Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Young

Follis Bisanzio

Buongiorno a tutti,

 

condivido con voi questa moneta, che ritengo sia un Follis Bizantino.

 

Cosa ne pensate?

 

cordiali saluti a tutti,

post-46281-0-17653000-1430395004_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate:

 

diametro ca. 28mm

 

saluti,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, è un follis di Eraclio con il figlio Eraclio Costantino, emesso nel terzo anno di regno. Il segno di zecca in esergo non è leggibile ma dovrebbe essere Costantinopoli, quarta officina. È ribattuto su un altro follis, probabilmente del predecessore. Il riferimento per questo follis è Sear 805, moneta comune.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per la informazione!

Il fatto che sia stato ribattuto lo noti dalla foto o è un risaputo storico (come per i 20c. di Re Umberto, da cui sono stati ricavati i 20c esagono anni 1918-1920)?

cordiali saluti,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sul tuo esemplare di notano tracce di un tipo precedente, in particolare lo puoi vedere a ore 12 circa al dritto e a ore 6 circa al rovescio (dove dovrebbe esserci l'esergo). Aggiungo che, comunque, per questo tipo di monete l'essere ribattuto su tipologie di follis precedenti costituisce quasi la regola.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie, interessante!

In effetti, in quel periodo storico, la disponibilità di materie prime metalliche non era alta come quella che può essere la odierna,

cordiali saluti,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?