Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Sign in to follow this  
r-29

Emilia Romagna Granducato di Parma e Piacenza

Recommended Posts

r-29

Non riesco a legger bene l'anno di questo bel centesimino.

Può essere 1850??

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

incuso
Supporter

No, 1830. Nel 1850 Maria Luigia già non c'era piú. E poi non era un Granducato ma solo un ducato ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

mariov60

No, 1830. Nel 1850 Maria Luigia già non c'era piú. E poi non era un Granducato ma solo un ducato ;)

Per essere precisi.... era ducato di Parma Piacenza e Guastalla.... :pardon:

Paricolare  riportato sia abbreviato che per esteso nelle monete emesse da Ferdinando I a Maria Luigia (vedi centesimo in questione).

ciao

Mario

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

incuso
Supporter

Per essere precisi.... era ducato di Parma Piacenza e Guastalla.... :pardon:

Paricolare  riportato sia abbreviato che per esteso nelle monete emesse da Ferdinando I

Anche se... nelle emissioni per Piacenza di Ferdinando I diventava spesso ducato di Piacenza Parma e Guastalla :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

r-29

Ovviamente valore nullo?? Non che voglia disfarmene... anzi... ne cerco sempre...

Ma per curiosità, non trovandolo sui miei libri

Share this post


Link to post
Share on other sites

incuso
Supporter

Strano, c'è anche sul Gigante, Montenegro e altri. E ovviamente sul nostro catalogo online:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-ML/0

sì valore assai modesto viste le condizioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

claudioc47
Supporter

Sul gigante nn l'ho trovato :-(

@r-29 Pag. 327 n° 16

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67

Per essere precisi.... era ducato di Parma Piacenza e Guastalla.... :pardon:

Paricolare  riportato sia abbreviato che per esteso nelle monete emesse da Ferdinando I a Maria Luigia (vedi centesimo in questione).

 

Incuso però ha degradato Guastalla al rango di "sassi annessi"  :lol:  :blum:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

harris4

Carlo II di Borbone Duca di Parma e Piacenza dal 17/12/1847 non era più Duca di Guastalla in quanto, essendo fortemente indebitato, aveva ceduto questo titolo ( insieme a terre, etc.) al Duca di Modena, segretamente già prima di arrivare a Parma, in cambio di denaro e della Lunigiana.

La Lunigiana ( Pontremoli e circondario ) è territorio montano, non certo fertile e ricco come quello di Guastalla, per cui i critici del nuovo Duca lo definirono satiricamente DUCA DI PARMA, PIACENZA E SASSI ANNESSI.

In altre parole I SASSI ANNESSI non sono il territorio di Guastalla, ma quello della Lunigiana.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.