Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
eliodoro

I Romani sconfitti grazie ad eruzioni vulcaniche?

Risposte migliori

eliodoro
Supporter

Ciao a tutti,

Vi posto quest'interessante articolo, in cui si afferma che, sostanzialmente, a causa di diverse eruzioni vulcaniche, si ebbero un abbassamento della temperatura della Terra, con conseguenti scarsi raccolti, carestie ed, infine, nel 536 d.c. la Peste che decimò la popolazione italiana..

http://www.repubblica.it/scienze/2015/07/10/news/i_vulcani_e_non_i_barbari_hanno_distrutto_l_impero_romano-118803942/?ref=HRLV-15...

Tale articolo  trova parecchie conferme:
http://www.ecologicacup.unisalento.it/CamClim_02evoluzrecente.aspx

Sarebbe interessante una discussione vertente sull'importanza dei mutamenti climatici sulla storia dell'uomo...

Saluti Eliodoro

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Sulla decadenza dell'Impero Romano d'Occidente molto si è scritto, adducendo cause molto disparate, finanche il contenuto di piombo nell'acqua di Roma, visto che i tubi erano fatti di quel metallo. Ovviamente le vere cause risiedono nella politica e nella geo-politica.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Sembra quasi certo,però, che le popolazioni barbare si spostarono verso occidente, a causa delle gravi carestie che colpirono i territori dove erano prima stanziate..

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Oltre al "mi piace " assegnato a @@Liutprand , non serve commentare l'ipotesi quasi da fantascienza cinematografica del primo articolo , lo commento solo nel punto dove abbina la peste del 563 , come conseguenza di fantomatiche eruzioni vulcaniche avvenute , se dimostrate , chissa' e se dove nel mondo , ma certamente non in Europa , né in Africa , né in Medio Oriente , mi sembra assurdo .

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Polemarco

Amici miei, una cosa (delle poche) che ho capito è che quando cade un 747 le cause sono sempre più di una.

Ma all'interno delle concause è doveroso distinguere tra cause principali e secondarie.

Quelle secomdarie, da sole, potrebbero creare problemi ma non provocare l'evento finale.

È come dire che un paziente ultra novantenne, con un cancro terminale, è morto di raffreddore.

Modificato da Polemarco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Theodor Mommsen

Ma l'Impero non era caduto a causa di un meteorite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ma l'Impero non era caduto a causa di un meteorite?

 

No , cadde per uno Tsunami , ma dai non rendiamo ridicoli i Post !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Druso Galerio

Mah, più che altro ai tempi di Giustiniano, l'Impero era già bello e caduto, eruzioni o meno.

 

Il principio secondo cui un clima più freddo favorirebbe l'insorgere di alcune pestilenze è corretto e ha trovato riscontri anche per altre situazioni, così come, in linea di massima, grandiose eruzioni possono immettere tante polveri da oscurare il sole e far abbassare sensibilmente la temperatura....ma per brevi periodi e in zone limitate!

Per far abbassare per anni la temperatura su tutta l'area mediterranea ci sarebbero volute eruzioni di proporzioni colossali, con conseguenze tali che una pestilenza sarebbe stata un campo giochi, e certo ne avremmo notizia......a meno che non siano tutti morti, ecco perchè! :blum:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao , inoltre dimentichi una cosa importante , cioe' che in tutto il mondo romano , dall' Oriente all' Occidente e dal Nord al Sud , gli unici vulcani che potevano eruttare in modo violento , ma molto limitatamente territorialmente , erano e sono l' Etna , il Vesuvio e lo Stromboli .

Inoltre non esistono vulcani attivi pericolosi in Africa piu' vicino dell' Etiopia , mentre in oriente dobbiamo arrivare fino in Siberia 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Druso Galerio

Infatti sarebbe dovuto essere o un vulcano sconosciuto la cui eruzione dalle conseguenze - almeno! - continentali avrebbe lasciato segni geologici giganteschi ancora oggi visibili, oppure un vulcano lontanissimo, ma la cui eruzione sarebbe stata ancora più immensa da cambiare il clima dall'altra parte del mondo. E anche qui lasciando segni ancora più grandi. Ma qui siamo a livelli di catastrofi come quelle che immaginano gli aficionados dei miti atlantidei e simili, con tanto di spostamenti dell'asse terrestre o poco meno. Insomma, bubbole. Ste fantomatiche eruzioni non ci sono proprio state....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Pensate che parliamo del maggiore quotidiano italiano

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Pensate che parliamo del maggiore quotidiano italiano

Qaundo bisogna riempire il numero.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

margheludo

Ma l'Impero non era caduto a causa di un meteorite?

E' piu' probabile che il meteorite sia caduto a causa dell' impero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×