Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Alex0901

Sicilia
Carlo I d'Angiò: denaro con gigli

Buonasera a tutti voi!
Vi presento un mio recente acquisto, saltato fuori da un piccolo lotto: trattasi, almeno credo e dopo un accurato raffronto con il nostro catalogo, un denaro di Carlo d'Angiò, variante con gigli nei quarti della croce. Adesso, come di consueto, sorgono spontanee alcune domande: è realmente una moneta R2? Non è che ho sbagliato classificazione? Cosa pensate della conservazione (a mio parere nella media)? Che sono quelle incrostazioni al dritto? Ed infine, la zecca è Brindisi o Messina?
Ottimo, non mi resta altro che cedervi la parola e ringraziarvi anticipatamente dei preziosi contributi che mi offrirete, e se volete aggiungere qualcos'altro come pareri economici, qualunque cosa insomma, sono sempre graditi e non guastano mai! :good: 
Un salutone a tutti. :hi:

post-44541-0-74996700-1442857025.jpg

post-44541-0-74841400-1442857034.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non potrebbe essere Francese ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

Cioa @@Alex0901,

dovrebbe essere questo:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-CIA/37

 

Sulla rarità, vi sono pareri discordi...Giuliani e  Fabrizi lo danno Comune, classificandolo al n. 64..

La zecca è incerta.. il MIR  la da Messina, il CNI XVIII n. 41 Brindisi

Ottimo acquisto...la conservazione è nella media...

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

é una moneta certamente meno comune di altre emissioni, ma non particolarmente rara, nel senso di non difficilmente reperibile. Si trova facilmente con poco. Sfortunatamente la monetazione di Carlo D'angiò ha perso parecchi estimatori e queste monete sono ricercate solo in ottima conservazione.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Caro Alex, il tuo denaro lo considero R2. Sicuramente la conservazione non è ottimale, ma va bene per iniziare e per farti appassionare alla monetazione medievale. Ti consiglio di leggere in merito a questa importante moneta, coniata per la presa di Firenze da parte di Carlo d'Angiò.

Prima di tutto occorre studiare la storia che le monete ci tramandano. Fai anche un piccolo controllo sempre, quando compri i denari angioini. Verifica il diametro del cerchio interno.... Ci sono molti mezzi denari che sono ancora inediti. Non è questo il caso, perché riconosco il denaro dallo stile, ma in futuro controlla sempre. Come ci insegna l'amico Gionata Barbieri che diversi anni fa fece un bellissimo articolo su un inedito mezzo denaro. Ciao ciao

Modificato da vox79

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

é una moneta certamente meno comune di altre emissioni, ma non particolarmente rara, nel senso di non difficilmente reperibile. Si trova facilmente con poco. Sfortunatamente la monetazione di Carlo D'angiò ha perso parecchi estimatori e queste monete sono ricercate solo in ottima conservazione.

 

e non solo quelli angioini...

 

Ciao @@azaad un abbraccio

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Benissimo, ringrazio tutti per le cortesi ed esaurienti risposte!

Leggendo i vostri interventi, mi sono posto altre due domande:@@vox79, hai accennato ad una lettura in merito a questo denaro, ebbene dove posso trovare il materiale da te indicato?

Infine, quale sarebbe un prezzo congruo per questo esemplare? Non vorrei averlo strapagato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

ciao,

l'articolo a nome di Gionata Barbieri è presente sul sito suo sito Storia e Numismatica.

Non capisco come mai non mi fa inserire il link. Lo carico qui per evitare problemi.

 

per il prezzo diciamo sui 20 euro.

ciao

Gionata_Barbieri_Un_inedito_mezzo_denaro_di_Carlo_I_dAngio_CN.pdf

Modificato da vox79

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Adesso si che le mie curiosità sono state definitivamente placate, grazie e adesso procedo con la lettura!;)

Per aver acquistato questo denaro più altri tre che posterò successivamente per 15 euro, devo ammettere che non mi andata affatto male...

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?