Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
L. Licinio Lucullo

Aureo di Ottaviano e Agrippa

Risposte migliori

L. Licinio Lucullo

In questa emissione fa la sua prima apparizione il sidus Iulium, la cometa apparsa nel luglio del 44 quando Ottaviano celebrava i ludi victoriae Caesaris. Proprio su questa base, Amela Valverde (La emisiòn DIVOS IVLIOS)  ritiene che il ritratto sia non di Cesare, bensì di Ottaviano, analogamente a quanto avviene sui bronzo Cr. 535/2. L’associazione con la stella apparsa nel cielo dopo la morte del dittatore, e ritenuta segno della sua deificazione, varrebbe quindi a rimarcare l’affiliazione di Ottaviano al defunto divus. Questa tesi sarebbe confermata dalla somiglianza con il ritratto presente sui denarî della medesima serie.

 

Questa è la prima emissione che attesti l’importanza raggiunta da Agrippa nella gerarchia romana, descrivendolo come consul designatus. Nel 37 infatti, a soli 26 anni, diverrà infatti console, pur non provenendo da una famiglia di rango senatoriale, e pur non avendo completato, se non in piccola parte, il classico “cursus honorum” repubblicano. L’amicizia e la stretta collaborazione con Ottaviano avevano ovviamente favorito la sua scalata. Nello steso anno sposa Cecilia Attica: da questo matrimonio nascerà Vipsania Agrippina, futura moglie di Tiberio

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×