Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
eliodoro

Denario Tiberio imitativo...celtico?

Risposte migliori

eliodoro
Supporter

Ciao a tutti, periodicamente posto monete in asta particolarmente interessanti...

Oggi è il turno del famosissimo Denario di TIberio, denominato Tribute penny....

Questo, però, è denario imitativo..forse celtico?

 

 

1582449l.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

certamente definibile quantomeno "interessante". Ma porgo una domanda di tipo tecnico: come si spiegano quelle bollicine davanti al collo del ritratto e davanti al volto del rovescio? Sicuramente non è coniato... fuso?! Non ne hanno l'aspetto i rilievi...

Ciao

Illyricum

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao,

certamente definibile quantomeno "interessante". Ma porgo una domanda di tipo tecnico: come si spiegano quelle bollicine davanti al collo del ritratto e davanti al volto del rovescio? Sicuramente non è coniato... fuso?! Non ne hanno l'aspetto i rilievi...

Ciao

Illyricum

;)

Pensi ad un falso? E' il primo denario di Tiberio che vedo "barbarico"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Proprio per questo motivo l'ho definito "interessante". Anch'io non ne ho visti di imitativi... ma come denario ha molti estimatori. E dove ci sono richieste spesso gli "imitativi moderni" sguazzano.

Non so, attendo il parere di altri occhi piú allenati del mio...

Ciao

Illyricum

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Ma porgo una domanda di tipo tecnico: come si spiegano quelle bollicine davanti al collo del ritratto e davanti al volto del rovescio? Sicuramente non è coniato... fuso?! Non ne hanno l'aspetto i rilievi...

 

Rusty dies?

A me non sembra falso, il tratteggio delle lettere mi sembra coerente con gli imitativi di area celtica. Ma potrebbe essere anche una fusione coeva imitativa.

Modificato da cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Rusty dies?

A me non sembra falso, il tratteggio delle lettere mi sembra coerente con gli imitativi di area celtica. Ma potrebbe essere anche una fusione coeva imitativa.

Sí, la legenda "corrotta" è compatibile stilisticamente. Anche il ritratto ci sta. Altri aspetti invece no a mio avviso e come direbbe un buon Vasco d'annata "con tutte quelle tutte quelle bollicine" uno ci pensa su.

Con il termine "rusty dies" intendi "conii ossidati" se ben interpreto. È la prima volta che ne sento parlare. Non ne ho mai visti, consunti o ossidati sul supporto sí ma mai sulla superficie di battitura. Ha qualche esempio?

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Sí, la legenda "corrotta" è compatibile stilisticamente. Anche il ritratto ci sta. Altri aspetti invece no a mio avviso e come direbbe un buon Vasco d'annata "con tutte quelle tutte quelle bollicine" uno ci pensa su.

Con il termine "rusty dies" intendi "conii ossidati" se ben interpreto. È la prima volta che ne sento parlare. Non ne ho mai visti, consunti o ossidati sul supporto sí ma mai sulla superficie di battitura. Ha qualche esempio?

Ciao

Illyricum

:)

 

In generale si parla a volte di rusty dies ossia di conii arrugginiti per gli argenti siracusani, per i quali si hanno molti esempi soprattutto su dekadrammi e moduli maggiori (forse la maggiore superficie del conio facilitava la formazione della ruggine?). Mi sembra che siano stati trovati anche ossidi di ferro con analisi superficiali dei dekadrammi come ulteriore conferma di questa teoria.

Di fatto tra gli effetti che questi conii avrebbero sulle monete prodotte ci sono anche delle visibili piccole bolle superficiali, simili in effetti a quelle prodotte da certe fusioni. Credo che comunque al microscopio o con una buona lente ci siano sufficienti dettagli per poter distinguere la genesi differente per i due tipi di bolle e dunque differenziare la tecnica di produzione della moneta.

Qualche esempio su dekadracma siracusano:

 

http://www.acsearch.info/search.html?id=1626403

 

http://www.ebay.it/itm/381157069778

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

In generale si parla a volte di rusty dies ossia di conii arrugginiti per gli argenti siracusani, per i quali si hanno molti esempi soprattutto su dekadrammi e moduli maggiori (forse la maggiore superficie del conio facilitava la formazione della ruggine?). Mi sembra che siano stati trovati anche ossidi di ferro con analisi superficiali dei dekadrammi come ulteriore conferma di questa teoria.

Di fatto tra gli effetti che questi conii avrebbero sulle monete prodotte ci sono anche delle visibili piccole bolle superficiali, simili in effetti a quelle prodotte da certe fusioni. Credo che comunque al microscopio o con una buona lente ci siano sufficienti dettagli per poter distinguere la genesi differente per i due tipi di bolle e dunque differenziare la tecnica di produzione della moneta.

Qualche esempio su dekadracma siracusano:

 

http://www.acsearch.info/search.html?id=1626403

 

http://www.ebay.it/itm/381157069778

Grazie Cliff! Hai colmato una (mia) lacuna... ;)

 

Ciao

Illyricum

:)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Molto, molto bello e interessante. E' in qualche asta al momento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Molto, molto bello e interessante. E' in qualche asta al momento?

Ciao @@Mirko8710

è questa:

http://www.sixbid.com/browse.html?auction=1791&category=37279&lot=1582449

Saluti

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×