Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Milone

Nomos graffiato

Risposte migliori

Milone

Buongiorno a tutti. Chiedo, a chi è interessato, una ipotesi che possa spiegare come siano stati prodotti questi due graffi molto precisi e lunghi a ore 8-9 circa del D/ di questo nomos di Poseidonia, uno dei quali appare più profondo, interessando anche il bordo. I graffi si interrompono in modo netto a ridosso della coscia della divinità, non intaccandola minimamente. La morfologia e l'andamento sembrano essere intenzionali. Ho avuto modo di vedere due graffi simili, netti, lunghi ma in questo caso incrociati tra loro, in un denario repubblicano. Tracce così nette e precise non sembrano determinarsi  casualmente con l'uso o intenzionalmente a mano libera.


Grazie


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nakona

Sembrano tagli effettuati con una lama per saggiare il metallo in profondità. Simili, per intenderci, alle profonde incisioni riscontrabili su alcuni tetradrammi di Atene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Milone

Grazie infinite, Nakona. Potresti postare qualcosa di simile rinvenuto in altre monete? Se ci riesco posterò il denario repubblicano di cui ho parlato, anche se siamo in una sezione diversa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

Ciao, secondo me sono tipologie di incisioni diversE. Nella moneta di Atene la tacca di saggio è stata fatta con dei colpi ben precisi, proprio con lo.scopo di affondare nel metallo. Nel pezzo di Poseidonia la lama è stata appoggiata al centro della moneta i fatta scorrere in modo radiale fino alla parte sottostante del bordo, per 2 volte, non imprimendo molta forza.

Skuby

Modificato da skubydu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Milone

Si tratterebbe quindi di incisioni corrispondenti a procedimenti di saggio, eseguiti però con modalità non consueta in quanto questo tipo di reperti, sottili e allungati, non sembra comune. Le incisioni nel nomos di Poseidonia, inoltre, sembrano avere un leggero bordo molto regolare, come se lo strumento di saggio impiegato fosse stato dotato di una sottile lama. Questa, appoggiata e percossa a scalpello, come di consueto, avrebbe determinato l'effetto uniforme ed estremamente lineare osservato, voluto forse con il fine di preservare meglio la moneta. L'ipotesi di Skuby sull'incisione con scorrimento radiale della lama è altresì interessante e apre nuovi spunti alla discussione, in quanto tecnica di saggio meno comune. Penso che, con l'aiuto degli interessati, possa essere utile una ricerca sistematica di ulteriori esempi al riguardo.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Allego una immagine ingrandita dei graffi:

 

post-7204-0-09837900-1425166930_thumb.jp

 

Ho visto tanti graffi su monete antiche, molti anche di origine recente, in genere per le particolari modalità del ritrovamento, con uso di attrezzi affilati in agricoltura.

Ma in genere questi graffi sono più irregolari e non uniformi.

Questi invece sembrano inferti intenzionalmente e in maniera uniforme, con costante profondità, arrivando uno fino al bordo. Bisognerebbe osservare bene con un microscopio l'interno dei graffi per stabilire se sono antichi (con tracce di vecchia ossidazione) o più recenti.

A prima vista sembra un tentativo di saggio, anche se le particolari modalità sono invero inusuali.

Molto interessante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Anch'io ho riscontrato graffi della tipologia di cui sopra spesso binari , paralleli o convergenti

In diverse monete antiche e md ne sono sempre chiesto l'origine

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

VALTERI

La rettilineità delle 2 incisioni e la apparente uniforme sezione e profondità , sembra più da incisione eseguita in qualche modo " meccanicamente "  piuttosto che  solo manualmente

Modificato da VALTERI

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Milone

Sottopongo all'attenzione, come premesso, il particolare di questo denario repubblicano che presenta incisioni lineari e uniformi non facilmente spiegabili, come per il nomos in questione. Mi scuso per la scarsa qualità delle immagini e per l'esemplificazione fuori sezione.

 

Provo a inviare di nuovo l'allegato.

Modificato da Milone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Milone

Sottopongo all'attenzione, come premesso, il particolare di questo denario repubblicano che presenta incisioni lineari e uniformi non facilmente spiegabili, come per il nomos in questione. Mi scuso per la scarsa qualità delle immagini e per l'esemplificazione fuori sezione.post-45982-0-15721600-1425215278.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

Che siano voluti non ve dubbio. Cosa stiano a significare non chiaro( forse un modo per tracciare i pagamenti ricevuti, o i cambi con altra monetazione) .

Mi sembra di ricordare qualcosa anche su nomos di metaponto, ed anche dracme siracusane con "tacche".

Farò qualche ricerca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Ringrazio per l'immagine del denario e sarebbe molto utile verificare la presenza di simili "graffi" anche su monete greche, anche per una corretta comparazione.

Buona ricerca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nakona
Mi sembra interessante riportare una passo tolto da un saggio  di proteam - (dic 7, 2013 Concorso per i Giovani Numismatici "Nino Rapetti") intitolato "Analisi metallurgica di una moneta suberata", pubblicato tra gli articoli del nostro sito.

 

 

post-34348-0-63663400-1425316056.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×