Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
simo88

Sesterzio Tiberio

Risposte migliori

simo88

Ciao a tutti, TIBERIO (14-37 d.c.) sesterzio "civitatibvs asiae restitvtis" 26,74g (RIC |#48 var.) metallo: bronzo conservazione: BB rarità: r

post-36822-0-13168600-1443617157_thumb.j

post-36822-0-70815000-1443617205_thumb.j

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Sesterzio raro (come tutti quelli di Tiberio) e storicamente significativo perchè legato al terribile terremoto del 17 d.C. che distrusse dodici importanti città dell'Asia. Tiberio decise di intervenire in soccorso di queste città e dei loro abitanti e questo sesterzio ricorda il generoso intervento dell'imperatore in questa circostanza (intervento diretto nella ricostruzione ed esenzione dai tributi per un periodo di alcuni anni successivi alla disgrazia).

 

Ce ne parla anche Tacito nei suoi Annales:

 

47. Sempre in quell'anno, dodici popolose città dell'Asia furono distrutte da un terremoto, sopravvenuto di notte, che rese il disastro ancora più improvviso e grave. Né il rimedio, tipico in tali situazioni, di fuggire all'aperto servì a nulla, perché si veniva inghiottiti dalle fenditure della terra. Raccontano di monti altissimi spianati, di luoghi prima pianeggianti visti sollevati in alto, di fiamme che brillarono tra le macerie. Il flagello si abbatté particolarmente tremendo sugli abitanti di Sardi, per cui concentrò su di essi il massimo della compassione: Cesare infatti promise dieci milioni di sesterzi e li esonerò per cinque anni dai versamenti dovuti all'erario e al fisco. Dopo gli abitanti di Sardi, i più danneggiati e i più soccorsi furono i cittadini di Magnesia del Sipilo. Fu deciso di rimettere i tributi, per un egual periodo di tempo, agli abitanti di Temno, Filadelfia, Egea, Apollonia e a quelli chiamati Mosteni o Ircani di Macedonia e a Ierocesarea, Mirina, Cime, Tmolo, e vi fu inviato un rappresentante del senato per constatare la situazione e portar conforto. Venne scelto Marco Ateio, ex pretore, perché, essendo governatore dell'Asia un consolare, non sorgessero conflitti tra parigrado e relativi ostacoli.

Modificato da cliff
  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massenzio

Una di quelle monete storicamente fantastiche, riconducibili a particolari eventi del passato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

babelone

vorrei sbagliarmi...,dalla foto non si vede bene, ma credo che sia gia' aggredita da cancro del bronzo e se e' così devi correre subito ai ripari affidandola a mani esperte.

Saluti

Babelone

Modificato da babelone
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

un bagnetto in benzotriazolo (con la dovuta attenzione), non fa mai male  (soprattutto se sono spatinati).

 

skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simo88

Per me potrebbe essere; cuprite,azzurrite in cristalli... comunque non è che mi dispiace vederla così la moneta? un conto se è all'aperto con umidità acqua...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

babelone

@@simo88 Il cancro lavora lo stesso anche in ambienti asciutti,il rimedio c'è e te lo ha detto @@skubydu,se poi a lungo andare,ti vuoi ritrovare la moneta piena di crateri di polvere purulenta sono affari tuoi però e' un peccato vista la conservazione e la rarità della moneta.

PS:credo di aver capito che hai iniziato questo tipo di collezione da poco e rispetto la tua opinione " che potrebbe essere " ma personalmente credo che così non e' e se ti si vogliono dare dei consigli lo si fa solo per cercare di aiutarti....!!!!!

Saluti

Babelone

Modificato da babelone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simo88

Sicuramente la controllerò nel tempo e se dovesse avanzare come dici tu provvederò.Ma non penso che succederà qualcosa.

Modificato da simo88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simo88

Secondo voi ha già avuto dei trattamenti in passato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
Supporter

Complimenti per questa moneta e per le altre che hai condiviso in questi giorni :) grazie anche a cliff per aver riportato qualche nota storica; non ero a conoscenza di questi fatti.

Ma non penso che succederà qualcosa.

Ti consiglio anche io di seguire i consigli degli esperti: il cancro del bronzo può compromettere irrimediabilmente la moneta e non agisce lentamente...oltretutto, se non sbaglio, può intaccare anche altre monete vicine. Sarebbe un peccato (oltre che un danno economico).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simo88

Grazie a tutti per i complimenti e i consigli.

Modificato da simo88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ross14

Ma siamo sicuri che sia cancro del bronzo? Dalla foto non mi sembrerebbe quello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Ma siamo sicuri che sia cancro del bronzo? Dalla foto non mi sembrerebbe quello.

Ho pensato fosse cancro da subito, ma non mi sono espresso per non creare inutili allarmismi. Però in diversi hanno avuto la mia stessa impressione, quindi è possibile che lo sia.. Finché le macchioline sono così piccole, comunque, l'unico che può avere una risposta è chi tiene la moneta in mano: basta vedere se quei punti "sfarinano" o meno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simo88

Infatti non è cancro perché non lascia la polverina e non ho residui nella bustina di protezione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massi75rn

Infatti non è cancro perché non lascia la polverina e non ho residui nella bustina di protezione.

meglio cosi',ma c'e' sempre l'ipotesi che il precedente gli abbia dato una pulitina veloce,invece di un lavoro come si deve,sia per ignoranza o incompetenza.comunque per precauzione,come ti hanno suggerito benissimo altri,tienila d'occhio nei successivi mesi,e in "quarantena" da altri bronzi,ora sei tu il custode.ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simo88

Ciao massi75rn sicuramente la controllerò nel tempo,però non mi torna una cosa: quando andai a comprare la moneta perché era insieme ad altri sesterzi? Per me è Cuprite,cristalli sarebbe bello metterla sotto un microscopio.

Modificato da simo88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao @@simo88 , da quello che si puo' capire dalla foto , non e' assolutamente Cuprite , questo minerale ha un colore caratteristico rosso mattone che non vedo in foto . Sotto una classica ossidazione di rosso cuprite ,

post-39026-0-06815800-1443702273.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

..è  perlomeno curioso quello che si legge:  Molti utenti di riconosciuta esperienza, del forum,  si  prodigano nel dare consigli utili  . Dall'altra parte invece ci sono inviti a non preoccuparsi.........  esiste un vecchio proverbio che tutti conoscono: ... "  chi è causa del suo mal... ecc. ecc."     io non insisterei... :whome:

Modificato da profausto
  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

Dato che utenti molto esperti (se ricordo bene alcuni sono restauratori professionisti) ti hanno dato questo consiglio, io come minimo la farei vedere dal vivo ad un perito esperto in romane, giusto per togliersi il dubbio. Se poi la visione dal vivo del professionista conferma la tu ipotesi meglio così.

E' veramente una bella moneta, toccata pochissimo, per cui meglio eccedere nelle precauzioni che rischiare di sottovalutare un problema.

Modificato da azaad
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simo88

Sicuramente la farò vedere ad un esperto , grazie a tutti per i consigli e i complimenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×