Jump to content
IGNORED

Identificazione 5 centesimi


Recommended Posts

Carissimi,

vi sottopongo questa moneta abbastanza rovinata da 5 centesimi di Vittorio Emanuele II, Milano. Non riesco a leggere la data, dal catalogo Numismatica Italiana [il link corretto è questo] leggo che dovrebbe essere del 1861 o del 1867.

Secondo voi c'è qualche elemento che permetta di identificarne l'anno di conio?

 

  Grazie,

    Luca

post-45189-0-91631800-1429262239.jpg

post-45189-0-71429900-1429262242.jpg

Edited by guarracino
Link to comment
Share on other sites


Visto che nel 1861 sono stati coniati 37.500.000 pezzi e nel 1867 54.211.919 + 7.250.000 postumi, sarebbe più probabile 1867 (62%, se le monete ritirate fossero in egual proporzione, cosa che non è ovvia). Oltre questo non credo che si possa dire altro.

 

Erratum: 210.000.000 nel 1861, 24.000.000 nel 1876, quindi 90% circa di probabilità che sia del 1861.

Edited by guarracino
Link to comment
Share on other sites


Avevo preso i numeri da qui limitandomi alla zecca di Milano (si legge "M"). Comunque sì, il ragionamento (molto accademico...!) è quello.

 

... invece i numeri andavano presi da qui.

Edited by guarracino
Link to comment
Share on other sites


Buonasera a tutti. Potrebbe essere solo una mia impressione ma anche facendo qualche esperimento con un buon programma di grafica mi sembra che ci sia un numero semivisibile. Potrebbe anche essere solo un mio errato modo di vedere ma vorrei comunque proporre la mia ipotesi. Credo che sul Dritto ci possa essere un 7. Spero che possa tornare utile per la discussione.

post-46329-0-50063000-1429302068.jpg

Link to comment
Share on other sites


Purtroppo la mia era un'ipotesi debole e stiracchiata. Sarebbe potuto anche essere un F. ,facilmente scambiabile con un numero quale il 7 per un inesperto come me, ma sulle monete da 5 centesimi c'è scritto il nome completo dell'incisore. Davvero illeggibile. Ho voluto tentare comunque a buttarmi per cominciare ad imparare di più. Grazie della pazienza. Mi

spiace solo di non essere stato d'aiuto. Un saluto a tutti!

Link to comment
Share on other sites


Fisicamente, il metallo componente la data si è consumato e staccato alla moneta,

per cui non c'è modo di leggerla, così deteriorata è come se fosse un disco piatto di metallo... ovviamente senza valore numismatico. (Affettivo, è un'altra cosa: può anche non aver prezzo...)

Sorry,

cari saluti a tutti,

Link to comment
Share on other sites


@@Young, infatti questa moneta fa parte di una piccola raccolta di un mio zio che è passata a mia madre, quindi a me. Alcune sono in buone condizioni, altre, come questa, sono messe maluccio, ma mi dispiace trascurarle.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.