monete d'oro 10 20 50 100 stesso discorso che fine hanno fatto?"

 

Le monete d'oro godevano del corso legale e di potere liberatorio illimitato in virtù dell'art. 6 della Legge monetaria fondamentale del Regno d'Italia (L. nr. 788/1962).

 

Sennonchè, già a partire dala fine del XIX secolo/primi del XX, la monetazione aurea non verrà più impiegata nell'ordinaria circolazione monetaria, in ragione del continuo aumento del prezzo dell'oro, che ne determinarà infatti progressive modifiche di carattere ponderale.

 

In teoria, la monetazione aurea non sarà mai posta fuori corso, anche se di fatto non verrà più utilizzata per assolvere alla sua funzione.

 

M.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Wonder

Grazie per tutte l' informazioni e approfitto della tua gentilezza per chiederti un ultima cosa,

 

nel 1947 sono state messe fuori corso i 20 cent esagono (nichelio),

 

ma queste monete non dovevano essere già fuori corso con il

 

Decreto ministeriale giugno 1940 n. 743 dove viene disposta la cessazione del corso legale di tutte le monete in circolazione  in nichelio tranne i venti centesimi battuti dal 1936 al 1938 a partire dal 1  luglio 1940 (praticamente rimanevano solo i 20 cent Impero)

 

Ciao e grazie per le info.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

Ciao.
 
"nel 1947 sono state messe fuori corso i 20 cent esagono (nichelio),"

 

Le monete da 20 centesimi "esagono" non sono in nichelio puro, bemsì in una lega CU/NI 750/250.

 

"ma queste monete non dovevano essere già fuori corso con il Decreto ministeriale giugno 1940 n. 743 dove viene disposta la cessazione del corso legale di tutte le monete in circolazione  in nichelio..."

 

Con il D.M. 24 giugno 1940 vennero poste fuori corso unicamente le monete da 1 e 2 Lire in nichelio, ma non il 20 centesimi "esagono".

 

Saluti.

M.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×