Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Poemenius

Domino Nostro...nuovi orrori dal web....

Recommended Posts

Poemenius

ovviamente da venditore della Serbia, un "nuovo mostro" come tanti nummetti che ho pubblicato nel tempo...ma un Domino Nostro così ancora "mi mancava"...

bah....

post-38959-0-10055400-1432043508_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

maurizio7751

Certo che sti Serbi sono incredibili, ci stanno inondando, hanno sostituito i bulgari.........................

Maurizio

Share this post


Link to post
Share on other sites

antvwaIa

Per la modicissima cifra di soli 650 UD$, base d'asta: bisognerà vedere sin dove arriverà.

La cosa più interessante è che il venditore, damastion2010, ha la bellezza di 495 feedback, 100% positivi! Eppure non è nuovo a queste "tipologie numismatiche.

Fino a quando i collezionisti sono pronti a spendere per comprare una moneta e restii a comprare libri e riviste, i pataccari avranno vita facile e sogni tranquilli.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nikko

Occhio anche agli spagnoli....stanno inondando il mercato con falsi bronzetti prodotti per fusione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

antvwaIa

Occhio anche agli spagnoli....stanno inondando il mercato con falsi bronzetti prodotti per fusione.

Ormai gli spagnoli fanno molto di meglio. Degli ottimi medi e grandi bronzi ben coniati con una piccolissima C sul bordo in una posizione dove è facilissimo rimuoverla senza lasciare tracce facilmente riconoscibili.

Chi sta facendo dei falsi di ottima qualità sono i cinesi: ma si sono dedicati, per quanto mi risulta, alla monetazione barocca. Hanno coniato dei pezzi d 8 reali imitando diverse zecche sudamericane talmente ben fatti da ingannare anche i più esperti numismatici. Per quanto mi risulta, ho visto delle monete d'argento del periodo rivoluzionario del Reyno de La Plata (Argentina) assolutamente magnifiche! Per quanto ho visto sin'ora ritengo che i falsi di provenienza cinese siano i migliori presenti nel commercio numismatico. Se già non l'hanno fatto, penso che non ci vorrà molto perché si diano da fare anche con la monetazione classica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nikko

Antv il problema di questi bronzetti fusi è che vengono anche abilmente "patinati" con sabbia e sedimenti vari attaccati con la colla, per cui in foto possono anche ingannare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

maurizio7751

Si arriverà al punto che si compreranno solo monete periziate, anche quelle da quattro soldi, con una spesa aggiuntiva per la perizia, (sperando che anche i periti non saranno tratti in inganno dall'alta qualità dei falsi..........) :crazy:

Maurizio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Illyricum65

Ormai gli spagnoli fanno molto di meglio. Degli ottimi medi e grandi bronzi ben coniati con una piccolissima C sul bordo in una posizione dove è facilissimo rimuoverla senza lasciare tracce facilmente riconoscibili.

Chi sta facendo dei falsi di ottima qualità sono i cinesi: ma si sono dedicati, per quanto mi risulta, alla monetazione barocca. Hanno coniato dei pezzi d 8 reali imitando diverse zecche sudamericane talmente ben fatti da ingannare anche i più esperti numismatici. Per quanto mi risulta, ho visto delle monete d'argento del periodo rivoluzionario del Reyno de La Plata (Argentina) assolutamente magnifiche! Per quanto ho visto sin'ora ritengo che i falsi di provenienza cinese siano i migliori presenti nel commercio numismatico. Se già non l'hanno fatto, penso che non ci vorrà molto perché si diano da fare anche con la monetazione classica.

E seguiremo l'esempio, magari con la bavetta, di quelle sagge persone che ormai non comperano ma si limitano a studiare le monete... ;)

Ciao

Illyricum

;)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

antvwaIa

E seguiremo l'esempio, magari con la bavetta, di quelle sagge persone che ormai non comperano ma si limitano a studiare le monete... ;)

Ciao

Illyricum

;)

Sono d'accordo. Ma mi domando anche se la scomparsa del collezionista non rischierà di compromettere anche la presenza dello studioso. Infatti credo che, con poche eccezioni, quasi tutti coloro che ora si dedicano solo allo studio della moneta, si siano avvicinati a questa quali collezionisti.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

eliodoro
Supporter

Vabbè...ci mettiamo a collezionare gli euro :shok:  :shok:

il problema, paradossalmente, sarà maggiore per gli studiosi, con questa marea di falsi....

magari si studia una determinata moneta, si pubblica un articolo...poi, magari, si scopre che è falsa..che si fa...si butta al macero la pubblicazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

antvwaIa

Si arriverà al punto che si compreranno solo monete periziate, anche quelle da quattro soldi, con una spesa aggiuntiva per la perizia, (sperando che anche i periti non saranno tratti in inganno dall'alta qualità dei falsi..........) :crazy:

Maurizio

Falsificare una perizia è un giochetto che può fare anche un bambino delle elementari con ottimi risultati!

Per collezionare è necessario sempre di più acquisire competenza: altrimenti in misura crescente si collezioneranno falsi acquistati al prezzo di monete autentiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

antvwaIa

Vabbè...ci mettiamo a collezionare gli euro :shok:  :shok:

il problema, paradossalmente, sarà maggiore per gli studiosi, con questa marea di falsi....

magari si studia una determinata moneta, si pubblica un articolo...poi, magari, si scopre che è falsa..che si fa...si butta al macero la pubblicazione?

Paradossalmente la falsificazione interessa in misura meno importante lo studioso. Infatti per lo più si falsificano monete note e quindi nello studio di una monetazione la presenza di falsi non è così rilevante. Ad esempio, se studio a cosa corrisponda l'argiro, il fatto che tra le monete che prendo in esame con quetso porposito ci siano anche dei falsi, probabilmente non sarà determinante.

Invece è detreminante, ovviamente, quando lo studio riguarda una singola moneta: ma ciò avviene quando la moneta ha caratteristiche che la rendono unica o almeno molto rara. In questo caso, tuttavia, proprio perché quella singola moneta è studiata con molta attenzione, è probabile che se si tratta di un falso prima o poi venga riconosciuto come tale.

 

Quello che temo moltissimo è che il dilagare del falsi e la loro sempre più difficile identificazione finiscano con il disamorare il collezionista e allontanarlo dalla numismatica, tanto come oggetto di collezione, quanto di studio.

Edited by antvwaIa

Share this post


Link to post
Share on other sites

perporius

Oggetto n. 231567022181 , e' sempre possibile segnalare ogni oggetto farlocco con il tasto 'Segnala inserzione', a meta' pagina sulla destra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nikko

questa è buona?

l'ho vista su un forum americano e mi sembra abbia lo stesso sfondo...

 

post-6706-0-49482700-1432416017_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poemenius

@@Nikko, quella che hai postato l'ho aggiunta giorni fa a una discussione in cui raggruppavo tutte quelle serbe... falsissima!!!! :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

eliodoro
Supporter

E' una copia mal riuscita di un  nummo di Guntamundo con zecca Cartagine o mi sbaglio?

@@Poemenius

1709115m.jpg

Totila.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

antvwaIa

esattamente, eliodoro: molto copia e molto mal riuscita

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poemenius

@@eliodoro, non una copia di un chi rho PX, ma bensì una copia di una stellina a 8 braccia vandala, volutamente con pseudo legenda (l'attrattività secondo il falsario starebbe tutta li)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.