Jump to content
IGNORED

500 lire caravella 1958


lucarosina
 Share

Recommended Posts

Buondì, oggi vi mostro una caravella che mesi addietro mia nonna mi ha dato, a suo tempo vista la patina nera ho provato a pulirla con acetone nella speranza di eliminare + patina nera possibile, ma qualcosa rimase; pochi giorni fa dopo avergli fatto prendere aria su entrambe le facce girandola su un verso e l'altro ho visto che si è formata una patina color arancio, molto evidente sul ritratto femminile, un pò meno sul lato caravelle; cosa ne pensate? :)

post-39688-0-62215000-1438607632_thumb.j

post-39688-0-31530900-1438607634_thumb.j

Link to comment
Share on other sites


i fondi non erano ben messi già da prima, a me la patina nera non piace e ho cercato, senza sfregare ma rullendo col cottonfioc di toglierne il più possibile, su un esemplare in alta conservazione avrei lasciato perdere ovviamente.

Link to comment
Share on other sites


Io ho pulito delle monete come gli half dollar del 65 o le 1000 Roma capitale con sidol e cif ottenendo un risultato senza uguali mi ricordo ancora di averle vendute 4 volte il loro valore reale, in poche parole si crea un effetto che da l'impressione di esser fondo a specchio, lucenti brillanti, mai avuto un effetto simile senza rovinare o graffiare l'argento. Consiglio vivamente questo metodo,se non mi credete di provare per credere..questo metodo penso sia uno dei migliori per le monete che valgono a peso,con il sidol che si può reperire per 2€ dai cinesi ottieni grandi risultati e monete comuni acquistano nuova vita e soprattutto nuovo valore.

Link to comment
Share on other sites


Le monete "pulite" soprattutto con questi prodotti chi lo sa le riconosce subito e passato qualche mese si forma una patina opaca su la moneta a volte di color bluastro. Ci sono dei prodotti appositi per le monete che possiamo definirlo, ed alcuni lo chiamano appunto, "bagnetto". Il Sidol o altri stesso genere mangiucchiano il metallo attenzione.

Link to comment
Share on other sites


Io ho pulito delle monete come gli half dollar del 65 o le 1000 Roma capitale con sidol e cif ottenendo un risultato senza uguali mi ricordo ancora di averle vendute 4 volte il loro valore reale, in poche parole si crea un effetto che da l'impressione di esser fondo a specchio, lucenti brillanti, mai avuto un effetto simile senza rovinare o graffiare l'argento. Consiglio vivamente questo metodo,se non mi credete di provare per credere..questo metodo penso sia uno dei migliori per le monete che valgono a peso,con il sidol che si può reperire per 2€ dai cinesi ottieni grandi risultati e monete comuni acquistano nuova vita e soprattutto nuovo valore.

Credo che questo sia un modo per "fregare" le persone, più che un modo per "fregare" (pulire) le monete. Poi ognuno è libero e padrone di fare ciò che vuole. Senza nessuna polemica, è solo un mio personalissimo parere.

Link to comment
Share on other sites


Potete prendermi per pazzo ma è come vi dico , nessun logoramento sulla superficie e dato che le ho possedute per mesi posso garantire che nessun alone opaco o bluastro è comparso, se non mi credete come vi ho scritto prima ,provatelo su di una caravella e poi mi dite, io non ho proprio fregato nessuno dato che l'ho venduta come moneta in alta conservazione e niente più.

Il sidol pulisce a fondo il metallo prezioso che è l'argento eliminando l'impurità poi il cif lava i resti del sidol che se lasciato asciugare a lungo potrebe opacizare la superficie della moneta come qualsiasi altro prodotto,

anzi vi assicuro che funziona molto meglio dei prodotti appositi e posso garantirvelo, nessun argentil o affini rende meglio di questo procedimento, la moneta dopo qualche minuto di pulizia prende nuova vita riflettendo quasi come uno specchio.

Naturalmente consiglio questo metodo solo su monete recenti e di basso valore storico, Io per esempio ci pulisco l'argento e non ho mai riscontrato problemi altrimenti non avrei mai pensato di suggerirlo in questo forum.

Qualsiasi moneta o pezzo d'argento sottoposto a questo sistema acquista una lucentezza e un riflesso degno di nota senza alterare minimamente lo stato conservativo ...Provare per credere,ma soprattutto,provare prima di parlare o giudicare! Ciao ciao.

Link to comment
Share on other sites


Io ho pulito delle monete come gli half dollar del 65 o le 1000 Roma capitale con sidol e cif ottenendo un risultato senza uguali mi ricordo ancora di averle vendute 4 volte il loro valore reale, in poche parole si crea un effetto che da l'impressione di esser fondo a specchio, lucenti brillanti, mai avuto un effetto simile senza rovinare o graffiare l'argento. Consiglio vivamente questo metodo,se non mi credete di provare per credere..questo metodo penso sia uno dei migliori per le monete che valgono a peso,con il sidol che si può reperire per 2€ dai cinesi ottieni grandi risultati e monete comuni acquistano nuova vita e soprattutto nuovo valore.

Attenzione,  non diamo consigli sbagliati, in modo da  invitare chi non ne capisce molto, ad usare sistemi che rovinano

irrimediabilmente la moneta!

 

Il SIDOL è abrasivo e lascia delle micro abrasioni!

 

Certo è che @@Edofall ha  venduto le sue monete lucidare a gente che di monete ne capisce ben poco, sicuramente un "normale" collezionista/numismatico, non si sarebbe fatto attrarre dalla lucentezza da sidol!

saluti

TIBERIVS

Edited by TIBERIVS
Link to comment
Share on other sites


Potete prendermi per pazzo ma è come vi dico , nessun logoramento sulla superficie e dato che le ho possedute per mesi posso garantire che nessun alone opaco o bluastro è comparso, se non mi credete come vi ho scritto prima ,provatelo su di una caravella e poi mi dite, io non ho proprio fregato nessuno dato che l'ho venduta come moneta in alta conservazione e niente più.

Il sidol pulisce a fondo il metallo prezioso che è l'argento eliminando l'impurità poi il cif lava i resti del sidol che se lasciato asciugare a lungo potrebe opacizare la superficie della moneta come qualsiasi altro prodotto,

anzi vi assicuro che funziona molto meglio dei prodotti appositi e posso garantirvelo, nessun argentil o affini rende meglio di questo procedimento, la moneta dopo qualche minuto di pulizia prende nuova vita riflettendo quasi come uno specchio.

Naturalmente consiglio questo metodo solo su monete recenti e di basso valore storico, Io per esempio ci pulisco l'argento e non ho mai riscontrato problemi altrimenti non avrei mai pensato di suggerirlo in questo forum.

Qualsiasi moneta o pezzo d'argento sottoposto a questo sistema acquista una lucentezza e un riflesso degno di nota senza alterare minimamente lo stato conservativo ...Provare per credere,ma soprattutto,provare prima di parlare o giudicare! Ciao ciao.

 

ma lei l'ha mai vista una moneta fdc, fosse anche una comunissima 500 lire argento o un 10 lire spiga? da quello che scrive credo proprio di no. Compri una serietta del 1969 (saranno 7-8 euro spesi bene), tiri fuori le monete, e vedrà che c'è una "lievissima" differenza tra monete non circolate e monete rianimate (dice che trovano nuova vita!) dal sidol.

Edited by Filippo1948
Link to comment
Share on other sites


Io ho pulito delle monete come gli half dollar del 65 o le 1000 Roma capitale con sidol e cif ottenendo un risultato senza uguali mi ricordo ancora di averle vendute 4 volte il loro valore reale, in poche parole si crea un effetto che da l'impressione di esser fondo a specchio, lucenti brillanti, mai avuto un effetto simile senza rovinare o graffiare l'argento. Consiglio vivamente questo metodo,se non mi credete di provare per credere..questo metodo penso sia uno dei migliori per le monete che valgono a peso,con il sidol che si può reperire per 2€ dai cinesi ottieni grandi risultati e monete comuni acquistano nuova vita e soprattutto nuovo valore.

Io non ne farei un vanto ciulare la gente vendendo a 4 volte il valore reale delle caravelle, ne tanto meno mi vanterei a rovinare le monet col sidol, il quale lo riserverei ad argenterie e simili; in definitiva sei capitato nel posto sbagliato a raccontare balle.

 

PS: spera che chi è stato truffato da te non se ne accorga, perchè il sidol lo potrebbe usare per altro :rofl:

Link to comment
Share on other sites


Potete prendermi per pazzo ma è come vi dico , nessun logoramento sulla superficie e dato che le ho possedute per mesi posso garantire che nessun alone opaco o bluastro è comparso, se non mi credete come vi ho scritto prima ,provatelo su di una caravella e poi mi dite, io non ho proprio fregato nessuno dato che l'ho venduta come moneta in alta conservazione e niente più.

 

 

Invece hai fregato eccome lo sprovveduto che l'ha presa, perchè una moneta lucidata col Sidol non può essere descritta come in alta conservazione, anzi, fosse stata un FDC patinato avrebbe perso tutto il suo plusvalore e sarebbe diventata semplicemente una moneta da vendere a peso.

Avrei voluto vedere se nell'inserzione avessi scritto che l'avevi lucidata col Sidol se ti faceva 4 volte il suo valore....

Link to comment
Share on other sites


Il sidol non si usa, usarlo significa compromettere irrimediabilmente la moneta. :m249: :m249: :m249:

 

In un mercatino vicino a casa mia c'era un venditore che aveva quasi tutte le monete in vendita passate con il sidol e vendute come Fdc, appena iniziai a collezionare essendo privo di esperienza acquistai alcune monete perche sembravano tenute bene, poco dopo avendo realizzato che erano state lucidate (  la luce diretta del sole sulle monete lucidate evidenzia una miriade di striscettini ) , le restituii cambiandole con un 100 lire 1993 testa piccola non lucidato.

 

Aggiungo le le monete con i fondi lucidi o proof like devono avere i rilievi satinati altrimenti ce un forte rischio che abbiano subito un trattamento invasivo.

Link to comment
Share on other sites


Io tratto l'argento, e da quasi un anno mi sono innamorato della numismatica ora sono veramente attratto soprattutto dalla medaglistica..se dite che è un metodo deturpante la prenderò come una critica costruttiva ma vi assicuro che nessuno mi ha chiesto rimborsi o si è mai lamentato e pur dicevano di esser grandi collezionisti...Io non ho mai fregato nessuno non avete proprio il diritto di dire cose del genere naturalmente conosco bene la differenza di una fdc o di una bb circolata ma trattata per apparire spl io ho solo detto la mia esperienza.

Sono un novellino in questo campo ma non uno sprovveduto mi ricordo ancora di aver comprato un 4 bese del 1910 credo non ricordo la data precisa, una moneta cosi non avrei mai provato a pulirla, la pagai circa 5euro e ci feci oltre i 40..era rame probabilmentema comunque monete di valore storico non proverei mai a pulirle.

Link to comment
Share on other sites


...Io non ho mai fregato nessuno non avete proprio il diritto di dire cose del genere naturalmente conosco bene la differenza di una fdc o di una bb circolata ma trattata per apparire spl io ho solo detto la mia esperienza....

BB circolata per apparire spl, io la chiamo quasi truffa. Nella tua immensa onestà, fai un'inserzione in cui dichiari trattata con sidol e cif(altamente abrasivo) e dici anche che prima era un bb e dopo "appare" uno spl. I grandi "collezionisti" non si vantano, almeno non quanto i furbi! Saresti felice tu al posto loro?
Link to comment
Share on other sites


Io le ho vendute a porta portese non ho mai venduto online..tanto meno io non ho mai truffato nessuno dato che ci sono persone pronte a vendere riconi per 50 o 100 euro.

Una 500 lire la detti se non ricordo male per 10 euro a una persona che si spacciava da grande collezionista

mentre un half kennedy del 64 con un bel portachiavi in argento massiccio per circa 15-20 euro quindi parlate non sapendo che io quando vendo qualcosa a un determinato prezzo tengo conto di quello che ho fra le mani, ok erano monete trattatema io non le spacciavo per monete in fdc io mi limitavo a dire che erano messe bene,anche perché quando facevo questi mercatini non ero nemmeno a conoscenza di determinati termini.

In fin dei conti io so quello che sono e di certo non sono un truffatore!

Sono un novellino di 21anni anche furbetto può esser ammesso...Ma no uno che frega le persone, perche i riconi grasso che cola li ho sempre venduti a 5 euro a volte li regalavo anche!

Non so sevi è mai capitato ma a me una volta è stata venduta una medaglietta in oro per pochi euro.questo è il massimo che mi èsuccesso!

Link to comment
Share on other sites


@@lucarosina

Ritornando a noi, la patina secondo me e' dovuta alla reazione del prodotto che hai usato a contatto con la parte di metallo che compone la moneta. Personalmente non mi piace e piuttosto l'avrei preferita sporca.

Io sono della teoria che le monete non vanno mai pulite ma i gusti sono gusti.

Ciao

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.