Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Trevize

1 centesimo orfano di padre...

Ciao a tutti,

Allego un pezzo che personalmente considero interessante (anche se forse più a livello storico che numismativo).

 

E' 1 centesimo 1826, che attualmente detiene 2 record all'interno della mia collezione in continua crescita: la moneta più vecchia e quella più piccola :)

 

So che lo stesso conio fu usato tra il 1859 e il 1860 da V. E. II (una storia che mi riservo sicuramente la facoltà di approfondire a parte).

 

Le mie domande sono:

 

1. E' possibile risalire dalla moneta all'anno effettivo di conio, e quindi al "padre"?

2. Non ho esperienza sulla valutazione dello stato di monete pre-unitarie, secondo voi sulla scala il pezzo dove si colloca?

 

Grazie mille a tutti per l'aiuto!

 

DRITTO:

 

http://s15.postimg.org/8t3beyzdl/DSCF0519.png

 

ROVESCIO:

 

http://s23.postimg.org/fhfb8rert/DSCF0516.png

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @@Trevize :) Bella monetina, ne ho anche io una. Per me siamo sul BB

Per quanto ne so quelle coniate sotto Carlo Alberto non dovrebbero differire da quelle di Carlo Felice e, quindi, non ci è dato sapere sotto chi è stata coniata...

Quelle coniate sotto il governo provvisorio per V.E. II, invece, manca dei segni di zecca (sarebbe stata anche più rara) che presenti nella tua: P in ovale e testa d'aquila che indicano la zecca di Torino  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille per le preziose informazioni: non sapevo che quelle coniate sotto V. E. fossero prive del segno di zecca!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?