Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
antonio bernardo

Liguria
Genova - petachina di Carlo VI

Buonasera,

Il 29 agosto scorso a Genova è nevicato: mia moglie mi ha comprato una monetina. Un paio di giorni fa ho ricevuto il mio regalino. La moneta è una petachina di Carlo VI che a mio avviso e' molto particolare per due motivi: 1 al rovescio manca la o di Conradus 2. Le sigle non sono le solite v e sinceramente non le ho ancora identificate. La moneta pesa 1.10 g e presenta tracce di tosatura...cosa ne pensate????

post-7688-0-14956600-1445970559.jpgpost-7688-0-75384300-1445970578.jpg

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Circa le sigle direi L A A (la L sotto al castello- A fine legenda dritto- A fine legenda retro).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Direi anch'io ... Bella monetina ! Complimenti alla moglie , peccato solo sia leggermente decentrata e forse tosata( ?)

Curioso Cnradus :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessante

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno,

è un periodo che sono un po' in giro per brevi ferie dopo 4 mesi lontano da casa e non ho il CNI sotto mano. La mancanza della o è una variante censita o no? Variante, inedito o errore di conio???

Grazie Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Circa il CNI sono segnalate 3 petachine con sigla L – A – A di cui una “falso d’epoca”,  tutte con legenda del retro CONRADVS.

 

Le sigle corrispondono (secondo me) con i soprastanti della zecca che conosciamo del 1405 Lucius de Rapallo e Andreolus de Nigro  che credo siglano anche le terzartole d’oro con sigla L – A, nei registri della zecca si ha notizia di queste terzarole coniate nel 1405.

Nel 1404 si ha le prima notizia, sempre dai registri della zecca , delle petachine o sexini e della loro fabbricazione.

 

Un aneddoto interessante, per i nostri amici Còrsi, che riguarda l’anno 1405, è che il governo Genovese (il  "famigerato" governatore francese Boucicaut le cui imprese comporteranno un enorme spreco di denaro tale che nel 1425 la Repubblica era ancora impegnata a pagare i risarcimenti e i riscatti da lui provocati) chiede alla Corsica il pagamento  dei tributi arretrati e Leonello  Lomellini si offre di pagare questo debito in cambio di avere la Corsica in feudo. Di lui il cronista Giovanni della Grossa scrive: "Arrivato in Corsica con il titolo di conte, si lasciò andare a tali eccessi d’orgoglio da pretendere che tutto gli appartenesse: uomini, animali, frutti e tutto il resto: Diventò ben presto oggetto di odio profondo”.

 

Circa la mancanza della o di Conradvs secondo me, è un errore come se ne trovano ogni tanto in qualche esemplare, ad esempio alla prossima asta di Varesi c'è un grosso con CIVNAS al posto di CIVITAS ...direi che come quello si possa dire che anche la tua petachina è "rara tipologicamente, con errore assolutamente insolito nella legenda"

Modificato da dizzeta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Daniele è un piacere leggerti.

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?