Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
nero81

5 Lire 1927 Aquilino contorno rigato

38 risposte in questa discussione

Salve a tutti, colleziono da tantissimi anni monete, e tra i pezzi nella mia collezione c'è anche questo aquilino del quale allego la scansione.

Vorrei avere una vostra opinione in merito.

Conosco benissimo la poca documentazione che si può reperire online o nei migliori cataloghi del Regno per questo tipo di monete, ma sarei interessato al parere di chi è più esperto.

 

Grazie a tutti per l'attenzione :)

post-11937-0-84412300-1429375623_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

@@nero81 è una riproduzione , strano che sia fatta sull'aquilino :) 

Modificato da ilcollezionista90

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

riproduzione?? su quale base? ne è passata una all'asta nomisma non tanto tempo fà... indicata R4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@nero81 pardon , è un errore mio . Sicuramente è la prova del 27 , ma non vedo scritte a riguardo , semplicemente una ghiera differente :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

@@nero81 edit messaggio doppio 

Modificato da ilcollezionista90

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche in quella passata all'asta prima citata non vi era riportata la scritta prova :)

purtroppo è una moneta che da quanto ho capito si conta in pochissimi esemplari ( il gigante ne cita solo 2 passate all'asta negli ultimi 10 anni)

l'ho postata perchè capire bene di cosa si tratta è una impresa non indifferente... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

@@nero81 ti chiedo scusa per l'affermazione errata ma , effettivamente l'assenza di una dicitura che ne evincesse la prova mi ha fatto propendere per uno scherzo su di una moneta comune , Occorre vedere ora se nei riferimenti, come il luppino o in qualche relazione della zecca vi siano parole al riguardo . 

Modificato da ilcollezionista90

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tranquillo, non c'è bisogno di scusarsi :) figurati, sò che è una moneta complicata, anche i numismatici professionisti ci vanno con i guanti di velluto sull'esporsi :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posta una foto del contorno se riesci.

Questa non è una prova ma un palese artefatto, a mio avviso.

 

Renato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sia il Montenegro che il Luppino, non riportano foto del contorno e quindi della rigatura.

Esiste un esperimento di rigatura fatto dalla zecca nel 1927, lo scopo era quello di evitare che la moneta si confondesse con quella da 50 centesimi. 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La colpa è dei leoni.

Siamo nel 1929 l'onorevole Supino segnala al Ministro delle finanze una continua lagnanza del pubblico.

Cosa stava accadendo?

La popolazione si confondeva i 50 centesimi leoni(che circolarono fino alla fine della 2°guerra mondiale) con la "nuova" moneta da lire 5 (aquilino).

Colore,diametro e peso quasi simili...è contorno liscio per entrambe le monete.

Il ministro delle finanze dispone che nel gennaio 1929 fossero fatti dalla zecca esperimenti per trovar modo di evitare la facile confondibilita' delle 2 monete.

Segue........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sono sovrapposto a Renato.

Continua.....

Prima si era pensato ad un foro con un marchio stampato,scartata tale ipotesi bisognava decidere se rifare la rigatura al nichel oppure l'argento.

L'orlo del 5 lire riporta la scritta fert fra nodi e rosette che è la più efficace caratteristica contro le falsificazioni così venne deciso che la rigatura dovesse essere eseguita sulle monete di nichel.

Segue......

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per i necessari esperimenti e confronti sono state eseguite alcune prove di rigatura anche su monete d'argento da l 5, col millesimo 1927.....

Mario Lanfranco

I progetti e le prove del regno d'italia

post-39641-1429385035,36_thumb.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Contorno rigato ne ho vista una periziata amorazzi qualche tempo fa ed una esposta a Palazzo Massimo, quindi confermo l'esistenza...quella in foto è comunque un artefatto, la rigatura si vede non benissimo ma già così si capisce che non è quella originale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dovrebbe avere un passaggio nella Sotheby's del 22 aprile 2004-Milano- .....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

In effetti quella rigatura, dal poco che si vede, qualche dubbio lo fa venire. Se fosse artefatta si dovrebbero forse vedere gli incusi originali nelle parti in rilievo.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in effetti è una rigatura molto "pacchiana", non mi viene termine migliore (anche se probabilmente ci sarebbe). Menomale che alla fine non le hanno fatte così altrimenti avrebbero rovinato una delle mie monete del Regno preferite in assoluto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi ringrazio per l'intervento, in base alle ricerche che effettuato negli ultimi tempi sono risalito anche io alle stesse notizie che gentilmente avete postato, vi confesso che se questa moneta provenisse da un banchetto in qualche convegno o magari fosse proposta in vendita su qualche sito, la reputerei un falso senza esitare o quantomeno ne approfondirei la ricerca.

Ma, quello che mi chiedo è, ne esiste un passaggio in asta per sothey's nel 2004 in SPL, ne esiste un esemplare passato da nomisma qualche tempo fa in FDC e ho notato che nel catalogo Montenegro delle prove e progetti ne sono menzionate diverse tipologie, come si stabilisce quale sia la giusta rigatura? Ovvero, se ne sono menzionati diversi tipi qual'e quello giusto e quello sbagliato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso che case d'asta come sotheby's e nomisma non inserirebbero in una vendita una moneta del genere senza almeno delle fondate certezze.

Mi chiedo anche, ho questa moneta da circa10 anni, ritrovata in un luogo dove era stata riposta da almeno altri 40anni e lì dimenticata, perché qualcuno avrebbe dovuto falsicare un pezzo del genere come minimo 50 anni fa??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso che case d'asta come sotheby's e nomisma non inserirebbero in una vendita una moneta del genere senza almeno delle fondate certezze.

Mi chiedo anche, ho questa moneta da circa10 anni, ritrovata in un luogo dove era stata riposta da almeno altri 40anni e lì dimenticata, perché qualcuno avrebbe dovuto falsicare un pezzo del genere come minimo 50 anni fa??

Potresti per cortesia postare una foto del contorno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Come ha detto Incuso, se riesci posta una foto del contorno, la rigatura sembra alquanto "approssimata" e i dentelli distanti l'uno dall'altro, tra un dentello e l'altro magari è visibile ancora traccia di FERT altro....

Nessuna prova o progetto ha una dentellatura così distante, di quelli che conosco.

Modificato da renato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

2ilopoj.jpg

a5xex.jpg

Ne ho scattate 2 velocemente con il telefonino, spero si veda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Contorno rigato ne ho vista una periziata amorazzi qualche tempo fa ed una esposta a Palazzo Massimo, quindi confermo l'esistenza...quella in foto è comunque un artefatto, la rigatura si vede non benissimo ma già così si capisce che non è quella originale.

Chiedo scusa amorazzi chi sarebbe?? Non ho mai sentito nominare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Chiedo scusa amorazzi chi sarebbe?? Non ho mai sentito nominare.

Errore di digitazione, Moruzzi.

Vista dalla vivo la rigatura era molto più stretta

Modificato da PierluigiRoma
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gioco di luci o sono presenti ?

post-30654-1429477080,5_thumb.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?