Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
attila650

bolla benedetto XII - Falsa

a me la prima sembra buona, sei esperto in bolle papali ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto non mi sia mai "cimentato" nel collezionare bolle papali, anche io darei per buona la prima, se fosse falsa direi che è fin troppo "invecchiata", al contrario della riproduzione fior di conio...

 

Ciao, RCAMIL.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve @@attila650,

 

anche secondo me la prima è buona al 100% (la patina antica sul piombo è inconfondibile) , mentre la seconda è al 100% falsa, ma per la seconda non mi pare che il venditore la spacci per autentica (ne ha in vendita altre 8 oltre quella).

 

p.s. sei riuscito a procurarti il catalogo per le bolle papali ? Io tempo fa acquistai una bolla di Gregorio XII (1406-1415) ma non riesco a trovarne una simile da  nessuna parte né in vendita sui cataloghi e né in foto su internet......almeno per sapere quanto è rara :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@Fufluns, non puoi caricare la foto ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A mio parere è buona, magari trovarne una a quel prezzo, vedrai che salirà e non poco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a me la prima sembra buona, sei esperto in bolle papali ?

 

Mi interessano e le colleziono

 

Salve @@attila650,

 

anche secondo me la prima è buona al 100% (la patina antica sul piombo è inconfondibile) , mentre la seconda è al 100% falsa, ma per la seconda non mi pare che il venditore la spacci per autentica (ne ha in vendita altre 8 oltre quella).

 

p.s. sei riuscito a procurarti il catalogo per le bolle papali ? Io tempo fa acquistai una bolla di Gregorio XII (1406-1415) ma non riesco a trovarne una simile da  nessuna parte né in vendita sui cataloghi e né in foto su internet......almeno per sapere quanto è rara :rolleyes:

 

si la seconda è dichiarata falsa ma ne ho notate diverse invecchiate e rivendute per tali, su questa avrei anche trovato la gemella perfetta non invecchiata ma mi rimanevano i dubbi, dai vostri commenti mi persuado maggiormentesulla autenticità.

Il Serafini purtroppo ancora mi manca.

 

Grazie dei vostri preziosi contributi

Alessandro

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono esperto di bolle papali, anche se mi piacciono.

Mi crea dubbi l'assenza di patina omogenea nella escrescenza conseguente ai fori. Può ciò far pensare che i fori siano postumi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I fori sono certamente postumi, forse fatti per appendere la bolla plumbea in una sua "seconda vita".

 

Originariamente era legata alla pergamena con il classico cordino, ma mancano immagini del taglio che dovrebbe presentare il foro di passaggio dello stesso.

 

Ciao, RCAMIL.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I fori sono certamente postumi, forse fatti per appendere la bolla plumbea in una sua "seconda vita".

 

Originariamente era legata alla pergamena con il classico cordino, ma mancano immagini del taglio che dovrebbe presentare il foro di passaggio dello stesso.

 

Ciao, RCAMIL.

Giusta osservazione. Mi pare determinante la presenza della corda interna per avvalorare la originalità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Non sono esperto ma la prima sembra...genuina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@attila650 a mio parere si vede chiaramente il buco dello spago.

 

post-12140-0-78041700-1430587161_thumb.j

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie di tutti i preziosi contributi,

qualcuno ha le immagini di un-altra bolla di benedetto XII ?

giusto per paragonare, nel mio catalogo non posseggo nemmeno una immagine.

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie di tutti i preziosi contributi,

qualcuno ha le immagini di un-altra bolla di benedetto XII ?

giusto per paragonare, nel mio catalogo non posseggo nemmeno una immagine.

Alessandro

 

Ciao Alessandro, ho trovato questa se ti può essere d'aiuto:  http://www.deamoneta.com/auctions/view/21/773

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

All'interno dei 2 buchi fatti posteriormente, se non è falsa, si dovrebbe vedere anche li la divisione del piombo dovuta al passaggio della cordicella: se non si vede credo sia falsa, o sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Alessandro, ho trovato questa se ti può essere d'aiuto:  http://www.deamoneta.com/auctions/view/21/773

Grazie, mi serviva proprio una immagine per paragonare, delle differenze le vedo ma effettivamente non proprio eclatanti.

Il risultato di Artemide mi conferma che la bolla è molto rara.

 

All'interno dei 2 buchi fatti posteriormente, se non è falsa, si dovrebbe vedere anche li la divisione del piombo dovuta al passaggio della cordicella: se non si vede credo sia falsa, o sbaglio?

 

Il piombo è un materiale molto morbido, forse il buco potrebbe richiudersi, quello che sarebbe importante vedere e la traccia del cordone che credo non sia possibile sfilare completamente

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

esatto attila650 , potrebbe essersi richiuso cercando di punzonare i 2 fori di sospensione ma credo si dovrebbe ancora vedere il taglio ed eventualmente dei fili...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In tema di bolle papali volevo sottoporvi il lotto n. 701 dell'ultima asta di ranieri, che ha realizzato 750 Euro.

A me non convince del tutto.

Mi piacerebbe avere dei vostri pareri al riguardo.

MONETE_ITALIANE_REGIONALI_PARTE_2.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @attila650 

Sono assai d'accordo sul fatto che anche secondo me, la prima bolla è un falso invecchiato.Infatti,oltre che ad essere apparse entrambe negli stessi tempi sul noto sito di aste online, si capisce che il piombo è stato invecchiato perché, confrontandolo con altre foto di bolle,posso dire che è un falso perché il piombo prende questa patina mooooolto difficilmente su bolle così antiche... Posso anche dire,che il mio commento non è proprio banale (modestia a parte:blush::D) perché di artefatti della chiesa me ne intendo abbastanza (Agnus dei in cera,bolle papali,reliquie...).

Da alcuni commenti che ho letto, non mi sembra che per identificare l'autenticità o meno dell'oggetto, basti dire che c'è il buco per il cordoncino in stoffa.

Notavo anche,che di questi tempi in rete di bolle così non ne sono apparse abbastanza...

Buona serata

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

15 ore fa, monetiere dice:

Ciao @attila650 

Sono assai d'accordo sul fatto che anche secondo me, la prima bolla è un falso invecchiato.Infatti,oltre che ad essere apparse entrambe negli stessi tempi sul noto sito di aste online, si capisce che il piombo è stato invecchiato perché, confrontandolo con altre foto di bolle,posso dire che è un falso perché il piombo prende questa patina mooooolto difficilmente su bolle così antiche... Posso anche dire,che il mio commento non è proprio banale (modestia a parte:blush::D) perché di artefatti della chiesa me ne intendo abbastanza (Agnus dei in cera,bolle papali,reliquie...).

Da alcuni commenti che ho letto, non mi sembra che per identificare l'autenticità o meno dell'oggetto, basti dire che c'è il buco per il cordoncino in stoffa.

Notavo anche,che di questi tempi in rete di bolle così non ne sono apparse abbastanza...

Buona serata

Beh che dire condivido in pieno quanto scritto da @monetiere.

Soprattutto trovo molto condivisibile quando dici " che non basta il buco per il cordoncino in stoffa" per dire che una bolla pontificia è senz'altro autentica.

Alcuni commercianti di monete antiche, mi hanno detto che loro pongono in vendita bolle papali esclusivamente con il cordoncino di stoffa ancora attaccato, che a loro dire ne garantirebbe l'autenticità, lo trovo pazzesco...basare un giudizio di autenticità sul fatto di avere il cordoncino ancora attaccato o di avere solamente il buco per il passaggio del cordoncino ancora aperto.

Poi è anche vero che ultimamente su certi siti internet è un autentico proliferare di bolle plumbee, che sembrano fatte con lo stampino.

Il consiglio che mi sento di dare è di fare esclusivamente riferimento ad un testo basilare per questa materia, che è quello di Camillo Serafini "Le monete e le bolle plumbee pontificie del Medagliere vaticano" in quattro volumi.

Quando avete un dubbio su di una bolla pontificia, andate a consultare il testo del Serafini, è uno strumento indispensabile per valutare l'autenticità o meno di una bolla.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono andato a controllare sul testo del Serafini, la bolla plumbea di Alessandro IV, per confrontarla con quella del lotto 701 dell'ultima asta Ranieri.

Dunque il Serafini parla di soli 6 esemplari di bolle plumbee conosciute di Alessandro IV.

La bolla plumbea del lotto 701 dell'asta, presenta a mio parere delle anomalie rispetto alle bolle di Alessandro IV riportate sul Serafini, queste anomalie si riscontrano nella croce ansata tra le due teste dei santi e nell'espressione del santo di destra.

La croce ansata della bolla di Alessandro IV presente sul Serafini, termina prima dei globetti finali che racchiudono le figure dei santi, mentre in quella dell'asta Ranieri, la stessa nella parte terminale racchiude il globetto centrale del contorno dei santi.

Mentre per quanto riguarda l'espressione del santo di destra, nell'esemplare dell'asta, questa risulta molto più allegra e spensierata, rispetto a quella presente nell'esemplare sul testo del Serafini.

Se volete andare a controllare anche voi, consultate il volume I del Serafini a pag.29, mentre per le foto consultate sempre il I volume nelle appendici del volume stesso.

 

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?