Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
mazzarello silvio

TLOS

Supporter

Ciao

come accennato in precedenza vi posto alcune foto del sito di Tlos in Licia, secondo la  mitologia la patria di Bellerofonte,  a una cinquantina di Km da Fethiye è situata sul lato di una montagna dove la stessa forma un pianoro con uno sperone roccioso dove sorgeva l' acropoli e tutti i luoghi di culto e ricreazione come la basilica le terme l'agorà e il teatro, poi l'acropoli stessa sfruttata nei secoli successivi come fortificazione e punto di osservazione, in quanto dalla stessa acropoli si domina tutta la pianura sottostante verso il mare e la stessa Fethiye, dimenticavo Fethiye in antichità era Telmessos, da non confondere con Termessos Maggiore o minore.

Vi posto un po' di foto sperando di non annoiarvi.

Silvio

 

Foto 1 riuso dei materiali per erigere un muro di difesa si notano bene ii pezzi delle colonne

Foto 2 parte della necropoli con in alto lo sperone dove sorgeva l'acropoli, con le strutture del successivo forte.

Foto 3 - 4 e 5  tombe Licee scavate nella roccia ai piedi della stessa acropoli e l'interno di una tomba

Foto 6 la parte nord est dello sperone con altre tombe.

post-4344-0-56424200-1443886690.jpg

post-4344-0-08688000-1443886695_thumb.jp

post-4344-0-93790900-1443886699_thumb.jp

post-4344-0-41429000-1443886704_thumb.jp

post-4344-0-03531400-1443886708_thumb.jp

post-4344-0-25835800-1443886714_thumb.jp

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro Silvio, altro che annoiare! queste foto sono affascinanti, e sono viaggi che ti invidio moltissimo: la vecchia Asia Minore è uno scrigno di tesori davvero incredibile. Io ne ho avuto un assaggio visitando Efeso, ma da libri e foto come le tue ho visto che quella è solo la punta dell' iceberg, come si suol dire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Foto 7 il teatro e l'agorà visto dall'acropoli

Foto 8 parte delle strutture del circo  e sulla destra le piccole terme

Foto 9 la struttura penso di epoca musulmana che doveva servire da dormitorio e cucine, si nota infatti i resti di un camino

Foto 10 - 11 sarcofagi Licii e  tombe scavate.

post-4344-0-03809000-1443887120_thumb.jp

post-4344-0-76545100-1443887125_thumb.jp

post-4344-0-82644900-1443887130_thumb.jp

post-4344-0-77863800-1443887134_thumb.jp

post-4344-0-51986600-1443887140_thumb.jp

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Foto 12 bassorilievo sulla parete dove sorgono le tombe con scene di guerra

Foto 13 veduta dal circo dell'acropoli

Foto 14 il tempio di Cronus

Foto 15 l'interno delle Grandi terme

Foto 16 il teatro

 

post-4344-0-94720400-1443887596_thumb.jp

post-4344-0-35023600-1443887601_thumb.jp

post-4344-0-83927900-1443887605_thumb.jp

post-4344-0-59568600-1443887610_thumb.jp

post-4344-0-59744700-1443887615_thumb.jp

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Foto 17 la spianata dove sorgeva l'agorà

Foto 18 il lato posteriore del teatro, in quanto lo stesso non sorgeva come la maggior parte dei teatri greci addossata al fianco di una collina ma era costruito singolarmente un po' come il colosseo.

Foto 19 e 20 la tomba di Bellerofonte, vi posto queste foto fatte dal lato opposto della stessa per visualizzarla meglio anche se sono entrato nella stessa, molto bella con vari fregi al suo interno.

Con queste ho finito la mia sintesi di Tlos anche se ho fatto parecchie altre foto, ma spero  di aver sintetizzato al meglio il sito.

Silvio

post-4344-0-22128800-1443887951_thumb.jp

post-4344-0-17236600-1443887956_thumb.jp

post-4344-0-21447100-1443887961_thumb.jp

post-4344-0-67162900-1443887967_thumb.jp

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Lycia fu svelata al mondo moderno dall’orientalista inglese Sir Charles Fellows che visitò la regione nel 1838. Quattro anni dopo vi ritornò su incarico del British Museum e portò in patria 70 enormi casse di reperti archeologici, tra cui tutto ciò che aveva trovato a Xanthos. Lo aveva fatto per preservare i tesori dall’incuria e dalla distruzione oppure si trattava semplicemente di un furto ? Nel 1900 i siti archeologici della Lycia suscitarono scarso interesse e tutto rimase come lo aveva lasciato Fellows. Nessun turista disturba la pace delle rovine che gli archeologi turchi giudicano tra le più spettacolari dell’intera Turchia.

 

Sicuramente non hai distubato la pace delle rovine di Tlos, una delle principali "polis" della regione assieme a Xanthos, Patara, Limyra e Myra ( dove San Nicola fu vescovo )

San Nicola nacque intorno all’anno 270 a Patara, città della Lycia.

Fu perseguitato e imprigionato da Diocleziano, poi vent’anni dopo partecipò al concilio di Nicea in cui fu condannata l’eresia ariana. Mori a Myra il 6 dicembre 343 e fu tumulato nella cattedrale.

Myra fu occupata dai Saraceni intorno al 1050 e nel 1087 alcuni mercanti e pescatori  italiani rubarono le reliquie di San Nicola e le portarono a Bari, dove si trovano tuttora e dove la tradizione vuole che il 6 dicembre, giorno anniversario della sua morte il Santo distribuisca doni ai bambini.

San Nicola, Saint Nicholas, Sinterklaas, Santa Claus, raffigurato come un vecchio con la barba bianca e l’abito rosso si trasformò in Babbo Natale. La tradizione cattolica voleva che fosse il Bambino Gesù a portare i doni la notte tra il 24 e il 25 dicembre. Oggi San Nicola /Babbo Natale  distribuisce i doni il 6 o il 25 dicembre a seconda della latitudine.

 

Così siamo passati da Tlos a Bari e a Babbo Natale. Chi l'avrebbe mai detto ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tutto estremamente affascinante ed interessante! Mi permetto di aggiungere una meravigliosa opera del Tiepolo, Bellerofonte e Pegaso ^___^

Buon pomeriggio

Chiara

post-46033-0-82302100-1444393837_thumb.j

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ciao

per rimanere in tema ecco la tomba di Babbo Natale ( S. Nicola ) a Mira.

Silvio

post-4344-0-08927000-1444404108_thumb.jp

post-4344-0-61925300-1444404111_thumb.jp

post-4344-0-25036900-1444404115_thumb.jp

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?