Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
anto R

Gregorio XIII testone AGGREGATA RELIGIO

Un saluto a tutti gli amici papalisti, come avete avuto modo di evincere dal titolo vorrei oggi sottoporre alla vostra attenzione una tipologia di testone di uno dei miei papi moderni preferiti: Gregorio XIII (il bolognese Ugo Boncompagni, pontefice dal 1572 al 1585).

Si tratta di una tipologia piuttosto comune, quella riportante al rovescio la Religione seduta e la frase AGGREGATA RELIGIO. Questi testoni furono coniati con al diritto il busto del pontefice a sinistra (anni X, XI e XIII di pontificato) o a destra (senza l'indicazione dell'anno di pontificato). Ho visto molti esemplari degli anni X, XI, qualcuno dell'anno XIII e di quelli senza anno.

Posto un paio di pezzi presi da acsearch tanto per far vedere le differenze stilistiche tra le due tipologie...

post-32073-0-76837600-1445258512.jpg

post-32073-0-11556500-1445258497.jpg

 

Inoltre ho notato che manca sul Muntoni una variante di conio, presente invece sul CNI e catalogata al numero 174, dove il busto ha una voluta della veste in basso a destra che spezza la legenda. Non ho trovato nessun passaggio di esemplari con questa variante, possiedo solamente la foto di questo esemplare (probabilmente razza cashmere vista la tosatura  :rofl:  che lo ha portato a 7,72 gr.):

post-32073-0-86928300-1445258649.jpg

Attendo quindi vostre segnalazioni in merito a passaggi a me sfuggiti.

 

Vorrei dare inoltre un piccolo spunto di riflessione...perchè secondo voi tutti gli esemplari con busto a destra hanno il busto di dimensioni maggiori rispetto a quelli con busto a sinistra?

 

Buona giornata,

Antonio

 

 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Attendo quindi vostre segnalazioni in merito a passaggi a me sfuggiti.

 

Vorrei dare inoltre un piccolo spunto di riflessione...perchè secondo voi tutti gli esemplari con busto a destra hanno il busto di dimensioni maggiori rispetto a quelli con busto a sinistra?

 

Non ho passaggi da segnalare ma un'immagine in archivio, per quanto sia sparito proprio il dettaglio che più ci interessa lo si intuisce dalla posizione del busto e delle lettere della legenda:

 

post-35-0-67000500-1445274292_thumb.jpeg

 

Quanto alla dimensione dei busti, credo si tratti unicamente di una questione "tecnica", i conii all'epoca erano eseguiti a mano, uno ad uno, e le figure erano composte con dei punzoni già preparati.

 

Busto e testa del pontefice spesso erano punzoni distinti per le monete di questa taglia, e credo sia solo per la diversa dimensione dei punzoni "DX" e "SX" che ci troviamo con busti e teste di grandezza differente sui tondelli coniati.

 

Ciao, RCAMIL.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie @@rcamil per la tua segnalazione!

Per quanto riguarda i diversi tipi di busti (e la relativa differenza di dimensione delle teste) mi sembra che quelli rivolti a sinistra rappresentino una sorta di unicum stilistico nei testoni di Gregorio XIII in generale. Si avvicinano solamente i testoni di Fano, tipo Muntoni 370 e 371, dove però il Boncompagni appare quasi ipertricotico. E, sarà una coincidenza, anche questi testoni hanno il busto a sinistra. Per il resto tutte le teste (che tranne nei casi prima citati guardano a destra) mi sembrano molto simili... chissà perchè avranno mai deciso di ridurre la testa del papa (e magari aggiungergli anche qualche capello) solo quando era rivolto a sinistra..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo a questa interessante discussione due varianti di questo testone, entrambe provenienti da Moruzzi Numismatica:

 

La prima è del tipo con busto rivolto a destra, e riporta nella legenda la dicitura GREGORIVS XII (si nota chiaramente l'errore nel numerale);

 

La seconda invece presenta al R/ la dicitura ROMMA e la variante nella legenda al dritto con la dicitura  che finisce con AN. X invece del consueto A puntato.

 

Delle tre sicuramente la più comune è quella col busto piccolo a sinistra, più rara quella col busto a destra, non ho invece riscontri per quella col busto a sinistra più grande che immagino sia ancora più rara..

post-44393-0-17646400-1445280237_thumb.j

post-44393-0-06318200-1445280242_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo Marco, l'errore con ROMMA mi sembra però imputabile ad una battitura imperfetta. Si notano infatti delle "ombre" e slittature che ho provveduto ad evidenziare nell'immagine qui sotto

post-32073-0-47507500-1445280944.jpg

 

Aggiungo un'immagine, presa dal nostro catalogo, del diritto di un testone di Fano con busto a sinistra. Ancora un po' e l'incisore gli faceva la frangetta...


Fonte Cataloghi Online

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con te sulla ribattitura. dubito che la scritta ROMMA derivi da un errore dell'incisore.. la vera variante su quella moneta secondo me è AN invece di A.

 

Il ritratto sul testone per Fano invece.. detto alla romana.. nun se pò guardà  :crazy:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho trovato un altro esemplare con busto che interrompe la legenda nell'ultimo listino di Picena, lotto 544. Sicuramente è il più bello dei tre sino ad ora censi, nel pomeriggio provvederò a caricarne un'immagine...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eccolo:

post-32073-0-91506700-1445354664.jpg

post-32073-0-84864000-1445354666.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@anto R ti segnalo che sul Berman l'immagine corrispodente a questa tipologia di testone di Gregorio XIII è proprio quella con la legenda interrotta dal busto (anche se a occhio il busto mi sembra differente! Tu cosa ne dici?).. ti allego una foto tratta dal catalogo  :good:

post-44393-0-35386900-1445516140_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo i miei dubbi sul fatto che sia dello stesso tipo degli altri.. Le spaziature tra la legenda e la testa del papa sono completamente diverse... ora provo a lavorare di photoshop e vediamo cosa ne salta fuori.. forse abbiamo trovato una quarta variante?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco le immagini affiancate.

 

Tre elementi mi saltano agli occhi: il naso è completamente diverso nell'esemplare del Berman, così come alcuni dettagli della stola che sono fuori posto. Inoltre, come già sottolineato, l'allineamento tra legenda e testa del pontefice è completamente diverso.. 

post-44393-0-26949800-1445517094_thumb.j

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@slapdash84 :good:

 

Sembra uno stile intermedio, la voluta rompe la legenda ma non è abbastanza grande da arrivare quasi al cerchio esterno..Molto particolare il naso perfettamete dritto, senza la caratteristica gobba...magari l'incisore era un parente di quello operante a Fano :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

complimenti per il testone di fano davvero ben conservato per il tipo.

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@attila650 la moneta non è mia, mi sono limitato a prendere l'immagine dal nostro catalogo...

Purtroppo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?